Alla fine la partita Si poteva anche vincerla, ma tutto sommato un pareggio contro l’Ajax ci può stare. Uno a uno fuori casa in una partita di Champions League non è mai da buttare, soprattutto se è in trasferta e se la squadra che affronti non è poi così scarsa. A mio parere niente si può imputare ai giocatori e all’allenatore, anche perchè se ci facciamo caso le migliori occasioni della gara le abbiamo avute noi.

La formazione con cui siamo partiti ieri sera era giusta, perchè Ronaldinho e Boateng dovevano riposarsi dopo aver giocato molte partite consecutive, Gattuso era in gran forma e Seedorf è il sostituto ideale del brasiliano ed è perfetto per giocare trequartista. Non a caso l’assist del gol di Ibra è suo. A proposito, Ibrahimovic è al quinto gol in sei partite. Un mostro davvero, alla faccia di chi (gli interisti) diceva che in Champions era nullo e danneggiava la squadra. Beh, per ora tre gol in due partite sono tutti suoi, ed è soprattutto grazie a lui se siamo messi bene nel girone.

Max ha gestito bene la partita bene, di più non si poteva fare e il gol è frutto di un’azione meravigliosa di Suarez, capace addirittura di umiliare Nesta e di mettere al centro un pallone che El Hamdaoui controlla bene e mette in rete da pochi passi. Per il resto, però, grandi parate di Abbiati non ne ho visto, la difesa rossonera ha retto bene e abbiamo sofferto poco o nulla in contropiede.

Capitolo Robinho: troppo facile sparare contro di lui dopo quello che ha combinato ieri, non sarebbe giusto. SuperPippo, che qualche golletto per noi lo ha fatto e ci ha fatto vincere qualcosa, in questi anni al Milan ne ha sbagliato pure di peggio. Una cosa solo chiedo però: non dite più che Robinho è meglio di Ronaldinho. A parte che sono due ruoli totalmente diversi, ma comunque fra questi due giocatori c’è un abisso di differenza, a favore del dentone, ovviamente!

PAGELLE Abbiati 6,5, Zambrotta 5,5, Nesta 6, T.Silva 7, Antonini 6, Gattuso 5,5, Pirlo 6, Flamini 6, Boateng 6, Seedorf 6,5, Robinho 5, Ibrahimovic 7

Posted by elbonito

93 Comments

  1. Se al posto di Allegri ci fosse stato Leo, gli avresti dato tutte le colpe.

  2. Allegri ieri non mi è piaciuto, arrivare all’85 con ancora 2 cambi e con la possibilità di vincere, non sono da allenatore da grande squadra.
    La squadra era ben messa in campo, abbiamo giocato, siamo sempre stati in partita e abbiamo sprecato 2 palle gol, con questo schema e Pato son cazzi per tutti, ma c’è Seedorf e Pirlo contemporaneamente in campo, e loro facevano una fase difensiva scandalosa.
    Nel nostro campionato con le difese chiuse come la mettiamo?
    Ibra immenso!!!!

  3. Un mostro davvero, alla faccia di chi (gli interisti) diceva che in Champions era nullo e danneggiava la squadra.

    Ormai siamo veramente al paradosso. Come si fa a scrivere una cosa del genere?
    Questa cosa di Ibra che sparisce nelle partite importanti ve la siete inventata voi ed il vostro carrozzone. Ovviamente quando giocava da noi. Perchè ricordo che nel 2007 nel gironcino fece 5 gol, segnando anche una doppietta. Ma ovviamente restò un pippone, non un campione vero, uno in grado di esaltarsi nei big match.
    Cazzo, vi hanno riprogrammati tutti.
    Avete la stessa faccia del vostro presidente….

  4. Se al posto di Allegri ci fosse stato Leo, gli avresti dato tutte le colpe.

    ma le colpe di cosa????? e poi basta paragonare allegri a leonardo, che palle!!!

  5. con meno errori arbitrali ieri forse si vinceva, ma vabbè oggi a noi domani a qualcun altro…..

    la squadra nel complesso non ha giocato male, però nel momento in cui dovevamo attaccare erano tutti stanchi e non si sn fatte le dovute sostituzioni… robinho ha giocato non bene, ma nemmeno cosi male si è mosso bene e si è sacrificato molto……

    un augurio particolare va al nostro PRESIDENTE e a Andriy Shevchenko per il loro compleanno…..

  6. Il problema di Allegri è lo stesso di sempre. E’ lento di testa. Goffo nei pensieri. Ci ha messo 3 settimane a capire le cose che non andavano ci mette 85 minuti a leggere una partita.

    Ieri sera eravamo messi bene in campo. Abbiamo tenuto bene contro un avversario tosto. Ma la loro difesa non era perfetta. Con Ibra in quelle condizioni poteva essere bucata con un pò di forcing.

