…torneremo.
Ne sono sicuro, il calcio è ciclico.
Ce l’hanno fatta quelli là, perchè non dovremmo riuscirci pure noi?
Qualcosa da tenere su cui ripartire c’è, sembrerà strano in questo clima da vene tagliate, ma non è tutto da buttare!

Abate in primis, Abbiati, Nesta al centro della difesa e soprattutto come uomo spogliatoio, mi sono piaciute tantissimo le sue parole in questo periodo, non lo facevo così "leader".
Thiago Silva ovviamente, Flamini, possibilmente più calciatore e meno rugbista, Borriello se tornerà disponibile per più di due partite all’anno e Pato, sempre che voglia realmente seguire il progetto Milan.
I nostri giovani in giro per l’Italia, da Paloschi a Perticone.
E ora sono curioso di tenere d’occhio il nostro settore giovanile, qui sì che è stato fatto un lavoro interessante, aspettiamo e vediamo cosa uscirà.

Posted by LaPauraFa80