Alzi la mano chi a settembre avrebbe detto che il Bayern sarebbe arrivato a Madrid. Alzi la mano chi l’avrebbe detto dopo i 19 punti nelle prime 14 giornate. Alzi la mano chi lo avrebbe detto prima della partita con la Juve in cui i bavaresi erano praticamente fuori e Van Gaal era praticamente esonerato. Sì ok, una vecchia regola non scritta del calcio è “non sottovalutare mai i Tedeschi”, però…

Complimenti al Bayern e complimenti a Van Gaal, dunque, che dopo un avvio pieno di problemi ha saputo far quadrare il cerchio e passo per passo  è andato a prendersi lo scudetto in patria e tra due settimane si giocherà la possibilità di compiere un’impresa. Un’impresa per quanto detto sopra (ossia le premesse di inizio stagione) e perchè, oggettivamente, i tedeschi partono sfavoriti.

Il cammino del Bayern si apre con un secondo posto nel girone, alle spalle del Bordeaux, ma davanti alla Juve, cacciata fuori nell’ultimo turno con la vittoria esterna per 4-1. Agli ottavi è la Fiorentina ad essere eliminata, il Bayern passa grazie ai gol segnati in trasferta (e a macroscopici errori arbitrali). Ai quarti è il turno del Manchester, strepitosa rimonta dei bavaresi che sotto di tre gol riescono a trovare con Olic e Robben i gol-qualificazione (anche qui grazie alle reti in trasferta). Tutto facile in semifinale, doppia vittoria sul Lione e biglietto per Madrid staccato.

Ora l’inter. Sulla carta non c’è storia, ma non sottovalutiamo Van Gaal (maestro di Mourinho). Mancherà Ribery, il Bayern ha tentato la via del ricorso, ma la UEFA non ha accettato. Viene così a mancare uno dei due elementi qualitativamente migliori della squadra di Monaco. L’altro è Arjen Robben, pericolo numero uno. Il resto della squadra è composto da buoni giocatori e onesti mestieranti. Il punto debole sta in difesa, Demichelis e Van Buyten non sono in grado di dare sicurezza contro Eto’o, Milito e Sneijder.

Per il Bayern è l’ottava finale di Champions della storia, i trofei sinora alzati sono quattro: tre a cavallo degli anni dal 1974 al 1976 e uno vinto a San Siro ai rigori contro il Valencia nella stagione 2000-01, ultima finale disputata.

Posted by LaPauraFa80

150 Comments

  1. Sicuramente non assisteremo ad una finale come quella di ieri sera!

    Sarà una grande partita, che vinca la migliore squadra, nella speranza possa essere la nostra!

  2. Diavolo1990

    Grande partita? Tra due squadre che fanno del non gioco il loro credo?

  3. diavolino, ma il milan, quella che per te sarebbe l’unica squadra che gioca bene dov’è finita, che non si vede mai ❓ è già andata al mare ❓

  4. Diavolo1990

    Meglio uscire dalla champions tenendo per 90′ il Barça chiuso nella propria area al camp nou che passare nella maniera vergognosa con cui siete passati voi.

  5. voi il barca nemmeno ve l’hanno fatto vedè. in compenso abbiamo visto come ha giocato a manchester il milan

  6. Diavolo1990

    Abbiamo battuto il Real a casa loro e dati alla mano c’è un solo punto di differenza tra le due squadre. A Manchester dopo il furto subito a San Siro all’andata abbiamo preferito giocarcela fino alla fine piuttosto che difendere la sconfitta con poco passivo.

  7. ormai è tutto pronto per il triplete non c’è bayern che tenga….

    all’inizio degli ottavi pronosticai Bayern campione in un sondaggio qui, ci sono andato vicino….

  8. il real l’hanno battuto cani e porci, non fa testo

  9. non è mancato ieri sera il consueto accoltellato, romanisti un popolo di merda

  10. a un paddo eder dell’empoli cosi dice nientepopodimeno che Tuttosport, beh prendiamo giocatori dalla B…

  11. Lo stesso non gioco con il quale vi abbiamo rifilato 6 pappine nei derby di quest’anno?

  12. fabre
    eder secondo me va preso, è giovane ed è bravo. il problema è che se si continua cosi finirà per sostituire pato….è questa la cosa grave!

  13. Diavolo1990

    6 pappine… se leva prima Gattuso dal campo fino al cui infortunio vi abbiamo dominato e da il rigore netto sull’1-0 per fallo di mano di Maicon forse a questo punto staremmo parlando di tutta un’altra stagione per le due squadre.

  14. vai a dirlo a quelli che alcuni considero un genio della panchina, diavolino.

  15. “considerano” ovviamente

  16. Se questo milan, con i suoi ritmi di gioco e con la sua “solidità” difensiva, avesse giocato con il Barcellona, per tener conto del punteggio si sarebbero dovuti usare i numeri immaginari……………………..
    Per cortesia, abbi un minimo di decenza quando scrivi certe cose Diavolo1990.
    Non avete battuto neanche il Livorno due volte, dove cazzo volevi andare contro Manchester o Barcellona o Chelsea………
    Per non parlare dei due derby……….
    E all’andata col Manchester Pato e Nesta c’erano……e tra l’altro giocarono una MERDA DI PARTITA nella quale si salvò solo il primo tempo di Ronaldinho.
    La verità è che dopo un primo tempo che il milan poteva tranquillamente chiudere sul 3-0, il Manchester si è riorganizzato e vi ha annichilito nel secondo tempo sia sul piano atletico che su quello tattico.
    Dopo aver trovato il pareggio più culoso della storia vi hanno rifilato altre due pappine in totale scioltezza.
    Del ritorno non vale neanche la pena parlare.
    E basta con sta storia della vittoria di Madrid.
    Complimenti vivissimi per i 3 punti conquistati nello stesso campo dove già avevano vinto Roma e Juventus togliendovi una grossa soddisfazione in faccia a Kakà.
    Davvero, complimenti, con Cristiano Ronaldo non so se sarebbe finita uguale, ma vabbè, cazzi suoi.
    Cmq quella partita di inizio stagione non può salvare un intero anno, perchè ragionando così, a Zurigo, dopo aver vinto a San Siro dovrebbero essere ancora lì a farsi le seghe per i festeggiamenti.
    Oltretutto il fallimento totale del Real di quest’anno in tutte le competizioni eliminato in Champions addirittura dal Lione poi asfaltato dal Bayern,credo dovrebbe riportarti un po’ sulla Terra.
    Se poi tu vuoi definire esaltante la stagione del milan o quantomeno salvabile perchè ha vinto a Madrid, ok, fai tu.
    Poi fermati, riflettici su un attimo, e convinciti che è una cazzata clamorosa.

  17. Diavolo1990

    Certo perchè il Real di Roma e Juventus era forte come quello di questa stagione.
    La stagione del Milan è comunque positiva. Non eravamo chiamati a vincere nulla questa stagione.

