https://i2.wp.com/static.sky.it/static/images/sezioni/sport/calcio_italiano/14a_serie_a/domenica_30_nov/infortunio_pato.jpg?resize=266%2C167

Pato, per lui rientro a Gennaio

In questi ultimi anni gli infortuni sono aumentati in modo vertiginoso. L’anno scorso questa piaga colpì sopratutto la Juventus (74 infortuni), il Milan nel momento decisivo del campionato, perse, come ben ricordiamo, Pato e Nesta con conseguente addio alle residue speranze di  scudetto.

Possiamo affermare che gli infortuni contano eccome per i risultati sportivi. Quest’anno è l’Inter la squadra più bersagliata ed in testa a questa speciale classifica con 37 “punti”, il Milan è secondo con 26, per la Juve si parla di 24 infortuni per alcune fonti, per altre 18. E’ stato inoltre calcolato che, in totale, il 70% dei problemi sono lesioni muscolari.

Per i cugini si giustifica questa situazione con il cambio di allenatore e preparatore atletico: i muscoli vengono chiamati ad eseguire movimenti diversi con nuovi esercizi e pertanto essendo stati per 2 anni abituati ad altri movimenti, può capitare (a detta degli esperti) di andare incontro a traumi e lesioni muscolari.

Sarà, ma le ricadute di Milito, Julio Cesar e Pato lasciano perplessi:  come li curano questi muscoli? Li rimandano in campo non ancora guariti? Quello che preoccupa è che questo fenomeno riguarda principalmente solo le squadre italiane, che vi sia qualche forma di doping nella ricerca dell’aumento della massa muscolare con appositi esercizi in palestra? A voi la risposta.

Le notizie dallo spogliatoio danno un Allegri sempre più convinto della diga di centrocampo a tre, visto gli ottimi risultati  (ultime 3 partite senza aver subito reti), dato importante perchè dimostra che la squadra ha trovato un equilibrio stabile. D’altronde lo sanno tutti che di solito a vincere lo scudetto è la squadra che ha subito meno reti nel corso della stagione. Pertanto si sussurra di un probabile esperimento a breve di Pirlo, nel ruolo da trequartista. Chiedo a voi compagni di fede: siete favorevoli?

Per il mercato invece bisogna evidenziare che gli ottimi risultati sportivi hanno raffreddato la voglia di acquistare per gennaio. L’impressione è che si acquista al massimo un terzino o un attacante ma di un certo spessore, che possa in parole povere,  dare subito un contributo importante, laddove ci fosse l’occasione giusta.

Molto dipenderà dal rendimento come seconda punta di Ronaldinho. Un suo impiego con alto rendimento precluderebbe qualsiasi arrivo.

Concludendo i giocatori vedono come più autorevole antagonista alla corsa allo scudetto la Roma, ma per il sottoscritto l’Inter rimane potenzialmente la squadra più forte. Pertanto in primavera con l’organico al completo sarà la nostra vera antagonista e non escludo che in coppa una volta smaltite le tossine della passata stagione e la maledizione degli infortuni, possa essere ancora protagonista, avendo un allenatore che ha ottenuto in passato grandi risultati in questa manifestazione.

Posted by boldi1

Primo redattore del blog. Post abituali: Un approfondimento a settimana.

111 Comments

  1. Primo (ed è già una notizia, pigroni!)
    Il problema è sempre lo stesso: gioco ogni 3 giorni su campi scarsi.

  2. ma l’esperimento Pirlo trequartista come lo vedi ?

    l’Inter ancora la principale antagonista o la Roma ?

  3. Buongiorno da una Milano sotto la neve…

    Addirittura doping? Non credo, certo è strano come in Italia ci siano così tanti infortuni…

    Pirlo trequartista? Se capita. Continuo a preferirlo come regista e credo che ad esempio sia con la Fiorentina, sia con l’Auxerre sarebbe servito. Non accantoniamolo.

    Sulla rivale per lo scudetto, io temo sia Juve, che Roma, che inter. Dipenderà molto dalle coppe, la Roma ora è carica a mille, l’inter tornerà e la Juve finchè non si stacca definitivamente è insidiosa.

  4. Colinrossonero 26 Novembre 2010 at 08:50

    Bel post Boldi, capitolo infortuni_può essere tutto, dai campi alla preparazione e secondo me anche l’intensità con cui giocano altre squadre europee la chiave dei problemi, loro giocano a 100 Km/h e hanno una bassa percentuale d’infortuni, noi giochiamo a 50 e a sprazzi e abbiamo una marea d’infortuni.
    Pirlo sulla 3/4 potrebbe andare bene ma è lento nell’ultimo passaggio, anche se Ibra può fare qualche assist così come Dinho se gioca, ma per chi?
    Dal mercato mi aspetto il terzino, che secondo me è più importante dell’attaccante.

  5. DNA

    non mi spiego le ricadute di Pato Cesar e Milito , mah e poi il fatto che i giocatori temono sopratutto la Roma , non sono convinto , L’Inter è vero è squadra più di coppa dove secondo il sottoscritto farà ottimi risultati , ma in campionato a primavera tornerà su per uno dei 3 posti per la coppa

  6. ma l’esperimento Pirlo trequartista come lo vedi ?