    Se Allegri fosse stato un allenatore vero, avrebbe messo Inzaghi molto prima e poi pure Ronaldinho. Circa al 20′ del secondo tempo.

    L’ Ajax non era messa bene dietro. Ibra riusciva a difendere tutti i palloni con facilità e si verticalizzava come nulla.

    E’ un allenatore lento lento. Se prende la formazione o quasi poi non sa leggere la partita in corso….Ieri sera potevamo portare 3 punti a casa come nulla

    1. a parte che ci hanno rubato la partita ieri sera gli arbitri in maniera indegna

  7. Diavolo1990

    Questa cosa di Ibra che sparisce nelle partite importanti ve la siete inventata voi ed il vostro carrozzone. Ovviamente quando giocava da noi

    I big match ha imparato a risolverli a Barcellona, non certo da voi.

  8. Diavolo1990

    Ibra con l’Inter è stato decisivo solo con il CSKA Mosca… che con tutto rispetto non vale l’Auxerre, figuriamoci l’Ajax.
    Con il Barça ha segnato a Stoccarda e a Londra, primi suoi gol nelle gare ad eliminazione diretta.
    Con l’Inter mi ricordo un paio di gol nei derby 2007 e poi con la Roma, ma POCA COSA.

    1. @Balabam

      Continui a commettere lo stesso errore: ti fai trascinare in polemichette stupide da loro che sono abili provocatori in questo.
      E tu ci caschi sempre come un pollo.
      Digli di sì e amen.
      Prima, Ibra era quello mai decisivo nelle partite che contano e che segnava solo con la Reggina,ora è il figo decisivo “che decide le partite importanti”. (cit.) (………………………………………………………………………………………..).
      (Fa ridere leggere di Diavolino che parla di Auxerre e Ajax che sono due squadre che farebbero fatica nella nostra serie B,ma vabbè).
      Ibra era,è e sempre sarà un grandissimo giocatore.
      Con qualunque maglia abbia giocato si è sempre dimostrato un mostro di tecnica e potenza fisica. La partita con il Genoa ha insegnato ai milanisti (quelli stupidi) che si riempivano la bocca con sciocche e presunte teorie sul bel calcio,cosa vuol dire avere lì davanti uno con un certo fisico che con una giocata ti risolve la partita.
      Forse ad oggi si sono resi conto dell’assurdità delle critiche che facevano prima,a dimostrazione che se prendi 10 persone per strada almeno 8 non capiscono un cazzo di calcio.
      Inoltre Ibra è uno che migliora col tempo e questo è confermato dai numeri che l’hanno visto in crescita esponenziale.
      Al Barcellona ha fatto meno di quello che ci si aspettava (pur con numeri importanti) perchè lì si è trovato ad essere un ingranaggio in più in un meccanismo GIA’ perfetto di suo.
      All’Inter invece cantava da solo,perchè quell’Inter non aveva un tasso di classe sufficiente,ma doveva appoggiarsi a lui (sarebbe interssante vederlo ad oggi in coppia centrale con Eto’o e Snejider rifinitore…….).
      Nel Milan forse ora si trova meglio perchè non ha più il compito di costruire da solo l’azione offensiva oltre che finalizzarla,ma alle spalle ha gente con i piedi più che buoni (Seedorf,Pirlo e Ronaldinho) con i quali metà del lavoro è già fatto,per cui ora è libero di finalizzare e basta e aiuta la squadra nella misura in cui difende palla (non gliela levi MAI) e fa salire la squadra.
      Questo è Ibra,un giocatore “semplice” da inquadrare tatticamente,ma letale che come visto ieri si esalta nel 4-3-1-2,mentre perde un po’ nel 4-3-3.
      Come al solito,prendere il passato di un giocatore per fare una sciocca ed infantile polemica Inter vs. Milan che non si capisce cosa dovrebbe dimostrare,è una tipica operazione “alla Diavolino” che come sempre fa ridere e lascia il tempo che trova.
      Leggere bene le dichiarazioni di Seedorf a fine partita per inquadrare il discorso di Ibra.