  18. Ma cosa dominato…………..prima del gol non avete fatto neanche un tiro in porta……..l’unica occasione è stata quella di Ronaldinho (con successiva vergognosa simulazione) con il pallone che poi è rimbalzato a Crotone, su assist di Pato dopo il liscio di Lucio a centrocampo.
    Vatti a rivedere le immagini e vedrai che il primo tiro in porta è quello di Sneijder al 6′ ben parato da Storari.
    Appena l’Inter si è riorganizzata dopo un buon inizio del milan non c’è stata storia.
    E Gattuso andava già espulso in occasione del rigore su Eto’o.
    Se poi hai anche da ridire sul derby di ritorno dove VI ABBIAMO MASSACRATO in 10 contro 11 per 70 minuti, fai ridere i polli.
    Con Sneijder in campo e per come ha giocato l’Inter l’unica cosa che puoi dire è che vi è andata già bene così.

  19. Diavolo1990

    Ah per curiosità ovviamente Chelsea – Inter con Essien e un altro arbitro sarebbe finita uguale vero?

  20. Diavolo1990

    Massacrato? Ma se dopo l’espulsione siete stati chiusi nella vostra area… per cortesia.
    Vedete perché stanno sui coglioni a tutta italia? Perché ci sono tifosi con gli occhi prosciuttati come questo Tizio…

  21. Diavolo1990

    Ovviamente il Real senza Ronaldo non conta come il Milan a cui togli Nesta e Pato ma questo è un altro discorso.
    Volevamo vincere a Madrid per completare l’ultima cosa che ci mancava.
    Allianz Arena e Olympiastadion (Bayern)
    Old Trafford (United)
    Amsterdam Arena (Ajax)
    Camp Nou (Barcellona)
    Santiago Bernabeu (Madrid)
    Abbiamo espugnato tutti gli stadi delle 7 squadre più forti d’Europa (quelle che hanno vinto almeno 3 CL) almeno una volta a parte Anfield dove non abbiamo mai giocato. Questo è quello che ci ha reso grandi in Europa.

  22. L’Inter a Londra ha giocato una partita straordinaria.
    E non fare tanto lo scandalizzato per l’arbitro.
    Immagino che due anni fa te la sei riso di brutto quando a Liverpool, De Bleckere ha espulso dopo venti minuti Materazzi per due gialli consecutivi inesistenti o quest’anno lo stesso De Bleckere (………………………………) ha di nuovo lasciato l’Inter in 10 per 70 minuti con Busquets che sembra colpito da un maglio di ferro salvo poi controllare con la coda dell’occhio se l’arbitro manda fuori Motta…….VERGOGNA.
    In questi casi immagino tu non abbia avuto niente da ridire, non è vero?????
    E sugli assenti c’è poco da recriminare.
    Cos’è, credi davvero che Essien avrebbe cambiato la partita?????
    MA SEI COMPLETAMENTE SCENTRATO NEL CERVELLO??????
    Lo stesso Messi, il miglior giocatore del Mondo, quest’anno ha giocato tre partite contro l’Inter ed è stato totalmente annullato da Cambiasso, Samuel e Zanetti.
    No, ma davvero, l’ago della bilancia l’avrebbe spostato Essien……..ma per favore.
    Nel 2008 l’Inter ha perso: Samuel, Cordoba, Vieira, Stankovic, Cambiasso, Maicon ed Ibrahimovic che ritornò solo a Parma.
    Lì immagino che per te gli infortuni non contassero.
    ma per favore, risparmiati ste brutte figure.
    Nessuno qui è venuto a negare gli episodi arbitrali che hanno favorito l’Inter, ma di sicuro l’Inter ha giocato una grande Champions dimostrando una mentalità nuova ed un approccio non più timoroso nei confronti degli avversari.
    Se tu questo lo vuoi negare perchè obnubilato dal tifo, fai pure.

  23. chiusi nella nostra area…………..nella quale però non siete riusciti ad entrare manco per il cazzo anzi, vi siete presi un contropiede micidiale (in 11 contro 10……………………………………..) in 2 contro 4 finito sul palo per poi incassare la punizione più scema del pianeta che sembrava un replay e che avrebbe parato anche mia nonna con l’artrosi, il femore rotto, e tre decimi di vista.
    Ah no, mi sbaglio, in area ci siete entrati, è vero; solo per farvi dare un rigore inesistente su cannonata in corso a 30 cm di distanza……poi però, dato che San Giovanni non fa inganni, zac! il buon Julione glielo ha parato all’esperto di rigori R80.
    Per non parlare del retropassaggio di Jankuloski all’ultimo minuto che poteva costarvi il 3 a 0 di Maicon.
    Ma per favore……..70 minuti in 10 ed hai anche il coraggio di parlare.
    Ma il concetto di decenza lo conosci almeno????????????????
    Dai dai…..corri via.
    Anche parla questo, oh.
    Saremmo noi quelli con gli occhi prosciuttati.
    Qui almeno i tuoi colleghi redattori e molti altri utenti, su certe partite giocate quest’anno, specie i due derby, hanno almeno la decenza di stare zitti.

  24. Diavolo1990

    70 minuti in 10? C’è qualche regola che lo vieta se ve lo siete meritati di stare in 10.
    De bleckeere a Liverpool? Arbitrò perfettamente. C’era l’espulsione lì e c’era anche quella di Thiago Motta a Barcellona così come c’era quella di Snejider nel derby

    PIANGINA

  25. Diavolo1990

    E proprio questo è ribaltare la realtà. Dare la colpa a Busquets per una manata in faccia di Thiago Motta, punibile minimo col giallo. Non è che se non si butta Thiago Motta non viene ammonito.

  26. Tizio ma guarda che non ci crede nemmeno lui a certe cose che dice. O meglio, mi rifiuto di credere che uno possa scrivere seriamente certe cose, probabilmente lo fa a) per fare il pagliaccio (detto in maniera affettuosa, eh) b) per provocare quegli interisti (tipo me e te) che capitano da queste parti, non c’è altra spiegazione. Anzi, bisogna dargli atto che come provocatore è molto bravo, bisogna essere bravi a non farsi infastidire. Logico che uno che dice che Materazzi a Liverpool e Thiago Motta a Barcellona andavano espulsi, o ha meno neuroni di Balotelli oppure lo scrive tanto per…

    Comunque riguardo a ieri sera, Roma scandalosa, andava espulsa mezza squadra…vabbè… Mi limito a fare i complimenti alla signora Sensi per il suo team di gentiluomini. Poi fuori dallo stadio sono successe cose da censura, lasciamo stare.
    A proposito, non ho capito alcuni commenti riguardanti il post precedente. Eliminare il tifo organizzato? 😯
    Poi, riguardo agli ultras che danno “lezioni di tifo”…beh, sarà più tifoso chi va allo stadio tutte le domeniche a sostenere la propria squadra rispetto a chi se ne sta sulla poltrona a casa, o no? Poi ci sono ultras violenti e non violenti, non bisogna generalizzare.

