Squadre in campo per la “chiacchierata” finale di Jedda della Supercoppa italiana. Si gioca alle 18.30 (diretta Rai 1), a oltre due anni dall’ultimo trofeo alzato dal Milan, proprio la Supercoppa di dicembre 2016 a Doha.

La partita è il frutto della finale (andata malissimo) della scorsa Coppa Italia: da sempre, infatti, in caso di “double” domestico è la finalista di Coppa a sfidare i doppi campioni uscenti. In questo caso (la Juve) non tripli, solo perché ad agosto 2017 la Lazio aveva fatto il colpo vincendo 2-3 e l’anno prima proprio il Milan si era imposto ai rigori contro i bianconeri. Unico precedente di stagione lo 0-2 dell’andata di campionato, immeritato quanto si vuole, ma tant’è. Sarà difficile porre fine alla striscia positiva juventina negli scontri diretti (che va avanti dal dopo Doha).

Si rigioca a tre giorni dal doppio passaggio del turno di Milan e Juve in Coppa Italia, contro Sampdoria e Bologna, con il risultato identico di 0-2. Gattuso dovrebbe confermare l’undici base con: G. Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Castillejo, Higuain, Calhanoglu. 4-3-2-1, simile ma diverso, per Allegri. Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, A. Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Dybala; C. Ronaldo la formazione titolare, con unico possibile ballottaggio dato da Douglas Costa sulla trequarti. Arbitro della partita, Banti di Livorno con Guida-Vuoto al Var.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014