      P.S.
      La storia di IBra “che sparisce nelle partite importanti” è arcinota.
      Fa ancora più ridere,sempre by Diavolino,il discorso che Ibra ha imparato a decidere le partite importanti a Barcellona: Ibra l’unica partita importante che ha deciso è stata Barcellona – Real Madrid dello scorso anno (chi ne sa davvero di calcio sa che in quella partita il vero mostro fu Puyol che bloccò anche i sassi) dove segnò appena entrato su cross di Dani Alves.
      Per il resto (e ci mancherebbe anche altro con quella squadra) ha segnato a Stoccarda (1-1) e a Londra (2-2) cioè pareggi caro Diavolino,non vittorie.
      Quello che gli si rimproverava (e se non ti va bene l’Inter puoi rapportare il discorso alla sua esperienza juventina) è che nelle partite importanti ad eliminazione diretta non solo non segnasse,ma soprattutto che sparisse dalla partita: poco propositivo,poche giocate,poco lavoo,indolenza etc etc etc etc.
      Questo gli veniva rimproverato e le due semifinali con l’Inter ne sono state la prova del 9. Si metteva in discussione il suo rendimento,non la sua qualità; solo GLI STUPIDI si mettono a discutere le qualità di Ibra.
      Ha trovato al Milan una sua dimensione più adatta alle sue caratteristiche? Buon per lui,buon per voi,buona fortuna e arrivederci.

    2. Tizio, questa volta è colpa mia.
      Sono io che ho iniziato la polemica.
      Ovviamente ho usato Ibra solo come mezzo per esprimere il concetto (sai, ho ricevuto espresso divieto di parlare di certe cose :roll:) .
      Probabilmente non sarà oggi o domani.
      Ma c’è sempre la speranza che si rileggano e si dicano “ehi, ma allora è vero!!” 💡

  9. Diavolo, potevi lasciare il “ma va a cagare”. Non mi avresti offeso.

    Comunque non ho detto che ha imparato da noi a risolvere i big match. Ho detto solo che non siamo stati noi ad inventarci che in coppa fosse nullo.

    Ibra con l’Inter è stato decisivo solo con il CSKA Mosca… che con tutto rispetto non vale l’Auxerre, figuriamoci l’Ajax.

    Infatti, molto più forti i russi.

    Ibra con l’Inter è stato decisivo solo con il CSKA Mosca…

    Visto Elbonito? E’ una teoria tutta vostra.

  10. buongiorno

    elby mi dispiace ma non sono d’accordo

    ieri era una partita che si poteva vincere

    note positive tante ,

    Flamini non ha ancora dopo l’infortunio tanta autonomia , va bene così piano piano sta recuperando

    ibra che non era in condizione fisiche perfette ha comunque segnato

    Thiago solita prestazione mostruosa , su Nesta lo avevo già segnalato ieri che era stanco perchè allegri non ha fatto giocare Yepes ?

    veniamo alle note dolenti

    i due terzini hanno reso Suarez un fuoriclasse , in particolare Antonini nell’azione della rete olandese si è fatto saltare come un pivello e d a costretto ad uscire Nesta a contrastarlo , si è rivisto lo stesso errore sulla rete dellaLazio , sempre per colpa del terzino !

    Con i cambi non ci siamo , non si può assulotamente fare cambi al 85° quando la squadra ne ha bisogno prima !

    se i cambi li faceva 20 minuti prima probabilmente si vinceva!

    Ultima considerazione , nel primo tempo a centrocampo si è ballato , non si può rinunciare alla forza fisica di Boateng , appena è entrato lui le cose a centrocampo sono migliorate ! Imprescindibile !

    su Robinho penso che il grave errore abbia frenato psicologicamente il giocatore che fino a quel momento aveva fatto bene , anche quì il cambio è arrivato tardi !

  11. peccato che ieri sera non c’era Pato

    che con tutto quello spazio ci sarebbe andato a nozze !

  12. assolutamente è come dici te. Compitino svolto da Allegri nel mantenere gli equilibri e si becca il 6 ma se era uno più vispo vincevamo come nulla perché loro sono calati e la loro difesa non reggeva

  13. Balabam, allora avevo ragione: sei il fratellino di coso, …… non ricordo come si chiama e comunque di quella squadra, perciò sei pregato di evitare epiteti del genere nei confronti di Ancelotti!

    Ps: per il priapismo, ti consiglio un buon urologo: come cazzo fai a stare tutto questo tempo col collo così rigido?

    1. Come ho detto, no.

      E pensare che “no” è un termine praticamente internaionale.
      Proviamo con i segni:
      stò muovendo la testa da destra verso sinistra e viceversa.

    2. Si si, siete uguali! È inutile che continui a negare!

    3. Non capisco dove dovrebbe portare questa discussione.
      Orai farai anche “specchio riflesso” ?

    4. Non so, sei tu che la porti avanti! Io ho solo avuto la conferma di un’impressione che avevo.

    5. Ah, ok.
      Perchè io avevo già finito l’altro giorno.
      Sei tu ad essere tornato alla carica oggi.
      Pensavo volessi farmi capire qualcosa.

  14. Ma Robinho ha le caratteristiche per poter giocare anche sulla trequarti?
    Io non lo conosco molto, mi stuzzica vedere il trio in attacco ma con lo schema di ieri, in attesa di delucidazioni in merito.