  27. Testina, nessuno ha detto qui che non era un intervento da giallo.
    Motta è stato molto ingenuo per non dire stupido, non doveva neanche minimamente accennare il gesto della mano per tenere a distanza Busquets.
    Semplicemente si stigmatizzava la scenata di Busquets che guarda l’arbitro in attesa del cartellino con le mani in faccia neanche avesse preso un missile sul muso.
    Non fare il furbetto con le parole e non attribuire agli altri cose che non hanno mai detto.

  28. Ma si Alex, è folcloristico.
    Ti sei accorto che non lo badano neanche i milanisti che scrivono qui????
    Su Bauscia è una barzelletta, su screwdrivers lo leggono e tollerano con compassione, anche se marcovan difficilmente lo ammetterà.
    Per me è il massimo, pagherei oro per conoscerlo dal vivo.
    Già me lo immagino: tifoso da divano totalmente incapace di giocare a calcio e mai stato in uno stadio in vita sua.
    E da quello che scrive si intuisce che ne capisce anche poco.
    Ci scommetterei quello che vuoi.

  29. sarà più tifoso chi va allo stadio tutte le domeniche a sostenere la propria squadra rispetto a chi se ne sta sulla poltrona a casa, o no?

    ma cosa stai dicendo? quindi i veri tifosi del milan e dell’inter sono solo quelli che abitano a milano e dintorni? boh, ma le dite per provocare certe cose o ci credete davvero? ma come si possono dire cose del genere?????

    magari fosse abolito il tifo organizzato….potremmo tutti andare allo stadio con moglie e figli e sederci affianco a tante altre famiglie, invece le curve sono in mano a ultras che fanno paura solo a vederli!

    ma tanto state tranquilli, fino a quando ci saranno questi politici (destra, sinistra e centro) il tifo organizzato esisterà sempre e non verrà mai contrastato.

  30. elbonito, concordo, ma se tu abiti a Palermo e vuoi andare a San Siro capisco che tu abbia qualche problema logistico, ma se tu abiti vicino a Milano o quantomeno in un raggio accettabile e non hai mai messo piede allo stadio allora vuol dire che sei uno sfigato e che certe cose non le puoi capire.
    E il vero tifoso, almeno una volta, un sacrificio lo fa.
    Questa è passione.

  31. Diavolo1990

    Se la scenetta la fa Busquets è un uomo di merda, se la fa Materazzi è un eroe nazionale :mrgreen:

  32. Diavolo1990

    Mai detto di non essere andato allo stadio, ci sono andato in passato (remoto) e già non mi piaceva l’ambiente. Oggi è ancora peggio.

    Sui lurkoni: molti nemici, molto onore.

  33. Non ho detto questo. Logico che se uno abita in Sicilia, in Sardegna o al sud e tifa Inter o Milan, allo stadio non può andarci, ma è un tifoso lo stesso a tutti gli effetti. Detto questo, i tifosi numeri 1 sono quelli che hanno la fortuna di poter sostenere la squadra dal vivo, e di seguirla ovunque, tutto qui. Poi suvvia, non parlare di cose che non sai: da quello che capisco leggendo i tuoi commenti, sembra quasi che tu pensi che tutti gli ultras siano dei farabutti, tifosi violenti e via dicendo, quando questa è una cosa assolutamente falsa. Io lo dico a nome della mia curva, se poi a Roma circolano coltelli dappertutto è un altro discorso.
    Gli ultras sono tifosi e basta, la percentuale di quelli violenti è del tutto irrisoria, il resto sono solo luoghi comuni.
    Chi vuole andare allo stadio, famiglie e non, può stare tranquillissimo (salvo in partite come Roma-Lazio).

  34. Tizio che l’Inter sia arrivata in finale meritatamente, eliminando le due squadre più forti, è sotto gli occhi di tutti. Quelle sugli arbitri sono discussioni da bar, nient’altro. Potrei dire che ieri andavano espulsi oltre a Totti anche Taddei, Mexes, Burdisso e Perrotta, mentre al contrario potrei dire che in Roma-Inter di campionato dovevano essere cacciati Chivu e Maicon, alla fine ogni squadra riceve favori e sfavori, poi c’è chi riceve più favori rispetto ad altri, ma ci sta.
    Io preferisco parlare di calcio e di cose serie, dispiace che mentre ci sono tifosi milanisti in grado di fare i complimenti agli avversari, ammettendo la loro forza (come marcovan), ce ne siano molti altri (Diavolo1990) che si attaccano a singoli episodi, a infortuni e via dicendo, non tutti comprendono il vero valore dello sport.

  35. Se la scenetta la fa Busquets è un uomo di merda, se la fa Materazzi è un eroe nazionale :mrgreen:

    Ma chi ha mai detto questo????
    Sono tutti e due dei comportamenti deprecabili da non sportivi.
    Anzi, queste sono proprio le cose che odio di più.
    Ti dico anzi che userei addirittura la prova televisiva per farli squalificare.
    Fingere di essere mezzi morti solo per far mandar fuori un avversario è da giocatori meschini e vigliacchi.
    Ieri Materazzi mi ha dato molto fastidio con questo tipo di comportamento.
    Ciò non toglie che la Roma doveva finire in 8.
    Se avete fatto un casino della Madonna per Inter – Sampdoria, figurarsi per ieri……certo, se uno però è coerente con se stesso……..
    Lo vedi che continui ad attribuire agli altri cose che non hanno mai detto???

  36. più leggo certe cose più capisco perchè il calcio sta andando a rotoli….meno male che almeno in questo blog sono i tifosi dell’inter a dirle.

  37. Diavolo1990

    Tizio veramente intendevo la finale mondiale… ormai si fanno le domande e si rispondono da soli con la strategia dettata dal capo della setta (lo special one)

  38. Io abito in sicilia, ma al Meazza vado lo stesso! 😎

  39. Sulla Champions dell’inter sono d’accordo a grandi linee con Tizio. Bravura (tanta) ed episodi favorevoli (non pochi).

    Sulla questione ultrà sono più con elbi. Del tifo organizzato se ne può fare tranquillamente a meno. Le curve hanno decisamente troppo potere, possono far sospendere le partite e causare danni alle società se queste non li accontentano in qualche modo. Non si può ridurre gli incidenti a “fatti irrisori” o “luoghi comuni”. Non è giusto.

    Ma ripeto quanto dicevo ieri: gli imbecilli (che guarda caso son sempre ultrà) troverebbero comunque un posto per fare guerriglia. E’ una questione di mentalità, sarebbe bellissimo avere l’atmosfera degli stadi inglesi (o una curva come la KOP di Liverpool).

  40. Non si può ridurre gli incidenti a “fatti irrisori” o “luoghi comuni”. Non è giusto.

    LPF, ma infatti nessuno sminuisce la gravità di certe cose che accadono. Semplicemente quellin sono delinquenti, gli ultras sono tifosi, e non è giusto etichettarli tutti come dei violenti. Non è così.

    Già me lo immagino: tifoso da divano totalmente incapace di giocare a calcio e mai stato in uno stadio in vita sua.

