Domenica 22 aprile 1990, stadio Bentegodi, Verona. Il Milan va a Verona nella penultima giornata di campionato, e si gioca il tutto per tutto nella sfida a distanza con il Napoli, impegnato a Bologna. In quell’anno si completa la riunificazione della Germania che torna ad essere un’unica nazione, si tengono le prime elezioni libere in Unione Sovietica e Gorba?ëv è confermato presidente a larga maggioranza. Il 2 agosto, infine, l’Iraq invade il Kuwait e qualche mese dopo si scatenerà la Guerra del Golfo.
Nel Milan sono assenti Ancelotti e Borgonovo, a centrocampo gioca il jolly Massaro, mentre in avanti spazio a Simone, visto che Gullit è reduce da un infortunio e si accomoda in panchina. Rossoneri in vantaggio al 39′ (dopo aver dominato in lungo e largo) con una punizione di Simone non difficile da parare, ma che inganna Peruzzi. I padroni di casa si svegliano dopo quel gol, e impegnano Pazzagli almeno in due occasioni.
Nel secondo tempo il protagonista della gara diventa l’arbitro, Lo Bello, che ne combina di tutti i colori: dopo due interventi molto brutti su Massaro e Van Basten, Sacchi si infuria per il comportamento tenuto dal direttore di gara e viene cacciato. Il nervosismo assale i rossoneri, e  Sotomayor pareggia clamorosamente. Il finale è una vergogna: viene prima cacciato Rijkaard per una doppia ammonizione a dir poco discutibile, poi Van Basten, all’ennesimo fallo che non gli viene fischiato, butta la maglia a terra e viene espulso. Infine tocca a Costacurta lasciare il campo, e il Milan ridotto in condizioni proibitive subisce il secondo gol nel finale da Pellegrini.
Fu un campionato ingiustamente strappato alla squadra di Sacchi, che era la più forte e avrebbe meritato ampiamente. E invece per colpa di questa partita e soprattutto una vittoria a tavolino assegnata al Napoli per una monetina lanciata dal campo ad Alemao (cose che al giorno d’oggi sarebbero assurde) ci tolsero uno scudetto sacrosanto.

VERONA: Peruzzi, Sotomayor, Pusceddu, Gaudenzi (80′ Magrin), Favero, Gutierrez, Pellegrini, Prytz, Gritti, Giacomarro, Fanna (72′ Bertozzi). All.: Bagnoli
MILAN: Pazzagli, Tassotti, P. Maldini, Massaro, Coatacurta, Baresi, Donadoni, Rijkaard, Van Basten, Evani (67′ An. Colombo), Simone (59′ Gullit). All.: Sacchi
Arbitro: Lo Bello
Reti: 33′ Simone, 63′ Sotomayor, 89′ Pellegrini

Posted by elbonito

61 Comments

  1. in altri blog milanisti sono preoccupati perchè la juve ha preso krasic! non sono preoccupato per 3 motivi :
    1) è un giocatore che paragonato a Nevdev è un giocatore normale mica un fuoriclasse
    2) a novembre compie 26 anni , non è poi così tanto giovane!
    3) chi lo ha visto giocare contro l’inter in coppa è rimasto deluso!

    chiedo a voi compagni di fede milanista e tifosi interisti ci dobbiamo preoccupare ?

    1. a novembre compie 26 anni , non è poi così tanto giovane!

      Beh, la maturità calcistica la si raggiunge proprio a questa età, e la si mantiene ad alti livelli per 3-4 anni. Quindi direi che l’età di Krasic sia perfetta.

      A me non fa paura la juve quest’anno, a dire il vero non mi fanno paura nemmeno Milan, Mancheste, Chelsea e Real. Noi siamo l’Inter!

      Ma ad essere sincero, credo che in Italia, il progetto Juve sia il migliore in assoluto:
      Squadra giovane.
      Squadra Italiana,
      Stadio di proprietà.
      Soldi!

