Io sono fiducioso e spiego il perchè di questo mio ottimismo.

Da gennaio non stiamo dando il meglio di noi, abbiamo alcuni giocatori che ci hanno trascinato nei primi mesi visibilmente appannati (Ibra, Binho, Nesta), eppure abbiamo più punti di distacco sul Napoli e lo stesso identico distacco dall’Inter (io ho sempre contato i due recuperi come 6 punti per loro).
Pensiamoci bene, amici milanisti: noi ci stiamo mordendo le mani per aver perso due punti giocando contro l’ultima in classifica, ma loro che hanno perso due punti contro la penultima in classifica, cosa devono fare? Quelli in netto vantaggio siamo noi eh…

Il nostro calendario è più difficile, con alcune trafserte con squadre complicate. Però se andiamo a guardare il nostro campionato, le partite “difficili” in trasferta non le abbiamo sbagliate mai. Avevamo tutti una paura fottuta per le partite contro Napoli e Juventus,eppure abbiamo stravinto senza subire neanche un tiro in porta. Insomma, nelle gare difficili noi ci siamo sempre.

Noi abbiamo la migliore  difesa del campionato, abbiamo subito due tiri in porta in tre partite (tutti nella gara di ieri, dove ci siamo buttati in avanti) e lo scudetto storicamente lo vincono le difese più solide, non le squadre che vincono 5 a 2 o 4 a 3.

L’espulsione di Ibrahimovic potrebbe anche non essere una tragedia. Io uno come lui lo vorrei sempre in campo, ma stare fermo per tre settimane gli permetterà di ricaricarsi e soprattutto sarà l’occasione per Cassano e Pato di dimostrare quello che valgono. Credo che nel derby, con i merdazzurri che sicuramente si butteranno in avanti sfoggiando il loro solito calcio-champagne, Cassano e Pato si troveranno a meraviglia.

Lo so, il pareggio di ieri brucia, anche io ci sono rimasto malissimo. Però dobbiamo anche essere chiari su una cosa: siamo primi con 5 punti di vantaggio, un miracolo se pensiamo che nessuno di noi si sarebbe aspettato di trovarsi in cima alla classifica all’inizio della stagione.
Quindi, considerando che è già tanto essere lassù, pretendere di stravincere lo scudetto con 7-8 gare di anticipo è un po’ troppo, non trovate?
Ce la giocheremo fino alla fine, siamo la capolista e 5 punti sono tanti a così poche giornate dalla fine.
Speriamo che Boateng recuperi subito e non esca più fino alla fine, speriamo che Ibra torni a essere decisivo alla fine del campionato così come lo è stato all’inizio, e soprattutto speriamo che l’Inter, grazie al suo tecnico, commetta qualche altro suicidio come ha fatto con il Brescia.

Posted by elbonito