  15. Robinho hanno provato a farlo giocare trequartista nel Real ed in nazionale qualche volta ma con esiti poco positivi, si è sempre trovato bene come attacante sinistro .

    Quindi si potrebbe arrivare ad un Robinho Ibra Pato ma con quei 3 la davanti per avere equilibrio poi devi per forza fare un centrocampo con Boateng Flamini Ambrosini , ma non credo a questa soluzione !

    Credo che si giocherà con il 4 4 2 con davanti a rotazione Ibra e Pato o Ibra Robinho con Seedorf o Boateng trequartista !
    staremo a vedere cosa sceglierà l’allenatore !

    solo se si utlizza Ronaldinho avremo il modulo 4 3 3 vedremo !

  16. Poi vai a vedere la nazionalità dell’arbitro… ops è tedesco….

    Ma sbaglio o anche Stark era tedesco? 😕

    1. si alex con gli arbitri tedeschi ci dice sempre male !

  17. Stark sarebbe quello che secondo diavolino ha favorito l’Inter l’anno scorso. Eppure è tedesco 😐

  18. allora:

    1) robinho non può fare il trequartista

    2) robinho ieri non è stato frenato dall’erroraccio, ma dalla condizione fisica disastrosa. dopo mezz’ora era già immobile

    3) boldi, mi sono rivisto il gol dell’ajax. a parte che in quella fascia c’era zambrotta, che però non mi pare sia stato saltato. ha tenuto la posizione invece di aggredirlo, ma credo che in realtà sia stato bravo suarez a saltare nesta con quel giochetto, non ho visto errori determinanti del terzino.
    3)

    1. effettivamente era zambrotta hai ragione sono andato a rivederlo anch’io

      ieri Robinho doveva uscire all’intervallo ! perchè i cambi così tardi ?

  19. Diavolo1990

    IL CSKA MOSCA MEGLIO DELL’AJAX?

    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

    Una squadra che si qualifica per i quarti a culo un anno
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

    1. Capisco che tu sia stato settato sul considerare il passato.
      Ma ti ricordo che io stò parlando di questo Ajax.
      Quindi, in cosa sbaglio a considerare il Cska sceso in campo l’anno scorso superiore all’Ajax e all’Auxerre scesi in campo quest’anno?

    2. Diavolo1990

      Il CSKA sceso in campo l’anno scorso è arrivato ai quarti per un suicidio collettivo del Siviglia.
      Questo Ajax ha dimostrato di sapere stare in campo sia ieri che al Bernabeu.

    3. Hai sempre la scusa pronta.
      Quindi il Cska ha pareggiato col MU che ve ne ha dati 7 solo per culo.
      Il Cska è in seconda fascia mentre l’Ajax in terza solo per culo.
      Il Cska ha vinto il suo campionato mentre l’Ajax no, solo per culo.
      Capito.

  20. Diavolo1990

    Tizio a me fa ridere Balabam che definisce ogni cosa vera una pura invenzione mediatica… troppo facile.

  21. Diavolino, tu fai molta fatica con l’italiano.
    Io non ho definito ogni cosa un’invenzione mediatica.
    Io ho detto che la storia di Ibra non fondamentale in coppa non l’abbiamo inventata noi.
    Ora, puoi dimostrarmi il contrario?

    1. Diavolo1990

      la storia di Ibra non fondamentale in coppa non l’abbiamo inventata noi.

      E chi ha detto che l’avete inventata voi?
      Che non sia stato fondamentale in coppa sia all’Inter che alla Juve è verità sacrosanta.
      Se poi voi non ne avete voluto prendere atto sono problemi vostri.

    2. Fenomeno, questo lo ha scritto Elbonito:

      alla faccia di chi (gli interisti) diceva che in Champions era nullo e danneggiava la squadra.

      Ed io gli ho risposto.

  22. elby

    convieni comunque che a Nesta andava dato un turno di riposo ? Yepes cosa è stato comprato a fare ?

    1. concordo boldi….

  23. Balabam aggiungici che il Twente ha stravinto il campionato ma l’Ajax era molto più forte 🙄

    1. Diavolo1990

      Il Twente ha vinto di UN PUNTO.
      L’Ajax sì. Era molto più forte. Miglior attacco, QUARANTATRE gol segnati in più del Twente. Miglior difesa. Tre gol subiti in meno. In casa 64 gol fatti e soli 4 subiti.
      Il Twente ad Amsterdam ha perso 3-0.
      Per cui sì. L’Ajax era più forte del Twente che ha vinto un campionato a culo, perché non sempre vince la più forte ed è da pazzi negarlo.

  24. Diavolo, spiegami una cosa.
    Gli unici che non vinco mai a culo sono il milan e gli avversari che perdono con il milan.
    Giusto?