    In effetti, Tizio, c’hai preso in pieno 🙄

  41. Sul fatto che andare o meno allo stadio determini quanto si è tifosi, per me è un’altra falsità.
    Ad esempio io da quando ho 6 anni vado a vedermi minimo cinque partite all’anno. Quest’anno non sono ancora andato, per questioni economiche (tra biglietti, mezzi e mangiare spendo non poco) e di tempo (pur abitando in provincia di Milano ci metto oltre un’ora ad andare).

    Ma non mi sento meno tifoso di chi si fa i chilometri. Beato lui che può. Quando potrò tornare a farlo anch’io sarò ben contento di rimettere piede a San Siro.

  42. A parte il fatto che una testata in pieno petto per giunta caricata come movimento, credo che possa far male.
    Nella finale mondiale non credo che Materazzi abbia proprio fatto una sceneggiata.
    Anzi, lessi qualche giorno dopo, da parte di qualche medico sportivo intervistato sull’argomento, che quel tipo di colpo potrebbe essere molto pericoloso.
    In generale cmq, io di mio odio con tutto me stesso qualsiasi tipo di simulazione o sceneggiata da parte di chiunque la faccia indipendentemente da quale squadra in cui giochi.
    Fingere è spregevole.

  43. Tizio, su gonzotelma c’è poco da discutere. E’ fatto così e credo (come alex) che sia soprattutto un provocatore, ma ricordiamoci che siamo sempre ospiti del suo blog.

  44. Senza i tifosi che vanno allo stadio, sostenendo la squadra e facendogli incassare soldi, il calcio non esisterebbe nemmeno 🙄
    Poi se uno per diverse ragioni (lontananza, motivi econimici ecc) non può andare allo stadio, allora è un altro discorso, mi riferisco di più a quelle migliaia di tifosi che allo stadio potrebbero andarci ma non ci vanno. Grande responsabilità è delle televisioni che hanno cambiato radicalmente il calcio.
    In Inghilterra gli stadi sono sempre strapieni, in Germania non ne parliamo, in Spagna idem (tranne in impianti giganti come Nou Camp o Bernabeu, dove comunque difficilmente si scende sotto i 70mila spettatori a gara), solo da noi non è così.

    Comunque riguardo al post. Sicuramente nessuno si sarebbe aspettato una finale Bayern-Inter, ma alla fine entrambe le squadre hanno meritato l’approdo in finale, sconfiggendo tre delle quattro squadre più indicate per la vittoria finale (Manchester il Bayern, Barcellona e Chelsea l’Inter), non hanno sfruttato meriti di altre squadre. Sarà una finale interessante anche per il ranking uefa, è bello che la sfida Italia-Germania si presenti in maniera diretta nella finalissima. A confronto la storia del calcio tedesco contro una buona fetta del calcio italiano, 6 coppe in tutto (che diventeranno 7), non male.
    Se sarà una bella finale anche dal punto di vista del gioco, lo sapremo solo guardandola. Mi aspetto una partita abbastanza nervosa, ma ricca di spunti.
    Per il pronostico, direi che si parte da 50-50: l’Inter sulla carta è superiore, ma il Bayern storicamente non può essere sottovalutato, se poi guardiamo da chi sono allenati (Van Gaal) ancora meno. Il loro punto debole è la difesa, i nostri attaccanti sono forti e dovranno essere in grado di approfittarne.

  45. D’altronde se diavlino non facesse determinate uscite, passerei da qui di tanto in tanto solo per salutare lpf. :mrgreen:

  46. Melito hai dimenticto di aggiungere che altrimenti fate la fine di quell’altro interista che tempo fa rinchiudemmo nelle segrete del blog… :mrgreen:

    Tanto vi riproducete come conigli, stamattina ne è apparso un altro nel post vecchio…però questo lo ringrazio perchè ha detto cose carine 😉

  47. Senza i tifosi che vanno allo stadio, sostenendo la squadra e facendogli incassare soldi, il calcio non esisterebbe nemmeno

    è verissimo, alex. infatti io sogno di vedere uno stadio pieno di tifosi, purtroppo invece una parte è destinata agli ultras. e comunque aggiornati: gli incassi determinati dai tifosi che vanno allo stadio occupano una percentuale minima (purtroppo) degli incassi di una squadra di calcio. i veri incassi sono determinati dai tifosi che guardano la partita in televisione. lo sa chiunque questo, solo tu non lo sai.

  48. è una minaccia? :mrgreen:

  49. Quotone al 100% per Elbi

  50. è una minaccia?

    Si 😈

  51. aperto su facebook l’account
    uccidiamo diavolino
    partecipate numerosi

  52. gli incassi determinati dai tifosi che vanno allo stadio occupano una percentuale minima (purtroppo) degli incassi di una squadra di calcio

    Questo è verissimo, e in Italia c’è anche il problema che non essendo gli stadi di proprietà dei club, metà incasso va al comune. Mi limito a constatare che è una tristezza vedere in Italia tutti gli stadi mezzi vuoti, e non capisco perchè chi potrebbe andare allo stadio non ci va mai (tra l’altro, vedere le partite dal vivo è tutta un’altra storia). Non intendevo dire che per me esistono tifosi di Serie A e di Serie B, e comunque noi delle curve non creiamo nessun tipo di problemi.

  53. alex, nessuno va più allo stadio per due motivi:

    1) gli stadi fanno schifo.
    2) gli ultras pensano che sia casa loro.

  54. Alex, non sarai delinquente tu, non lo saranno molti tuoi compagni di tifo, non lo è la maggioranza degli ultrà. Ma quando ci sono incidenti è perchè sono i curvaioli a causarli, no altri.

    Che gli stadi italiani siano vecchi e mal supportati è verissimo. Siamo rimasti indietro anche qua.

  55. Diavolo1990

    Nella finale mondiale non credo che Materazzi abbia proprio fatto una sceneggiata.
    Ti sei già dimenticato l’occhiolino a terra? Identico a busquets.

  56. van gaal c’ha la faccia a maiale, sembra porcellotti

  57. Se prepara le finali come Ancelotti, va benissimo.

  58. Va benissimo per noi…vorrai dire!

  59. Ancelotti ha giocato tre finali e le ha preparate tutte in maniera ottima.
    Squadra sempre equilibrata, mai timorosa e approccio perfetto.

  60. beh scusate ma se ora si mette in dubbio anche il modo in cui anceotti prepara le finali… è finito il calcio…

  61. povero calcio!

    un minuto di silenzio.