    Meglio dietro le punte che davanti alla difesa.

    l’Inter ancora la principale antagonista o la Roma ?

    Ne Inter ne Roma. E’ la Juve.

  7. sono curioso di sentire il parere degli amici interisti :mrgreen:

  8. E io sono curioso di sentire brn80 :mrgreen:

  9. lpf

    tanti nemici tanto onore 🙄

  10. Diavolino Lpf

    sento sempre parlare di sto RDV ma è un tifoso interista o milanista ?

  11. Boldi che fai copi lo special?

  12. Ciao raga.

    Doping non credo.
    Preparazione atletica, umidità e campi nefasti le principali cause.

    Pirlo perfetto nel ruolo di trequartista, lo ha fatto spesso in passato e secondo me oggi, sgravato da compiti difensivi, sarebbe piu’ lucido per l’assist finale.

    Sulla antagonista del milan, beh direi, per citare il buon claudio, che lo scudetto lo puo’ perdere solo il milan.
    Detto questo, la roma è sempre pericolosa e di fatto andando a ritroso negli ultimi anni, è l’unica squadra oltre l’inter ad aver superato quota 80 punti per ben due volte.
    L’inter di oggi non puo’ puntare a quella quota, ma aspetterei i ritorni degli infortunati prima di sbilanciarmi in un pronostico piu’ preciso.

  13. diavolino

    Mou è un grande , peccato che non è rimasto se no ai 6 amici interisti frequentatori del blog gli facevo avere ad ognuno di loro , un biglietto per una partita casalinga dell’Inter naturalmente in tribuna, così si potevano conoscere fisicamente . 😀

    e poi non so magari l’ingresso ad Appiano per un allenamento ,

    è un vero peccato , ma mai dire mai

  14. Colinrossonero 26 Novembre 2010 at 09:55

    Rdv il capo ultrà interista

  15. lasciatemi stare il blog di rdv che è un capolavoro….credete sia facile scrivere quelle cose in quel modo? è necessario un grandissimo impegno…. :mrgreen:

    bel post boldi, io dico che dinho da seconda punta, se lo fanno giocare, può dare molto. e pirlo lo vedo a centrocampo, credo che la riserva di seedorf sia boateng.

  16. il bello di questo Blog è che i 4 redattori hanno idee diverse fra loro , c’è un confronto e scambio di opinioni continuo con i visitatori e con gli amici interisti .

    non come altri blog dove i post hanno la stessa identica impostazione editoriale e sembrano fatti in fotocopia ehhe

  17. Ma RDV le scrive tutte da solo le sue str…ehm, i suoi post.

  18. lpf

    non mi riferivo a quel Blog

    ma ad altri dove l’antiberlusconismo è evidente

  19. deve essere terribile avere come primo pensiero l’odio per SB e allo stesso tempo tifare per il milan…. 😐

    basta fottersene di lui, ma qualcuno proprio non ci riesce 😀

  20. elby

    noi siamo andati oltre in questo processo mentale , abbiamo una visione più ampia e libera per fortuna

  21. “E’ stato qui due anni e ha infamato tutti. Non c’è molto da aggiungere, a parte la cosa più importante: che nell’agire così si rivela geniale”.

    Allegri su Mourinho

  22. elby

    interessante il tuo pesiero ” Boateng riserva di Seedorf ”
    effettivamente per il sottoscritto il Boa in caso di emergenza può anche fare la punta centrale , bisogna dire che questo ragazzo è utilizzabile in almeno 6 ruoli diversi , mi ricorda come duttilità il grande giocatore Olandese anche se non ha la sua classe naturalmente per ora

  23. boldi, boateng secondo me rende al meglio subentrando a seedorf sulla trequarti perchè col suo dinamisno spacca in due gli avversari.
    ovviamente, se c’è bisogno può fare anche il mediano o l’esterno offensivo, sarà molto utile quest’anno-

  24. interessantissimo post boldi.

    all’inter credo sia un problema di preparazione anchese Benitez ha detto : di certe cose parlano molti ignoranti, gli esperti sanno che non è così

    su pirlo trequartista io lo boccio assolutamente. e appoggio in pieno il pensiero di boban che al modniale bocciò gli eventuali impieghi da trquartista sia di pirlo che di montolivo.come diceva bene il croato pirlo manca di continuità fisica,non ha il dribbling e la forza fisica per affondare in quella poszione,non ha la prontezza di tiro.per le qualità che ha pirlo può rendere solo davanti alla difesa secondo me,a patto di una buona condizone.poi dipende molto dalla partia…in una partita da gestire pirlo può ricoprire piu ruoli…

  25. oggi cmq vediamo se Antonini è disponibile per la trasferta di Genova

  26. La squadra pià colpita dglia infortuni qesta’anno non è l’inter ; ma il Bari .

    La causa di questi infortuni , sinceramente , non la saprei dire . Credo che sia dovto forse al fatto che si giochi di continuo senza applicare il tourn-over dovuto . Ma non me ne intendo di queste cose .