    1. Diavolo1990

      Per adesso non mi risulta di vittorie a culo del Milan negli ultimi 5 anni.

    2. 😆

  25. elby

    messaggio privato

  26. Buongiorno…
    Non ho ancora avuto modo di commentare la partita. Che dire…volevo la vittoria, il pareggio mi lascia l’amaro in bocca.
    Strepitoso Drago Silva, infallibile Ibra, era dai tempi di Sheva (auguri fenomeno!) che non avevamo un che ne mettesse uno a partita.
    Promosso pure Pirlo, che conferma che se ha gli spazi è il numero uno. Complimenti anche per la combattività. Bene anche Rino.

    Bene più o meno tutti, a parte il primo tempo di Seedorf. Robinho: non si possono sbagliare certi gol.

    Non mi è piaciuta la lentezza di Allegri nei cambi. Ibra era distrutto, Abate che senso ha? Avrei messo ben prima Pippo e poi Dinho.

    Mi hanno stupito i due attaccanti dell’Ajax.

  27. Ah, bello il mini-post di Bari2020 😉

    E per piacere basta fare i confronti tra chi ce l’ha più duro (il girone). Per vincere devi battere più o meno tutti. Un anno ti capito l’Artmedia, un anno il Cluj, un anno un avversario ostico.

  28. Se vabbe…l’anno scorso sei pure riuscito a dire che il Real era sullo stesso livello del Barça…meglio lasciar perdere. E i trofei che si vincono di “culo” sono le coppette non certo i campionati (per vincerli devi avere o campioni in campo o gente abile al telefono, non puoi essere supportato dalla fortuna per 40 partite)

    1. Diavolo1990

      Alex vi siete inventati la leggenda nel 2006 che il campionato lo vince la più forte per autoconvincervi, frase mai sentita in 100 anni di calcio.
      E un campionato di un punto è vinto a culo, non ci son cazzi che tengano. Su 5-6 si può discutere, su un punto con peggior scontro diretto, attacco e difesa no.

  29. Diavolo1990

    Chiudo dicendo che, per la cronaca, ora in Olanda l’Ajax è primo in classifica a +4 sul Twente.

    1. Per carità, ma restano due squadre di merda.
      Due squadre di molto inferiori ad un Cska.
      Due squadre che non hanno fatto altro che evidenziarw i problemi che in questo momento abbiamo sia noi che voi.
      Con la differenza che tu sei convinto di aver portato a casa un pareggio sfortunato con la squadra di Cruijff degli anni ’70.

  30. Che dire…volevo la vittoria, il pareggio mi lascia l’amaro in bocca.

    Più che altro è un risultato che vi mette nella condizione di dover già inseguire il Real. Poi tutto può succedere visto che ci sono ancora gli scontri diretti, però passare come secondi è sempre un problema.

    infallibile Ibra, era dai tempi di Sheva (auguri fenomeno!) che non avevamo un che ne mettesse uno a partita.

    Ibra è fatto così, lui deve cantare e portare la croce.
    Come ho già a vuto modo di dire, tende a cannibalizzare i compagni. Cosa sacrosanta, peraltro, visto il suo rendimento. Però non è un caso che Clarenzio si sia lamentato.
    Ovviamente gli serve il supporto della squadra. E li il milan dovrà lavorare.

    Mi hanno stupito i due attaccanti dell’Ajax.

    Suarez è forte. Per me potrebbe giocare anche in un campionato superiore. Sull’altro, in assoluto, ho qualche perplessità in più.

    1. Suarez mica è una sorpresa, lo abbiamo già visto l’anno scorso e al mondiale. E’ un potenziale fuoriclasse

  31. Diavolo1990

    LE COMICHE!!!!
    Peggio dei blog interisti.

  32. Balabam, essere dietro il Real ci può stare, non è una tragedia. Vediamo come vanno gli scontri diretti, spero di portarne a casa almeno uno. Altrimenti pazienza, si arriverà secondi.

    Ibra è Ibra, fantastico.

    E Suarez non me lo ricordo e non lo credevo così forte. Fottere Nesta in quel modo non è da tutti. L’altro, che fenomeno non è, ha fatto un partitone. Meno male che Thiagone è stato insuperabile.

  33. Arbitro: Brych: 1. Disastroso. Tutto a senso unico. Ibrahimovic per due volte tocca di mano, nessuna amminizione, idem per Robinho (che era già ammonito), troppa “pazienza” per Gattuso che andava ammonito anche prima. Il gol poi è viziato da un tocco di braccio e forse pure dal fuorigioco di Clarenzio. Toglie una vittoria più che meritata all’Ajax.