      Piango nel dirlo, ma temo che tra 3-5 anni torneranno altamente competitivi!

    2. Diavolo1990

      3-5 anni?
      I progetti su 3-5 anni non contano niente.
      Si devono fare progetti per tornare competitivi da subito.

  2. krasic non è un campione, è un buon esterno che vale un decimo di nedved.
    ma per l’attuale campionato italiano è comunque un ottimo acquisto.

  3. @Diavolo1990
    No, parlavo di chi ha vinto coppe battendo il Real di Di Stefano, non la Steaua Bucarest.
    No, parlavo di giovani forti: i nostri.
    No, le pillole Santon non le prende, non abbiamo mica dopati come Gattuso e Borriello.
    No, parlavo di un fenomeno che ha già vinto tutto e che ha segnato all’esordio col City, non di uno che non ha vinto niente

    1. Diavolo1990

      No, parlavo di un fenomeno che ha già vinto tutto e che ha segnato all’esordio col City, non di uno che non ha vinto niente

      Quindi anche Quaresma è meglio di Pato?
      Ma per favore…
      Un’altra cazzata così e torni in moderazione.

    2. Diavolo1990

      Tra l’altro secondo questa logica Dida è tra i migliori portieri della storia e Borriello da le basi a Maradona.
      Santon? Pompato. Meglio Antonini.

    3. Diavolo1990

      Peraltro Gattuso non è mai stato trovato positivo… ha solo rifiutato un controllo che era suo diritto poter rifiutare… e per come si muove in campo non ha mai dato adito a sospetti di doping…

  4. Boldi è sbagliato giudicare Krasic solo per le due partite con l’Inter altrimenti secondo lo stesso ragionamento Messi sarebbe un pippone. Per me è un buon giocatore (anche se ha ragione elbonito a dire che vale un decimo di Nedved), per il campionato italiano è già tanto che sia arrivato qui. Rispetto a Pepe e Lanzafame è già un’altra cosa anche se nel 4-4-2 ce lo vedo poco

  5. invece di parlare di sti mezzi giocatori, non male quel pastore eh?

    1. pensa che pastore nel 2008/2009 è stato seguito per tutto un intero anno dagli Osservatori del
      Milan e Chelsea , ma poi da Milano non è arrivato il nulla osta per l’acquisto! pensava Adriano
      di convincere il talento francese Gorcuf a ritornare al Milan, alla fine sappiamo come è andata a finire1
      Peccato è il nuovo Rui Costa ! di sicuro non verrà mai al Milan ! Galliani non fà affari con il presidenter
      del Palermo , sono nemici !

    2. Diavolo1990

      Gourcuff è un altro Benzema fa il fenomeno solo in Francia…

  6. ah, sapevo un po’ di quel campionato ma non i dettagli…che roba.

  7. comunque diavolino per chiudere il discorso di ieri sera ti dico una cosa : maicon non è in fase calante,te lo die chi l’ha seguito per 60 partite è semplicemente un giocatore maturto che ha imparato a dosarsi…è ”scandalosa” la differenza di maicon delle partite importanti e delle altre partite dov faceva il terzino concedendosi un paio di lampi(che quasi sempre cambiano la partita)…però nei 2 derby,contro la juve,la roma,nelle gae di champions è stato ECCEZIONALE…unica sbavatra il gol di pedro(s cui si è fatto subito perdonare)…attentissimo in fase difensiva e incisivo come pochi quando attaccava…

    ti porgo una semplice domanda visto demonizzi tutto quel che concerne l’inter : c’è secondote un giocatore che merita la TUA stima nell’inter?uno che ti piace aldilà del colore della maglia…perchè se mi faccio due conti non me ne resta uno decente secondo le tue supposizioni

    1. Diavolo1990

      Si Eg ma sta di fatto che non può giocare ancora così.