  62. Scusa Melito, mi spieghi dove sta il problema?
    Dove ha sbagliato Ancelotti nella preparazione delle finali?

  63. Alex, non sarai delinquente tu, non lo saranno molti tuoi compagni di tifo, non lo è la maggioranza degli ultrà. Ma quando ci sono incidenti è perchè sono i curvaioli a causarli, no altri.
    Spesso sì, ma non necessariamente. E comunque quest’anno ho conosciuto tutti i principali esponenti della curva, tutta gente per bene, molti sono tifosi fanatici ed assatanati ma non gente violenta. Ok, siamo primi nella classifica delle multe nella Serie A perchè capita che qualcuno faccia scoppiare un petardo, ma niente di che. Lo stesso vale anche per la vostra curva, la sud, nessun violento. Che in qualche curva ci sia qualche problema sarà anche vero, ma eliminare il tifo organizzato lo trovo assurdo e insensato.
    Quanto agli stadi: molti sono fatiscenti, è vero, ma non so quanta gente andrebbe allo stadio se questo fosse moderno, penso sia più una questione di mentalità. Uno si guarda le partite alla TV, comodo seduto a casa, e senza spendere i soldi per il biglietto. Per esempio a Genova hanno uno stadio fantastico, ma non mi sembra che sia sempre tutto esaurito, anzi. In ogni caso allo stadio c’è posto per tutti, di certo gli ultras non costituiscono un problema.

    Ti sei già dimenticato l’occhiolino a terra? Identico a busquets.
    Davvero? Sarà, ma a me sembra che Materazzi ricevette una bella testata che in quella parte del corpo poteva anche essere pericolosa (come sottolineato da qualcun altro), Bousquets è crollato senza aver ricevuto un bel niente.

  64. Scusa Melito, mi spieghi dove sta il problema?
    Dove ha sbagliato Ancelotti nella preparazione delle finali?

    Melito, l’assist di LPF è troppo succulento: hai il match point con cui umiliare Alex nel contest delle stronzate…

  65. Marcovan, gliel’ho messa lì apposta. Lo aspetto al varco… 👿

    Alex, il colore e i cori (se è quello che ti interessa) si possono avere anche senza i gruppi organizzati che tanti casini creano.
    Ecco un esempio:

    httpv://www.youtube.com/watch?v=dGAHr5aLVzA&feature=related

  66. Diavolo1990

    Alex guarda Materazzi a Berlino è stato a terra tutto quel tempo perché non poteva rialzarsi subito, in realtà lui non simula mai ed è il campione della sportività.
    Ovviamente se fosse Inter – Barça la partita di Berlino con Thiago Motta che da la testata a Busquets, gli interisti ci avrebbero giustamente raccontato come scandalosa l’espulsione di Thiago Motta perché è stata vista da monitor a bordocampo.

  67. Materazzi non nego che spesso simuli, ma se uno ti viene davanti e ti tira una testata sul petto, di solito fa maluccio.

    Melito, l’assist di LPF è troppo succulento: hai il match point con cui umiliare Alex nel contest delle stronzate…

    Perchè invece di continuare a dire che io e melito scriviamo “stronzate”, non indichi su che cosa non sei d’accordo con noi e non ribatti? 😉

  68. Il primo trofeo l’ha conquistato, il secondo a giorni…Il terzo?
    Mai dire gatto finché non ce l’hai nel sacco, dice il buon Trap.
    Il Bayern opporrà una buona resistenza, credo.
    Poi, si vedrà!
    E’ il fronte Milan che mi preoccupa! Se non si svegliano, siamo fritti e un altro anno andiamo al mare a Febbraio!

  69. lpf e marcovan, ancelotti è notoriamente un pippone a preparare le finali….come vi permettete solo di pensare il contrario??????

    insomma, al milan ne ha disputate 8 e ne ha vinte solo 7, quello scarsone!!!!!

  70. E quella che ha perso è (ironia della sorte) quella che forse aveva preparato meglio (di certo quella meglio giocata).

  71. Perchè invece di continuare a dire che io e melito scriviamo “stronzate”, non indichi su che cosa non sei d’accordo con noi e non ribatti?

    Non si può dire che non l’abbia mai fatto Alex. E’ tutto nero su bianco, c’è un archivio facilmente consultabile.

    Poi uno sa che, finita la sbronza da vittorie, arriva il tonfo (perché t’informo, caro Alex, prima o poi arriva, è la ciclicità dello sport), e questa invasione interista cesserà di schianto. Silenzio assoluto, solo noi milanisti (e Apocal).

    Per cui talvolta ribatti, ma poi ti arrendi. Quando leggi che – faccio soltanto un esempio ma ci sarebbe un elenco lungo un chilometro – Mourinho ha vinto mooolto più di Capello, ti arrendi. Ti arrendi, ti siedi, segui la gara delle stronzate e ti diverti. Che devi fare?

  72. Quando leggi che – faccio soltanto un esempio ma ci sarebbe un elenco lungo un chilometro – Mourinho ha vinto mooolto più di Capello, ti arrendi.

    cacchio me l’ero dimenticata…..chi l’aveva detta quella, alex o melito?

  73. Melito. Con quella ha fatto il vuoto…. 😀

  74. Se dobbiamo prendere un attaccante dalla B, prendiamo Baclet del Lecce.

  75. eh già marcovan, quella non era affatto male. per dire una cosa del genere come direbbero a roma “ce vo’ coraggio” 😀

    bari2020, da quello che so baclet ha iniziato molto forte ma adesso si sta facendo parecchio panchina e al suo posto sta giocando corvia, che in serie A non ha mai toccato campo….. 😯

  76. bari, questa me la devi spiegare 😯

  77. Dove ha sbagliato Ancelotti nella preparazione delle finali?

    Umh, troppo tempo per spiegartelo, direi che avrei bisogno di almeno 6 minuti!
    :mrgreen:

  78. C’è anche bisogno di risponderti?
    Solo per curiosità, l’hai vista quella finale? Hai visto la lezione di calcio?
    Direi che è molto ragionevole giudicare un allenatore per 6 minuti di follia… 😕

  79. Bah, a me non sembra di aver mai parlato di Carletto nei commenti di questo post e dell’altro, né tanto meno di aver scritto che non sa preparare le finali; non mi sembra di aver scritto nemmeno che Capello ha vinto meno di Mourinho.
    Capello è il mio allenatore preferito, mi piace percè ha sempre dato più importanza al campionato che alla coppetta, semplicemente per me Mou è speciale, ha qualcosa di diverso dagli altri, tutto qui…Se melito ha scritto queste cose non sono assolutamente d’accordo con lui, mi piacerebbe solo sapere cos’ho scritto IO di tanto scabroso…vabbe.
    Comunque riguardo a Porcellotti, gran parte delle responsabilità per la disfatta di Istanbul è sua: probabilmente non è stato in grado di tenere alta la concentrazione durante l’intervallo. In generale lo rispetto e resta un grandissimo allenatore, sia ben chiaro.

  80. Marco, senza offesa, ma non puoi dire così. Io ho cercato di essere sempre equilibrato nei miei commenti.

    I molti trofei vinti in piu’ sono di certo una esagerazione, ma erano intesi globalmente con la media dei trofei vinti dai 4 allenatori messi a raffronto (escludo Ferguson volutamente in quanto davvero superiore – ad oggi).

    Le parole di gonzotelma erano del tipo “mourinho non è un allenatore bravo, bravi lo sono lippi, sacchi, wenger e capello. cos’ha lui in piu?”