    Questo è essere solo dei provocatori da quattro soldi.
    Si commenta da sè. Il post e il personaggio.

  34. Balabam, essere dietro il Real ci può stare, non è una tragedia. Vediamo come vanno gli scontri diretti, spero di portarne a casa almeno uno. Altrimenti pazienza, si arriverà secondi.

    Nessuna tragedia, figurati.
    Solo che se i valori in campo restano questi, vi servono almeno 4 punti con il Real, cosa che si può anche fare ma non è propriamente una passeggiata.
    Che poi non è detto che se arrivi secondo devi per forza beccarti Chelsea o Barcellona.

    Il gol poi è viziato da un tocco di braccio e forse pure dal fuorigioco di Clarenzio.

    Ecco, piuttosto toglietemi questo dubbio. Dall’immagine che ho visto io non riesco a vedere quando parte Seedorf; visto che l’olandese ha la stessa accellerazione di un termosifone sarei per dire che era in fuorigioco. Voi avete visto immagini migliori o potete confermarmi che il suo marcatore è stato colto da tetraplegia? (perchè anche trascinandosi con le braccia un adulto normodotato è più veloce dell’Holland Big Bamboo).

    1. Diavolo1990

      Il fuorigioco non esiste. Pura invenzione RDViana.
      Io ho una concezione che dice che arrivare secondi sia ritardare l’uscita di due mesi, preferirei evitare. Poi c’è la concezione Alex “basta qualificarsi i gironi non contano nulla”
      Ci vogliono 4 punti col Real per il primo posto anche se non son convinto che il Real avrà vita facile là. Paradossalmente se li facessimo la strada sarebbe in discesa, dati i presumibili 6 punti dei lanceri contro l’Auxerre l’Ajax potrebbe eliminare il Real Madrid battendolo poi a casa propria.

    2. Tutti ne parlano di questo Real – Milan che si avvicina,ma io resto convinto della superiorità rossonera sugli spagnoli.
      Per me 4 punti,considerando,almeno sulla carta,più probabili i 3 di San Siro (ma solo per una questione statistica) sono fattibilissimi.
      Mi verrete a dire se mi sbaglio.
      Mourinho lo ha dimostrato al Porto,lo ha dimostrato all’Inter e l’ha dimostrato al Chelsea: le sue squadre assimilano il suo modo iperdifensivo di impostare la partita solo al secondo anno e sempre solo al secondo anno si vede il cambio di mentalità nell’approccio a certe partite; sia al Chelsea che all’Inter ha cmq vinto subito il Campionato,ma il salto di qualità c’è sempre stato al secondo anno.
      Segnatevi cmq il mio pronostico pro Milan e il fatto che entro tre anni (compreso questo in corso),ma direi anche due,che il Real torna ad essere Campione d’Europa.

    3. Il Real senza JM ieri non avrebbe vinto.

  35. Diavolo1990 scrive:
    29 settembre 2010 alle 16:18
    Tizio a me fa ridere Balabam che definisce ogni cosa vera una pura invenzione mediatica… troppo facile.

    Io più che altro non riesco a capire cosa vogliate dimostrare quando fate questi discorsi.
    Cioè,voi prendete Ajax e Twente per confrontare Inter e Milan? 😯 😯 😯
    Cioè,il pareggio del Milan vale più di quello dell’Inter o viceversa ergo il Milan è meglio dell’Inter o l’Inter è meglio del Milan?
    Ma che senso ha fare una cosa del genere? 😯 😯 😯
    Le partite fanno storia a sè e vanno considerate di per se stesse,non facendo i confronti.
    Scusami,nel 2007,l’Inter nei confronti diretti ha distrutto il Milan e al netto della penalizzazione ha inflitto 28 punti di distacco,non 1 o 2.
    Ragionando (?) come fai tu/fate voi una squadra che umilia l’altra nel confronto diretto e che infligge 28 punti di distacco è di un’altra categoria.
    Poi però “gli umiliati” diventano Campioni d’Europa.
    Allora c’è qualcosa che non funziona in questo modo di ragionare e se costretto a fare discorsi del tipo: “ci siamo concentrati solo sulla Coppa, eravamo in forma gli ultimi mesi,avevamo fatto una preparazione specifica etc etc etc etc” cioè sei tu stesso costretto a tirare in ballo tutta una serie di cose che i numeri da soli non spiegano e non possono spiegare.
    Il Campionato premia la continuità di risultati e di rendimento: se una squadra vince con oltre 10 punti di distacco sulla seconda non solo si dimostra superiore,ma implicitamente dimostra la non competitività degli avversari e del Campionato stesso. Un campionato vinto sul filo di lana dimostra invece che più di uno poteva vincere il titolo e dunque il Campionato,in un modo o nell’altro,è stato combattuto.
    Poi avere fortuna non è reato; la fortuna aiuta e tu da milanista dovresti saperlo bene.
    Anche la Champions dimostra quanto detto: nel 2007 non credo che il Milan fosse la squadra più forte d’Europa o che fosse più forte del Manchester; sta di fatto che a Milano gli inglesi si sono presi una lezione di calcio e solo questo passa alla storia.
    Io non credo che l’Inter sia più forte del Chelsea,però credo che a Londra gli abbiamo dato una lezione strameritando il passaggio del turno.
    In tutti gli sport vince sempre il più bravo,il più fortunato e quello che sa cogliere l’occasione.
    Cosa vuol dir poi “vincere a culo”? L’importante è vincere.
    Fai benissimo a non sentirti inferiore all’Inter,ne hai tutte le ragioni sportive.
    Però concedi anche a noi di non sentirci inferiori al Milan essendo 4 anni che le cose girano in un certo modo.
    Poi,che vinca il migliore.
    Di certo,sapere chi è più forte tra CSKA,Ajax,Auxerre o Twente è una cosa inutile che non cambia di una virgola il giudizio che mi sono fatto sulla forza dell’Inter o del Milan.

