Continuiamo oggi il viaggio con la seconda parte dell’annata 2009.

3 Maggio: Catania – Milan 0-2

E’ un Milan alla fine della sua striscia vincente, ma a 4 giornate dalla fine è, o torna in piena lotta scudetto. Sarà il derby d’Italia della settimana successiva a spegnere ogni speranza. E’ l’ultima gara di una serie perfetta, ma è, soprattutto, la gara che riporta il Milan in Champions League. Non si sa ancora se saranno o meno preliminari. Ma l’Incubo UEFA è finito.

31 Maggio: Fiorentina – Milan 0-2

Un altro Milan rispetto all’inizio del mese. E’ un Milan che arriva da un pari e due, inaspettate, sconfitte consecutive. E’ un Milan che pare destinato a fare la parte dell’agnello sacrificale, cercando di perdere solo 1-0. La fiorentina si trova contro un Milan che invece vince la partita. Ma è anche una partita che segna la fine di un’era, quella di Kakà, di Ancelotti e di Maldini e l’inizio di un’altra, quella di Leonardo, di Pato e di Ronaldihno. Forse con due anni di ritardo. Ma meglio tardi che mai. Ed è Champions League.

15 Settembre: Marsiglia – Milan 1-2

E’ il grande ritorno in Champions League del Milan. Subito la partita chiave del girone, vinta, in terra straniera, con una prestazione convincente. Si dirà poi che Rubin e Dinamo erano superiori a questo Marsiglia e forse anche al Real Madrid. Intanto sono i primi 3 punti nel girone e una vittoria che in Champions League mancava da Dicembre 2007, 1-0 al Celtic. Gol di Inzaghi.

18 Ottobre: Milan – Roma 2-1

Chiamatela come volete: partita chiave, partita della svolta. Leonardo riesce a fare quello che Ancelotti non riusciva a fare dal 2006: Battere la Roma in casa. Nasce il 4-2 e fantasia, ma nasce un nuovo Milan che prende consapevolezza di se stesso e risolve il problema psicologico che l’aveva bloccato nella prima parte della stagione.

Domani la parte conclusiva…

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.