    Ebbene ha vinto piu’ lui in nove anni dei primi tre in tutta la loro carriera (singolarmente si intende), e da ieri anche piu’ di capello (sono fatti, matematica, poi si può discutere sulla qualità dei trofei, ma mica è colpa sua se ha allenato anche in portogallo, ed in ogni caso ha vinto tutto anchecon gli altri club). E sono fiducioso che nei prossimi 16 giorni lo distaccherà ulteriormente.

    Quindi se ho esagerato è solo per rispondere a tono alla boiata di “MrInterFalliscelObbiettivoscudettoPerchèOgniPuntoGliCosta30milioni”!

    Ebbene si, di tanto in tanto anch’io casco nelle provocazioni!

  81. non mi sembra di aver scritto nemmeno che Capello ha vinto meno di Mourinho.

    Alex capisco che puo’ sembrare un’eresia, MA E’ COSI’, mica è inventato. FONTE WIKIPEDIA!

    Capello 15 trofei! (nel mirino ne ha uno, sicuramente da protagonista, ma ancora mooolto lontano)

    Mourinho 16! (nel mirino altri due, molto ma moltooo vicini).

  82. Alex qui non amiamo il soprannome “Porcellotti”, tanto più che hai detto che lo stimi..!

    Sul resto ti rispondo dopo.

  83. Tra l’altro Marco, seppur caduto nella provocazione, mi sono trattenuto, perchè quando diavolino continua: “al massimo in meno ha le PALLE” beh, mi viene da scompisciarmi dalle risate.

    Cioè il Mou senza palle, Lui che ha due cocomeri concimati, uno che ridotto in nove mantiene due punte e fa cagare in mano gli avversari, uno che un intero derbi in 10 lo gioca senza variazioni tattiche, uno che va a Londra con tre punte e mezzo, così come a barcellona (al netto dell’infortunio di pandev), uno che non appena va in svantaggio mette 142 punte anche se al 35° del primo tempo (con il rischio di una goleada)???

    Ma di che stiamo a parlare???

  84. Diavolo1990

    Peso specifico dei trofei?
    dai su ditemi che il Campionato 2006/07 vale come uno qualsiasi degli scudi di capello, forse 1/4 di essi…

  85. Sì beh melito, la matematica non è un’opinione, ma logicamente come scrivono anche loro bisogna vedere la qualità dei trofei più che il numero. Tuttavia è altrettanto logico che, calcolando che Mou allena da molti meno anni rispetto a Capello, in proiezione lo sorpasserà abbondantemente anche da quel punto di vista. Poi riguardo a Mourinho, lo dicevo l’altro ieri prima della coppa Italia e lo ripeto adesso: al suo palmarès pensiamoci a fine anno calcistico, potrebbe essere notevolmente superiore…
    Detto questo, poi sugli allenatori ognuno ha la sua opinione. Io considero Mourinho uno dei migliori 3 al mondo, qualcun altro può non essere d’accordo, sono cose opinabili. L’importante è che non mi vengano a dire che Mou ha vinto una Champions solo con fortuna e per caso, perchè non è vero.

  86. Strano che a farti ridere siano le esagerazioni neroazzurre e non le MINCHIATE (nelle mie zone si dice così) dette da rossoneri.

    Meglio se nascevi daltonico, saresti stato piu’ equilibrato!

  87. Diavolino, nel 2007 Mou non allenava l’inter! 😯

  88. Alex è chiaro che il peso delle vittorie in Portogallo potrebbero essere minori, in quanto gli avversari sono di certo non fortissimi, ma quei titoli non li ha mica vinti con il Real Madrid, li ha vinti con il Porto, quindi direi che è tutto rapportato, o perlomeno non si puo’ far finta che non li abbia vinti.

    Che poi se proprio vogliamo essere precisi, i titoli di Capello (lungi da me dal non considerarlo tra i migliori al mondo) sono ufficialmente 14, visto che uno scudo gli è stato giustamente revocato!

    Quindi ad oggi il Mou ha 2 titoli in piu’!

    Non succede, ma se succede, se tra 16 giorni saranno 4 in piu’, voglio proprio vedere le risate che si farà Marcovan!

  89. Comunque riguardo a Porcellotti ANCELOTTI, gran parte delle responsabilità per la disfatta di Istanbul è sua

    Non sono d’accordo. Poteva farci poco, poteva forse fare un cambio, ma è stato tutto troppo veloce. Forse l’unica cosa che sarebbe veramente servita, sarebbe stato un time-out cestistico, ma nel calcio non c’è. Per il resto in quella partita se c’è stato un allenatore che l’ha preparata bene è proprio Carletto, non Benitez di certo dato che tolti quei 6 minuti ha preso per lunghi tratti una lezione di calcio epocale.

    Su Mou, Melito fattene una ragione. Prima di considerarlo un grandissimo voglio vederlo vincere un campionato con Roma, Arsenal o altri outsider.
    E dei trofei vinti conta anche il “come”: se vinci uno scudetto con la Fiorentina ha un peso specifico maggiore che non vincerlo col Barcellona.

  90. diavolino, si vedrà cosa farai te quando troverai chi ti prende a testate e a pugni sulla panza

  91. LPF ma secondo te Carletto è un grandissimo allenatore?

  92. E Sir Alex Ferguson?

  93. LPF ma secondo te Carletto è un grandissimo allenatore?

    Un gradino sotto a Capello, ma alla pari di Ferguson ad esempio. E ancora un passettino avanti a Mou.

  94. E arrigo Sacchi?

  95. Arrigo non l’ho mai visto allenare. Ma da quanto so, ho letto, ho visto, mi è stato raccontato, sì.
    Inevitabilmente…d’altronde ha cambiato il calcio…

  96. Bene, e dimmi un po’: quanti di questi allenatori hanno vinto un campionato con l’arsenal, il napoli, la fiorentina e la roma? 😯

  97. Ebbene evitati la fatica di ricercare LPF.

    Rispondo io per te.

    N E S S U N O!

  98. Evvai, anche le vittorie “in proiezione”.

    Mamma mia, e poi si lamentano se non rispondo a tono.

    Quanto a ciò che scrive Diavolino, spesso non sono d’accordo con lui. Ma:

    1) E’ milanista.

    2) E’ a casa sua

    3) Quando ritengo che qualcuno scriva cazzate tento di discutere con un pò di equilibrio, non sparando cazzate ancora più grosse per poi giustificarmi con “sono caduto nella provocazione”.

  99. Tutti e dico tutti, compreso il mitico Lippi, hanno vinto SOLO con milan, Juve e Manchester United!

  100. Ergo LPF di che stai a parlà?

  101. LPF scusami, questo ha vinto tutto (Champions e UEFA) con il PORTO e vuoi che vinca qualcosa da outsider? Sei inaccontentabile 😯
    E se il 22 l’Inter alzerà la coppa (sgrat) avrà vinto il massimo trofeo europeo, ancora una volta senza partire da favorito.
    Poi adesso siamo tutti capaci di dire “Eh ma all’Inter non mancava niente per vincerla quest’anno”, ma se pensiamo ad inizio stagione, la maggior parte della gente la pensava diversamente (ma anche prima di Londra e Barcellona).

