Happy-New-Year-2014-1-1Mi aspetto l’esonero di Allegri. Mi aspetto la liberazione del Milan da un tecnico incapace di valorizzare ciò che ha a disposizione e che ci ha trascinato sul fondo. 30 Giugno 2014: mancano sei soli mesi ma lo festeggerò come se fosse il 25 Aprile.

Mi aspetto un ritorno ed una crescita del tifo, ad oggi a livelli miserrimi. Mi aspetto di non vedere più sermoni al limite del ruffiano, tutti pateticamente uguali accusatori ed inconcludenti per assicurarsi le simpatie di turno. Mi aspetto di non vedere più pagelloni democristiani in cui per non schierarsi e dare il contentino a tutti Allegri, Galliani, Berlusconi ed i giocatori vengono messi sullo stesso piano a livello di colpe.

Mi aspetto che le sedi degli Allegriani diventino le sedi dei Prandelliani, Seedorfiani o qualcosa d’altro (tanto sempre –ani restano). Almeno se dovete ergere un allenatore come simbolo della lotta contro la società, fatelo con uno capace.

Mi aspetto che durante la prossima sessione di mercato ogni acquisto non venga criticato prima, a prescindere, come fatto con Kakà.

Mi aspetto un finale di campionato perlomeno dignitoso: la stagione italiana è compromessa – si pensi più alla qualità e non alla quantità dei punti. Meglio 50 vincendo coi gobbi e coi cugini che 60 battendo solo piccole.

Mi aspetto un allenatore che riporti il Milan dove gli compete partendo dalla buonissima base attuale.

Mi aspetto il solito finale di campionato con polemiche scottanti e finale già scritto.

Mi aspetto la Decima del Real Madrid. Contro il Bayern.

Mi aspetto un grande mondiale di Messi ed una finale tra Brasile ed Argentina.

Mi aspetto il fallimento dell’Italia di Prandelli al mondiale.

Mi aspetto di finire il campionato davanti ai cugini.

Mi aspetto una finale di coppa Italia visto il tabellone ridicolo.

Spero in una Champions League dignitosa. Anche perché sarà l’ultima, almeno per un po’.

Spero di vedere Muntari in tribuna, il più possibile.

Spero in Nainggolan. Da sempre un mio pallino.

Spero che il tifoso, a San Siro, vada a vedere il Milannon il Barcellona.

Spero di vedere un allenatore scarso giudicato per quello che è senza dover tutte le volte ricondurre discorso e colpe ad altri.

Spero di non sentire più la puttanata della rosa non all’altezza quando sei dietro anche al Livorno.

Spero che la rinascita passerà prima di tutto per un miglioramento generale del tifo, troppo spesso disperso dietro a falsi guru disinformatori e mistificatori in cerca di facile coscienza dall’alto della propria esperienza a FM in cerca di pozzi di odio dove sfogare la loro frustrazione.

Spero in Kakà.

Spero che non sia l’ultimo anno di Rossonerosemper.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.