    2. Diavolino, guarda che rispondere è cortesia, non fare il maleducato, orsù, rispondi al buon eg.

      Troppo facile rispondere solo a ciò che fa comodo! :mrgreen:

    3. Diavolo1990

      Stimare? Manco per le palle… l’Inter è una squadra che fa male al calcio, stranieri, mercenari, presuntuosi, aiutati e senza un minimo di attaccamento alla maglia.

  8. pastore si sta dimostrando davvero forte….da noi non verrà mai perchè costa troppo….

    1. Scorso anno il pres del palermo parlava già di valutazione intorno ai 40 milioni.

      Pastore finirà al Real o al Barca, purtroppo!

  9. Lo Bello è statoil peggio del peggio. Prima di lui suo padre ai tempi di Rivera.
    Due infami antimilanisti!

    Altro che gli arbitri di moggiopoli. Era sotto gli occhi di tutti, ma niente.

    Serafini si sbilancia su Ibra al Milan: que serà?

    1. Yom, Lo Bello è un mio concittadino, non so come arbitrasse, ma come uomo qui si parla un gran bene!

    2. non è finita il barcellona non molla !

    3. per melito ,

      io non discuto le persone perchè fuori dal campo non dubito che siano delle persone stupende, ma purtroppo la famiglia lo Bello con la professione di arbitri ci hanno danneggiato parecchio , conosco compagni di fede milanista che appena parli di Lo Bello non ti dico la reazione , hanno un vero odio , quindi per favore è una di quelle ferite che è meglio non ricordare !

  10. Alex cazzaro, Balotelli sarà pure un gran giocatore, lo ammetto, soprattutto ora che ha abbandonato la vostra squadra di ladri e randellatori ma non ha ancora vinto nulla (avrà tutto il tempo e la possibilità di rifarsi), voglio ricordarti che il fenomeno che non ha vinto un cazzo, che credo tu intenda Pato, si da il caso che sia stato campione del sudamerica nonchè del mondo con l’Internacional…

    Seconda cosa, piantiamola con sta storia delle pillole, ortmai i tempi del mago herrera sono passati, ora è + semplice parlare coi designatori, Facchetti docet…

    I vostri giovani forti sarebbero? Biabiany Santon e Mariga?

    Per ora Santon è un mezzo-bidone, al massimo può valere quanto un Albertazzi o uno Strasser qualsiasi, idem gli altri due, devono ancora dimostrare di valere qualcosa, altrimenti anche noi possiam dire che Zigoni è un fenomeno e la discussione non finisce +

    Di Leo Messi io nn ne vedo, ne da voi, ne da noi…

    1. esagerato parlare di santon come erede di facchetti…alrettanto esagerato paragonarlo a giocaori come albertazzi e straser…santon non sta giocando per problemi fisici ma è uno che in poco tempo ha conquisato allenatori come mourinho e lippi mica tabarez ed orrico…ed entrambi l’hanno definito ”predesinato dal futuro assicurato”…dunque andiamoci piano

  11. ”l’Inter è una squadra che fa male al calcio, stranieri, mercenari, presuntuosi, aiutati e senza un minimo di attaccamento alla maglia.”

    chissà questi come hanno vinto tutto quel che hanno vinto negli ultimi anni…IL MISTERO S’INFITTISCE

    1. stranieri = sti cazzi,non è mica irregolare
      presuntuosi = azz palate voi che vi avete facassato le palle per anni con la soria dei MERAVIGLIOSI,di quelli che tenevano solo alle gare di CHAMPIONS essendo i più bravi
      aiutati=no comment davvero,memoria corta eh
      non attaccati alla maglia= l’inter ha vinto tutto grazie ad un gruppo generoso,unito come pochi…gente come cesar,zanetti,cordoba,materazzi,cambiasso,stankovic vivono di inter…per gli altri(siccome l’amore per i colori sociali non è vitale)sopperiscono con a grande professionalità(eto’o sneijder pandev etoo lucio samuel maicon etc…)
      mercenari = ah capisco mica da noi ci sono giocatori che vanno in curva dai tifosi e poi se ne vanno con la scusa dell’ingelse per il figlio,non ci sono giocari che si affacciano alla finestra per saluare tifosi in lacrime pur sapendo di aver rifiutato il man city solo per andarsene a madrid 5 mesi dopo(striscione a san siro che condivido ”ibra meglio la tua onestà delle manfrine di kakà”)….
      fa male al calcio = no fa male a te e al tuo culo in fiamme

