L’ex bestia nera del Milan nei suoi primi anni di A (diciamo da Allegri a Mihajlovic) torna a San Siro. In campo alle 18 Milan-Sassuolo, esclusiva Sky per la ventiseiesima giornata.

Gran parte della lotta per l’Europa questa settimana è prima di domenica. La notizia del 2-1 di Cagliari-Inter ha sicuramente sorpreso, mentre stasera ci sarà il derby Lazio-Roma: a due terzi di campionato la corsa alla quarta piazza entra nel vivo, se già non c’era finora. Buon campionato recente, ma 0-0 in Coppa Italia in casa della Lazio per i rossoneri: cambieranno comunque poco i convocati rispetto a martedì. Kessié è in lista, così come Suso e il resto dei 23 visti recentemente. Fuori i “soliti” Caldara e Zapata oltre a Bonaventura la cui stagione era già finita a gennaio e a Mauri.

4-3-3 speculari, un assetto visto spesso nei Milan-Sassuolo di questi anni. G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu è praticamente l’undici base del Milan. Consigli; Lirola, Peluso, Ferrari, Rogerio; Sensi, Locatelli, Magnanelli; Berardi, Babacar, Djuricic la formazione neroverde, priva dello squalificato Duncan. Probabile panchina per l’altro ex oltre a Locatelli, Matri. L’ultima sfida “europea” e cioè Atalanta-Fiorentina, replay del 3-3 pirotecnico di Coppa, sarà domenica alle 18. Arbitro a San Siro il signor Valeri assistito al Var dal duo Fabbri-Valeriani.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014