  36. Il fuorigioco di Seedorf non c’è. Mi pare che il replay di SKY sia abbastanza chiaro in merito. Uno ne ho visto e mi è parso eloquente.

  37. lpf

    concordi che i cambi Allegri li deve fare non al 85 ° magari 20 minuti prima ?

  38. Io più che altro non riesco a capire cosa vogliate dimostrare quando fate questi discorsi.
    Cioè,voi prendete Ajax e Twente per confrontare Inter e Milan?

    No, io ho confrontato Ajax ed Auxerre con il Cska.
    E non per paragonare Inter e milan.
    Ma per rispondere a diavolo che sosteneva la solita assurdità.
    Gli ho chiesto cosa gli facesse ritenere l’Ajax superiore al Cska e lui ha dato una risposta priva di senso.
    Il twente non l’ho tirato in ballo proprio perchè lo reputo una squadra mediocre. Addirittura indebolità rispetto all’anno passato, anno in cui si è dimostrato superiore all’Ajax.

  39. piuttosto per sabato meglio dare un turno di riposo a Ibra che è affaticato e fare semmai una staffetta tra Inzaghi e il rientrante Pato cosa dite ? naturalmente assieme a Ronaldinho !

  40. lpf
    concordi che i cambi Allegri li deve fare non al 85 ° magari 20 minuti prima ?

    Assolutamente sì. E magari ci saremmo risparmiati l’affaticamento di Ibra. Ma magari no. Ad ogni modo i cambi all’85’ han poco senso.

  41. abate ha fatto benissimo a metterlo a centrocampo, ormai la partita era indirizzata sul pareggio e non avrebbe avuto senso rischiare.

    1. Rischiare? Dal settantesimo la partita era in mano nostra…
      Con più cattiveria l’avremmo vinta (e magari con più freschezza, quindi o Pippo o Dinho). Non ho capito l’atteggiamento nel finale, anche il ritardare le punizioni e i rinvii di Nesta e Abbiati. Io ci avrei provato fino alla fine.

      Con squadre come l’Ajax e lo stesso Werder spesso basta buttarla su e gli spazi li trovi. Il pareggio non mi fa schifo, però qualcosa in più si poteva (e, per me, doveva) fare.

  42. Il barça senza Messi le sta prendendo a Kazan giocando malissimo…

  43. Voglio dire, contro una difesa del genere Dinho poteva tranquillamente stare fermo. Bastava che lanciasse la palla e ogni azione era un’occasione.

    Idem stasera per l’inter. Il Werder ha preso 20 pere in 9 partite. Sono zemaniani, per non dire scarsissimi, difensivamente parlando.

  44. E aggiungo una banalità: ieri Pato ne avrebbe fatti 3.

    1. straquoto

  45. domenica turno di riposo a ibra visto che è affaticato ?

  46. spettacolo a San Siro 😎

  47. Che difesa INDEGNA il Werder. Non ha senso.
    E non parlatemi di grande inter, perchè contro degli incapaci del genere segnerebbe pure diavolino…

    1. L’importante è giocare bene e lo stiamo facendo alla grande. Poi che hanno dei difensori brocchi e lenti lo sapevamo

  48. ma l’allenatore del werder chi è, topo gigio????