      MORALE

      hai detto cazzate come al solito

    2. Diavolo1990

      stranieri = sti cazzi,non è mica irregolare

      Tra poco si.

      Gruppo attaccato come gli altri? Si costruito con l’inganno sul complotto.
      Aiutati? Sì. E fate ridere a non ammetterlo. Pensavate che avreste vinto comunque gli scudetti 2008 e 2010 e per poco la Roma non fa meritatamente il colpo.

      ah capisco mica da noi ci sono giocatori che vanno in curva dai tifosi e poi se ne vanno con la scusa dell’ingelse per il figlio,non ci sono giocari che si affacciano alla finestra per saluare tifosi in lacrime pur sapendo di aver rifiutato il man city solo per andarsene a madrid 5 mesi dopo(striscione a san siro che condivido ”ibra meglio la tua onestà delle manfrine di kakà”)….

      Infatti noi li abbiamo venduti. Voi con che faccia accettate a San Siro due come Maicon e Milito che hanno offerto il culo a mezza Europa?
      Sheva è stato trasferito per la moglie, infatti è tornato appena ha avuto l’occasione. Kakà è stato ceduto di comune accordo.

      striscione a san siro che condivido ”ibra meglio la tua onestà delle manfrine di kakà”

      Ibra vi ha preso per il culo e vi ha detto di succhiarvelo. Kakà no. Siete RIDICOLI.

  12. Coutinho convocato dal Brasile di Menezes…ma continuiamo a sminuire… 🙂

    1. Diavolo1990

      Scaldapanca.
      Poi se convoca e gioca come Balotelli con la Costa d’avorio allora sì che son bidoni…

  13. melito: fidati, come arbitro era presuntuoso, arrogante, parziale…

    Con Rivera erano scintille ogni volta.

    Come uomo non mi permetto di giudicare.

    Ciao.

  14. Vado in vacanza! Ciao.

    1. Alla prossima yom…buone vacanze!

  15. Ancora cn sto Coutinho… piano con gli entusiasmi che poi vi fate male… Santon predestinato, buahahahahahah Facchetti si rivolta nella tomba…

    1. Diavolo1990

      Mamma mia vincere gli fa male peggio dell’oppio, non ci sono abituati.
      Quando si torna alla normalità bisognerà aprire dei centri di recupero.

  16. coè sei fantastico…ogni giocatore dell’inter ha almeno un difetto per te…sei un mito…unico ed inimitabile…spero non violenterai la tua intelligenza anche negli altri campi della tua vita

  17. Ahahahah fantastico, l’Inter fa male al calcio e il Milan che per anni ha fatto cose non regolari (lo dice una sentenza) no. Ma almeno foste trasparenti, invece siete stati coinvolti in tutti gli scandali della storia del calcio italiano e date lezioni…va là…
    Quaresma molto più forte di Pato? No. Balotelli molto più forte di Pato? Per me sì ma è solo la mia idea. Io so solo che Balotelli ha già dimostrato di essere un campione facendo vincere trofei alla sua squadra, Pato per ora ha solo dimostrato di essere più fragile di un vaso (e di avere ottime giocate, questo sì).
    Riguardo alle pillole, il tuo discorso fa ridere. Per non parlare di quello “i giovani più forti ce li abbiamo noi” . Chi? Strasser, Zigoni, Oduamadi e company? Per cortesia… A dire chi ha igiovani migliori sará solo il tempo