  102. Certo Marcovan, il “molto” inserito in una frase obiettivamente inconfutabile qual’è “Mourigno ha vinto piu’ di Capello” è una Cazzata!

    Ripeto, il neroazzurro ti annebbia la vista!

  103. ferguson è un grande alcolizzato

  104. Evvai, anche le vittorie “in proiezione”

    E’ così, se consideriamo che allena da molto meno tempo, Mou ha accumulato molto più fieno in cascina rispetto a Capello. Poi non si può sapere se nei prossim anni riuscirà a ripetere quanto fatto fino ad adesso, ovvio, ma comunque il mio discorso era molto più ampio.

  105. Alex…una sola riflessione:

    Mourinho non è un grandissimo semplicemente perchè allena i’inter! PUNTO!

    Qualsiasi cosa rapportata ai nostri colori è MERDA per chiunque qui dentro!

  106. Che poi a me sta anche bene eh!

    Spero col cuore che a pensarla così siano tutti, compreso i presidenti dei TOT teams, in modo che rimanga con noi PER SEMPRE!

  107. per quale legge scritta lpf e altri non possono dire che mou è inferiore a sacchi, capello e ancelotti???

    per me è l’unica cosa che a moufrinho manca è la signorilità e la classe, quella non si compra….

    p.s avete sentito l’ultima sul fatto che la Roma potrebbe pagare il Siena???

  108. *TOP*

  109. Melito, Ancelotti ha vinto anche quando il Milan non era favorito, idem per Capello al Real e per Ferguson al Manchester!!!
    Hai capito? Io aspetto che Mou vinca con una outsider!
    Lo era il Porto nel 2004, ma ne abbiamo già parlato l’altro giorno.

  110. Fabregas qui stiamo discutendo l’allenatore non l’uomo!

    Sarebbe come dire che Ibra non è ungrandissimo giocatore in quanto pezzo di merda!

  111. mourinho ha confuso Mezzaroma con Roma intera

  112. AIUTO! SIAMO INVASI DAGLI ULTRACORPI!

    Non oso pensare se vinceranno la Champions! Chi li sopporterà?
    apocal, almeno facci un po’ ridere!

  113. Lpf erano sempre Top Teams però. A questo punto anche il Chelsea, che non vinceva lo scudo da 49 anni non poteva essere considerata la favorita, specie se inserita in un torneo conil MU e liverpool campione d’europa!

  114. beh per me un grande allenatore deve anche saper perdere e saper vincere….

  115. lpf, l’inter l’avete sempre considerata un’outsider, i campioni con la musichina Champions è sempre stato il vostro milan. Almeno fino ad oggi.

  116. Melito, abbi pazienza.

    Trovami dove ho scritto che Mourinho non è un grande allenatore. Se vuoi ti aiuto, così fai prima: da nessuna parte. E sai perché sono così sicuro? Perché non lo penso, ed io non scrivo ciò che non penso.

    Mourinho, semplicemente, non è più grande degli altri grandi. Adesso gli sta dicendo bene, è il suo momento. Non bisogna farsi fuorviare dall’euforia del momento quando si giudica un tecnico. Un tecnico incide molto poco nei destini di una squadra. E’ un errore farne una star, figuriamoci una sorta di divinità, come invece state facendo voi (ed è questa la ragione principale dei miei sghignazzi). Non esiste tecnico al mondo che sia una divinità. Esistono tecnici più o meno bravi. Mourinho è molto bravo, il resto, quest’aura divina, la riesce a dare da bere (a voi) facendo casino.

  117. Marco chiedo scusa non mi riferivo a te, lo so come la pensi!

  118. fabre, per questo va bene anche un leonardo o un ranieri

  119. Lo era il Porto nel 2004, ma ne abbiamo già parlato l’altro giorno.

    In che senso ne abbiamo parlato l’altro giorno? Il Porto era un’outsider, punto. Anzi, non era nemmeno piazzata tra le outsiders da molti esperti per la vittoria finale, se poi si vuol dire che quella vittoria fu tutta fortuna e casualità allora ok…
    E come ha detto melito non mi sembra che gli altri allenatori da voi citati abbiano vinto trofei con squadre così così. Il Milan nel 2007 non era il favorito assoluto per la coppa, ma se c’era da selezionare le 4-5 papabili alla vittoria finale, il Milan c’era eccome.
    Poi ripeto, anche un’eventuale vittoria di quest’anno sarebbe una sorpresa (per quanto relativa), dato che l’Inter veniva poco considerata.

  120. Top team di nome.
    Il Milan del 2007 era una squadra allo sbando. Capello ha vinto l’ultimo scudetto al Real (o il penultimo) litigando prima con mezza squadra, mettendo fuori rosa alcuni giocatori e poi reintegrandoli (Beckham).

    Io solo questo vorrei vedere. Per il resto non nego che sia bravo.

    Mourinho mi sta su coglioni.
    Mourinho è bravo.
    Mourinho non è meglio di altri, perchè altri hano dimostrato di sapere vincere in condizioni più difficili di quelle in cui si è sempre trovato JM (per sua fortuna). A lui non sono ancora capitate. Pazienza.

    Va bene? Anche se non va bene, rimane così per quanto mi riguarda.

  121. Alex, cerca nell’archivio di un paio di giorni fa e trovi tutto.
    Dal Porto bravo ma che l’unica “impresa” l’ha fatta eliminando il ManUtd, all’inter che con quel popò di rosa non poteva non essere considerata tra le favorite.

  122. dire che la finale di instanbul l’abbiamo persa per colpa di carletto è una follia. in quei sei minuti non poteva fare nulla, ambrosini stava per entrare ma non ha fatto in tempo. quella è stata la più grande partita giocata dal milan di ancelotti dal punto del gioco, era un capolavoro rovinato da dida e compagnia!

    Bene, e dimmi un po’: quanti di questi allenatori hanno vinto un campionato con l’arsenal, il napoli, la fiorentina e la roma?

    mmmmm, io uno lo conosco….ti dò una mano: è il più forte del mondo.

    tra l’altro le vittorie conquistate in portogallo quanto valgono rispetto a quelle italiane? un decimo, per essere generosi?

  123. E comunque per finire Marcovan, io non considero Mou piu’ grande degli altri grandi. Determinati allenatori (quelli su citati ma anche altri) sono fantastici ed anchio penso sia bravo quanto loro.

    Ma faccio due considerazioni che credo siano attendibili:

    La prima è che mourinho è molto giovane, giovanissimo anzi, 9 anni calcistici per un allenatore sono nulla, specie in raffronto a gente come il TRAP e Ferguson; quindo dire che PUO’ verosimilmente migliorare MOLTO non è un’eresia.

    La seconda, che Mou è esattamente cio’ che serviva a QUESTA inter. In generale la penso come te, nell’incidenza dell’allenatore in un team, ma in questo caso un po’ meno.
    Probabilmente Mou in un altro club non renderebbe così e l’inter con un altro allenatore non sarebbe in lizza per tutto. Non so spiegarmi il motivo, ma l’empatia che si è creata in questo gruppo, giocatori, allenatore e dirigenza tutta non trova riscontro nella storia di questa società!