  49. Diavolo1990

    Ricordo che il Werder Brema senza Ozil occupa attualmente il penultimo posto della Bundesliga.
    Altro che Ajax… dopo aver visto questi mi tranquillizzo col Ranking

  50. Paolillo prima del match: “La Juve dovrebbe restituirci altri scudetti oltre a quelli del 2006”.
    Moratti: “E’ vero ma adesso c’è una partita da giocare, non facciamo polemiche”

    Finalmente un po’ di pepe anche davanti ai microfoni 😎

    1. Diavolo1990

      Il problema è che sono loro a dover restituire quello del 2006 dato che avevano rose talmente scarse che non l’avrebbero comunque vinto.

  51. Alex l’importante è che non la facciate passare per una grande vittoria perchè una difesa così non si vede manco all’oratorio…

    1. No no ma che gli avversari non siano irresistibili lì dietro (ma anche davanti) si vede subito ma comunque stiamo giocando molto bene e con molti assenti. L’Inter messa così in campo mi piace. Poi vediamo contro il Tottenham che è senza dubbio molto più forte

  52. questi sono dei pagliacci.

    Io mi sono messo a lavorare a spregio

  53. Infatti Paolillo si riferisce agli anni precedenti. Comunque non sono d’accordo con quello che ha detto eh, il discorso “ci avete rubato quello scudetto”, “no anche quell’altro” posso farlo io qui o al bar, non un dirigente davanti alla stampa.
    Ma comunque ho sempre apprezzato le polemiche e siamo alla vigilia del derby d’Italia e della riapertura del processo di Napoli, è normale

    1. Diavolo1990

      Del VOSTRO derby d’Italia, precisiamo.

  54. pora juve..arriverà a giocare contro l’ inter sfiancata dal city quando l’ Inter in champions non ha fatto una sega…

    solidarietà alla Juve

    1. Diavolo1990

      Spero che dopo il 4-0 perdano ancora 😎

  55. Dna ti dimentichi gli infortuni dell’Inter, stasera si sono aggiunti J.Cesar e Lucio. E non dimentichiamoci che l’anno scorso una delle Juve peggiori della storia ha vinto (meritatamente) il primo derby e perso il secondo giocando 1 ora in 10 per una giocata individuale di Maicon. I derby tricolori sono belli per questo

  56. che è successo ai due?

    1. avversario non eccelso ma l’inter ha giocato benissimo nonostante la mancanza di ben 5 titolari(milito pandev motta samuel zanetti) a cui si sono aggiunti cesar e lucio.il portiere ci sarà….lucio proverà…

      però che noia…mai dire ”ok non male l’inter stasera”…si vince sempre e solo per demerito dell avversario eh?…contenti voi..notte

  57. in effetti non hai tutti i torti. Ma si sa che l’ Inter è forte anche in emergenza. E’ una rottura ripeterlo sempre

  58. Ieri è valsa la pena di pagare il biglietto anche solo per vedere Cotechigno al fianco di Pennelonesaker, sembravano Davide e Golia. 🙂
    Il ragazzino è bravo ma gli devono mettere dei pesi nelle tasche, ogni volta che qualcuno gli passa vicino vola via. Non può giocare a questi livelli.
    Bene anche Biabiany, che sembrava giocare coi pattini tanto era veloce. Certo che è fumoso forte.
    Eto’o è un mostro. Gol a parte è come si muove sul campo che fa impressione. Si è fatto un paio di sgroppate per tronare in copertura nonostante fosse centravanti da apllausi. A Barcellona deve essere successo qualcosa con Messi, altrimenti non si spiega.
    Il Werder lo ricordavo più forte. Per carità, che si scoprisse si sapeva. Che faticassero a passarsi la palla appena pressati no.
    Note positive: i tanti baby che hanno assaggiato il campo. Devo fare i complimenti a Ciccio Benny per la tranquillità che gli ha offerto.
    Note negative: altri due infortunati importanti. Di questo passo di baby ne debutteranno anche troppi.

    E veniamo alle chicche epatiche:

    Ricordo che il Werder Brema senza Ozil occupa attualmente il penultimo posto della Bundesliga.
    Altro che Ajax… dopo aver visto questi mi tranquillizzo col Ranking

    Tralasciando il fatto che il Werder non è penultimo, voglio dire ma l’Auxerre cos’è?
    Ed il Cluj? E metà delle squadre impegnate in questi gironcini? Si gioca contri chi c’è. Se fai 4-0 sei stato più bravo che se avessi fatto 1-0 o 1-1.

    Del VOSTRO derby d’Italia, precisiamo.

    Perchè? Che altri derby d’italia esistono?
    Il “derby d’italia” è espressione coniata da Brera per riferirsi ad una specifica partita. Che poi il pelato con cravatta gialla voglia inculcarvi che potete cambiare le cose a vostro piacimento, è un discorso diverso.
    Al massimo con la giuve voi potete giocare il derBBy d’itaglia.

  59. ma oggi chi deve scrivere???? 👿

  60. Io 😀

    NUOVO POST

Comments are closed.