  18. Ah, su Kakà-Ibra. Tu dicevi “I belong to money” e probabilmente lo accusavi di essersene andato via per soldi. Ora non è piu così. Coerenza?
    Preferisco Ibra che è venuto sotto la curva a zittirci e poi se n’è andato, più onesto. Anche perchè se fosse stato venduto per bilancio lo avrebbero dato al City ch offriva parecchio di più

    1. Certo che la pazienza dei padroni di casa qui è veramente incredibile. Vieni qui in un blog rossonero, parli di onestà della tua squadra, dicendo che i disonesti siamo noi adducendo prove e sentenze che ci sono anche per voi e che stranamente nel vostro caso non valgono…

      Te l’ho detto anche l’altra volta e te lo ribadisco, lo smoking bianco mettitelo in culo insieme agli scudetti. E ringrazia i tuoi genitori, che sono brave persone, a calci in culo e martelalte sui denti ti avrebbero dovuto crescere, interista di merda

    2. Certo che la pazienza dei padroni di casa qui è veramente incredibile. Vieni qui in un blog rossonero, parli di onestà della tua squadra, dicendo che i disonesti siamo noi adducendo prove e sentenze che ci sono anche per voi e che stranamente nel vostro caso non valgono…

      Te l’ho detto anche l’altra volta e te lo ribadisco, lo smoking bianco mettitelo in culo insieme agli scudetti. E ringrazia i tuoi genitori, che sono brave persone, e ti hanno risparmiato un bel pò di pedate nel culo…

    3. Diavolo1990

      Mi piace come la curva Nord vi fa il lavaggio del cervello.
      Tutta invidia.
      Fa male al fegato essere gli eterni comprimari eh?
      Che ci sia una sentenza che il Milan per anni ha fatto cose irregolari è FALSO visto che l’indagato è solo Meani. Questo emerge a Napoli. Il Milan non è più nemmeno indagato. E la DISINFORMAZIONE della Gazzetta ha fatto sì che la notizia non si sia nemmeno diffusa. E voi avete fatto le stesse cose.

      Io so solo che Balotelli ha già dimostrato di essere un campione facendo vincere trofei alla sua squadra,

      Quali? Il suo apporto è stato ZERO massimo 0,5. L’Inter avrebbe vinto anche senza di lui.

  19. ma come mi allontano mezza sera e succede tutto sto popò di discussione? :mrgreen:

    comunque la convocazione di coutinho è uno spot pubblicitario. non è niente per ora, rassegnatevi interisti!

    1. non è niente per ora….giusto sacrosanto come darti torto…ma per ora…da qui a bocciarli A PRIORI senza motivazioni valide ce ne passa

  20. diavolino puoi dire tutto ma non parlare di fegati…sono 5 mesi che dai di matto…ormai sei alla frutta,per te sta storia dell’inte che vince una champions sarà stato un trauma che ti cambia la vita…

    sei fazioso,fanatico,illogico,pomposo,spesso infantile.prendi esempio da marcovan ed altri che pur essendo VERI milanisti hanno la sportività per riconoscere le DIFFERENZE…non si dimostra di essere veri tifosi del milan passando le giornate a dire tutto il male possibile dell’inter…se stilo la rosa nerazzurra vien fuori qualcosa di imbarazzante

    J.CESAR : ”portiere più sopravvalutato al mondo”
    MAICON ”in calo vistoso” e ”abate più forte di lui”
    ZANETTI :”pilloline”
    SANTON : ”sopravvalutato,raccomandato,un bidone”
    SNEIJDER:”normale centrocampista nel suo anno di grazia”
    ETO O : ”stagione deludente”
    MILITO :”onesto aaccante”
    BALOTELLI : ”non ha mai dimostrato niente,non è nessuno”
    COUTINHO ”andrà in prestito all’albinoleffe” (oggi convocato nella selecao)