  124. Che poi…nemmeno stessimo paragonando JM alla merda..!

    Lo stiamo paragonando ai più grandi…ma no, lui deve essere il migliore, per forza!

  125. Mou è antipatico! Bravo? Non lo nego, ma l’antipatia supera la bravura!
    Ieri sera ha vinto, può tacere! E invece è lì che stuzica, stuzzica…
    Alla fine, rompe!

  126. Non so spiegarmi il motivo, ma l’empatia che si è creata in questo gruppo, giocatori, allenatore e dirigenza tutta non trova riscontro nella storia di questa società!

    Io un’idea ce l’avrei…

  127. Mai detto!

    Tutto è nato da una presadi posizione di Diavolo che non attribuiva le PALLE al Mou!

  128. A proposito di allenatori: per la gioia di Diavolino, dopo la sconfitta di ieri con Tottenham, il City di Roberto Mancini è fuori dalla Champions 😀

  129. Non ho detto che il Milan a Istanbul ha perso solo per colpa di Ancelotti, dico solo che quando una squadra si fa rimontare 3 gol una porzione di responsabilità ce l’ha anche l’allenatore automaticamente, significa che non è stato in grado di mantenere il vantaggio (doveva fare subito cambi). Poi furono più i giocatori a impazzire, non sto dicendo che è tutta colpa sua.

    Il Porto fece una coppa incredibile eliminando anche squadre comunque insidiose, ricordo. E in finale fu superlativo. La Champions non si vince per caso, in quella circostanza fu una sorpresa clamorosa. Nessuno di quegli altri allenatori ha mai vinto un trofeo di tale importanza con una squadra del genere, poi se fu sola fortuna lasciamo stare…
    Quanto a l’Inter, troppo facile dire oggi che era favorita: a settembre si parlava solo di Real, Barcellona, Manchester e Chelsea. Anche per me l’Inter non ha niente in meno di queste squadre (e lo ha dimostrato), ma così si credeva. Se la pensavi diversamente, eri un caso a parte.

  130. Non riapro il capitolo Porto, se vuoi cerca negli ultimi post.

    Che l’inter era “pronta” per la Champions lo scrivevano i giornali, lo diceva Mou, lo leggevo dai Bauscia, lo pensavano molti milanisti anche se non tutti lo dicevano.
    Dovrei capire perchè il Real (squadra totalmente senza equilibrio e quasi interamente nuova) avesse più possibilità di voi, ma tant’è.

  131. Non so spiegarmi il motivo, ma l’empatia che si è creata in questo gruppo, giocatori, allenatore e dirigenza tutta non trova riscontro nella storia di questa società!

    Se vuoi te lo spiego: Mourinho non è il migliore di tutti come allenatore, le vittorie dicono e non dicono, ad esempio Hiddink ha vinto meno di lui ma è al suo livello comunque, alla faccia delle proiezioni. Di certo Mou è il migliore di tutti sotto altri aspetti: la cura maniacale dell’informazione, e non parlo di quella mediatica. Ad esempio, ad un Chiambretti che lo stuzzicava non ricordo su che cosa, lui rispose prontamente citando un film girato dal comico che fu un flop ai botteghini

    Mou si documenta maniacalmente anche sulla carta igienica che usa.

    Credi che non l’abbia fatto anche sulla tifoseria interista e su ciò che essa ama sentirsi raccontare?

  132. Ma anche per me il Real Madrid è una squadra scarsa (e si è visto), ma quasi tutti le attribuivano più chances che all’Inter.
    E del cambio di mentalità dell’Inter si parlò anche l’anno scorso, poi fummo cacciati agli ottavi come sempre, prima o poi doveva succedere.

  133. Ad esempio, ad un Chiambretti che lo stuzzicava non ricordo su che cosa, …….

    Lo prendeva per il culo, sull’acquisto milionario ed inutile di quaresma.

  134. Quoto Marcovan, anche se un bel po’ di vittimismo, di “uno contro tutti”, di provocazioni si erano già viste anche a Londra.

  135. Tanto vincete. E di molto. Vincete anche lo scudetto, è ovvio.
    Smetto di gufare, tanto è peggio.

  136. Lo scudetto lo dò per scontato già da tempo, per la Champions vedremo, già essere arrivati in finale dopo 38 anni non è male.
    Una stagione con scudetto, coppa Italia e finale di CL sarebbe ugualmente straordinaria. Poi logico che il 22 si gioca per vincere, ma non saremo certo favoriti, 50-50.

  137. Credi che non l’abbia fatto anche sulla tifoseria interista e su ciò che essa ama sentirsi raccontare?
    marcovan

    E cosa amiamo che ci si racconti? 😯

  138. Lo scudetto lo dò per scontato già da tempo
    U

    Io no e non lo faccio nemmeno ora.

  139. Una stagione con scudetto, coppa Italia e finale di CL sarebbe ugualmente straordinaria.

    Occhio alex, non dire così, altrimenti risvegli l’economista che c’è in Diavolino :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  140. E cosa amiamo che ci si racconti?

    Che la Terra intera (e anche qualche altro pianeta) complotta contro di voi. Mi sembra chiaro.

  141. Forse ti sfugge un piccolo particolare: NOI VINCIAMO! potrebbe raccontarci che la terra è un parallelepipeto, a me frega una mazza.

    A me e a tutti gli interisti sani mentalmente importa solo vincere, meglio se giocando bene, solo questo!

  142. E che c’entrano le vittorie? Voi piangete sia che vinciate sia che perdiate. E Mourinho questo lo sapeva benissimo, si era documentato ben prima di venire in Italia. Non l’hai sentito quando si paragonò a Robin Hood?

    Dài che vi piace un casino ‘sta panzana che siete vittime del sistema…

  143. melito, parla per te stesso, non a nome di tutti gli interisi, sani o meno che siano

  144. marcovan, jm s’è paragonato persino a dio…

  145. Apocal non c’era bisogno che puntualizzassi, è palese che a te fotte una mazza se l’inter vince!

  146. e per dirla tutta, ha anteposto dio a se stesso…

  147. melito, te non capisci un cazzo

  148. Marco a ME (così nessuno si sente tirato in ballo) interessa solo ed esclusivamente di vedere in campo una squadra eroica, composta in prevalenza da ragazzi perbene, calciatori multifunzionali, guidati da un grande allenatore, una società con obiettivi ben delineati, con un progetto preciso e che sa finalmente come attuarlo.
    Un gioco divertente ma allo stesso tempo cinico, che varia in funzione dell’avversario e del momento. Una squadra VERA che quindi VINCE!

    S O L O Q U E S T O !

    E mou non sarebbe di certo meno amato se non facesse il robin hood.

    Finchè lavora così, puo’ benissimo spacciarsi anche per Lady Oscar!

  149. Un gioco divertente ma allo stesso tempo cinico

    a meli’, me sa che hai sbagliato squadra 😛

  150. diavolino nel forum

Comments are closed.