    RENDITI CONTO CHE SEI UN CASO A DIR POCO COMPLICATO

  21. L’Inter senza Balotelli quest’anno non avrebbe vinto lo scudetto, non avrebbe nemmeno superato il girone di CL, non avrebbe vinto la coppa Italia. Dopo Milito è stato il giocatore più decisivo della stagione dell’Inter.
    Miladominat io non dò nessuna lezione a nessuno, sono solo sorpreso da un milanista che parla tanto di irregolarità quando il Milan nei grandi scandali è sempre stato coinvolto, niente di più. Dire che una squadra “fa male al calcio” lo trovo folle.

    Elbonito, sì tutte le convocazioni dei giocatori dell’Inter sono spot mentre le vostre sono meritate. Però allora è strabo che al mondiale ci siano stati molti protagonisti dell’Inter mentre di un milanista manco l’ombra, non trovi?

    1. Beh, allora sei de coccio. Te lo scrivo in maiuscolo NOI ABBIAMO PAGATO, SIAMO PULITI, e questo lo dice la sentenza, TU INVECE NO e questo lo dicono le prove e la storia, Diavolino è esagerato quando non ammette che avete dei giocatori forti, tipo Eto’o, Cambiasso, Julio Cesar, Maicon ( non certo Milito, che fino a 30 anni ha giocato in squadre da medio bassa classifica o Snejder, che è alla prima annatra buona, vediamo se sa ripetersi), ma quando dice che siete il male del calcio tutti i torti non li ha.

      La juve ha rubato, è stata beccata, ha pagato, è pulita, fine dei cori Moggi ladro, Moggi qui Moggi là, oggi c’è una squadra che ruba, che ha rubato e non ha pagato, e siete voi; tutta la merda che vi si spala addosso è giustificata e meritata, pagate anche voi per le vostre malefatte e allora sarete puliti e potrete dire di essere onesti, fino ad allora chiudi il becco e quando ti danno del ladro subisci e stai zitto.

      O per lo meno parla, ma evita di dare lezioni di onestà, mantieni un basso profilo come altri tuoi colleghi qua dentro, che se noti, non aprono quasi mai la bocca a sproposito per vomitare stronzate

    2. Diavolo1990

      L’Inter senza Balotelli quest’anno non avrebbe vinto lo scudetto, non avrebbe nemmeno superato il girone di CL, non avrebbe vinto la coppa Italia. Dopo Milito è stato il giocatore più decisivo della stagione dell’Inter.

      ahahahahaahah
      Senza Milito e Maicon, ancora ancora Lucio. Ci sono almeno 15 giocatori in rosa più decisivi di lui.
      E Pato ha portato più punti al Milan di quanti ne abbia portati Balotelli all’Inter.

  22. fine di un sacrilegio calcistico…zanetti e cambiasso tornano in nazionale…abbiamo 18 nazionali mica bruscolini 🙂

    1. Diavolo1990

      L’unico sacrilegio era Ronaldinho…

  23. sneijder alla prima stagione buona?

    nell’ajax ha fato 3 stagione fantasche…dirai che era il campionato olandese
    nel real prima stagione con 9 gol e un rendimento altissimo
    poi l’infortunio e l’arrivo di perez che vende tutti gli olandesi(robben,huntelaar,sneijder e vandervaart/drenthe erano e sono sul mercato) compati da calderon
    arrivaall’inter e fa una stagione pazzesca coronata da un grandissimo mondiale….

    io non so che pallone vedete…su milito non apro il discorso visto che se n’è parlato mille volte…per voi resta uno che ha avuto culo in una stagione per me è un attccane con capacità uniche

  24. Beh anche Huntelaar ha segnato caterve di goal all’Ajax, a Madrid ha fatto 12 goal in pochissime presenze, dovrebbe essere un fenomeno pure lui… Milito: se sei forte a 27-28 anni non giochi nel Real Saragozza e sei fuori dalla nazionale, mi spiace ma è così. Due buoni giocatori, ripeto BUONI, ma che hanno avuto una stagione di grazia, punto. Sugli altri da me nominati sopra non discuto, sn forti, punto e stop.

    1. secondo me quest’anno ti ricrederai

  25. basta con quest dualismo…proporrei un argomento interessante :

    aquilani è praticamente della juve…i bianconeri inziano a faris una squadra interessante con questi due tasselli secondo me si inseriscono nella bagarre 2/3/4 posto tra roma e milan…la juve con dzeko e un buon terzino diverebbe davvero una bella squadra anche se forse non subito da quest’anno

    1. Diavolo1990

      secondo me si inseriscono nella bagarre 2/3/4 posto tra roma e milan…

      Sempre con sto secondo posto.
      Il primo è ben lungi dall’essere già assegnato. Il gap era già risicato a 2 punti e si è ridotto.

  26. Comunque quando passerete dall’asilo nido alle elementari me lo fate un fischio, così parliamo un po’ in modo costruttivo? 😛

  27. Elbonito, sì tutte le convocazioni dei giocatori dell’Inter sono spot mentre le vostre sono meritate. Però allora è strabo che al mondiale ci siano stati molti protagonisti dell’Inter mentre di un milanista manco l’ombra, non trovi?

    ma perchè scusa, tutti ‘sti grandi protagonisti del mondiale che giocano nell’inter chi sarebbero? sneijder ok, e poi?

    1. Diavolo1990

      Non è da una convocazione che si giudica se un giocatore è forte o no.
      Gli 11 nazionali non necessariamente sono gli 11 più forti, ogni CT ha i suoi pallini.

  28. mi fa piacere che tu da milanista pensi di essere addirittura da titolo…la roma avrebbe assottigliato il ritardo di 2 punti eh?parli come se si giocasse a tappe…la roma non parte da meno 2 la roma parte da una netta differenza di blasone,di rosa(le due panchine a confronto sono imbarazzanti) e di sicurezza(abitdune a vincere) diametralmente opposte… in più quest’anno hanno la champions voglio vedere..l anno scorso la roma scelse di abbandonare l uefa(doppie 3-2 dal panathinaikos) per concentrarsi sul campionato ma quest’anno non potrà farlo,perderebbe soldi vitali…la juve sta sistemando ma non lotterà al vertice o almeno non fino all’ultimo…

    la pura e semplice verità è che io credo che l’inter vincerà senza troppi patemi i prossimi due scudetti…ora segnatevela l ho detta a mio rischio e pericolo…potrete eventualmente usarla contro di me 🙂 ma è quello che penso obiettivamente,tifo a parte.

  29. c’è da sistemare l’articolo
    chi l’ha scritto può trovare la partita su youtube(ALMENO CREDO)
    ESPULSIONE VAN BASTEN: durante un’azione si scontrano due giocatori del milan, lo bello fischiò, fermò l’azione e tra gli sguardi allibiti e rassegnati dei giocatori dette il fallo per il verona, ed evitate di leggere cosa disse lo bello(sputi ed altro, se li meritava) questo non cambiò mai versione nonostante la moviola evidenziò il fattaccio che culminò con l’espulsione di van basten, infatti il cigno stufo di farsi prendere a calcioni dai veronesi e stufo di questo imbecille si cavò la maglietta per fargli vedere che i due giocatori che si erano scontrati l’avevano uguale, ma l’innominabile, continuò senza scomporsi ed
    a questo punto van basten gettò la maglietta a terra
    ed io festeggerò quando questo “fallito” lascerà questa valle di lacrime
    ne avevo 2 di bottiglie
    una l’ho aperta per il padre che regalò lo scudetto alla rubentus a nostre spese

    il milan è per sempre

Comments are closed.