    Pirlo trequartista non saprei . E’ lento . Poi magari mi smentisce .

    se vogliamo vincere qualcosa a gennaio bisogna prendere un centroavanti e un terzino .

    Rivale scudetto . Io vedo sempre l’inter avanti ; ha subito troppi infortuni e si rivedrà quando rientreranno gli infortuni in squadra . Certo che se non fa punti in queste 3 partite senza Eto’o … è qui che dovremmo dare l’allungo . E poi c’è la Roma che mi piace molto .

  27. Ragazzi non vi preoccupate . Mi capita spesso di ammazzare l’italiano .

  28. concordo con juan, serve un centravanti che sostituisca superpippo e un trerzino fortissimo.

  29. DNA, eccoti un’altra verità attendibile su Gourcuff. Ma tanto la eviterai e proseguirai sulla strada di Ancelotti idiota.

    Maldini spiega come mai Gourcuff non abbia sfondato in rossonero: “Al Milan, sbagliò al cento per cento. Per quello che vidi, una buona parte dei torti veniva da lui. Il suo problema qui era il suo comportamento. Non si è dimostrato intelligente nel modo di gestirsi. Il francese ogni volta che “veniva dettata una regola, la infrangeva”.

    Maldini eh, non LPF o sadyq o elbonito…

    E l’articolo prosegue:
    Sulla tattica non voleva lavorare. Non era sempre puntuale. Sono successe tante cose, cose che non è possibile raccontare. Ma lui sa benissimo quello che ha fatto

    Sinceramente, dopo un po’ non ci siamo più occupati di lui, non era più da prendere in considerazione.

    DNA che mi dici?

  30. lpf

    purtroppo certi atteggiamenti sbagliati dei calciatori non vengono resi noti , sono i segreti di spogliatoio

  31. Per non dire quante frecciate stia sparando Flamini sulla gestione di Leonardo sia sua che della squadra .

  32. Proprio per questo forse sarebbe meglio evitare di perseguitare e perseguitarci con la storia di Ancelotti incompetente che ha distrutto il talento di Gourcuff al Milan.

    Anche perchè un bel po’ di voci erano già uscite. Ricordo il libro di Carletto, le parole del papà di Gourcuff che ho riportato qui e che DNA non ha minimamente preso in considerazione andando dritto per la sua strada. E ora questa.

  33. Ma quanto sono sfigati qust’anno . Strappo per Julio cesar .

    Queste cose non mi fanno piacere ; ma sia chiaro : mi fapiacere che l’inter trovi difficoltà .

  34. non scordiamoci che due anni faaeravamo noi pieni di infortuni ,

    cmq anche quest’anno non si scherza ehe

  35. E’ il calcio, capita a tutti.

  36. mercoledì sera ho guardato principalmente la partita del Lione e del Benfica

    Gourcuff è stato inguardabile , sembra essere ricaduto in momento no , peccato perchè le qualità tecniche le aveva , con un’altra testa poteva diventare un fuoriclasse

  37. Ma quanto sono sfigati qust’anno . Strappo per Julio cesar .
    Queste cose non mi fanno piacere ; ma sia chiaro

    juan, non immagini la mia goduria :mrgreen:

    su goucouff credo sia addirittura superfluo discuterne. carletto è uno dei massimo esperti del calcio nel mondo, ha aspettato il ragazzo due anni e gli ha dato all’inizio parecchie chance. se lo ha bocciato vuol dire che non era da milan.

  38. per il mercato di gennaio e giugno

    I due difensori del Benfica piu Ilicic o Poli Ganso e Balotelli e non rinnovare a nessuno tranne a Nesta naturalmente

    e cedere tranquillamente Pato se arriva una offerta decente

    questi sono giocatori da Milan la spesa si aggirerebbe sui 120 mil ma con la vendita di Pato ed i risparmi del monte ingaggi la spesa finale non sarebbe superiore ai 50 mil .

  39. che poi da quello che mi risulta ogni anno lo sponsor arabo ha pronto ulteriore 10 mil annui per l’acquisto di un big

    quindi dove sono i problemi ?

  40. Elbo ,

    io non godo per gli infrotuni .

    Boldi ,

    personalmente Pato non lo venderei . Diventerà il più forte del mondo .

  41. speriamo ma con tutte queste ricadute

    non è che diventa come Ronaldo ?

    L ‘intesa in campo con Ibra è pessima fino ad ora , perchè pesta i piedi allo svedese occupando i suoi spazi

    mah

  42. Se non vogliamo essere Ibradipendenti , lui è la chiave . Ragazzi uno che segna così non lo si deve far scappare . Sarebbe un rimpinato troppo grande .

  43. l’importante è che stia bene e i medici di milanello lo facciano guarire definitivamente

    perchè se un giocatore vuole andare via perchè non si fida dello staff medico c è poco da fare purtroppo

  44. boldi, mi sa che ti sei dimenticato di come siamo stati ridotti gli ultimi 5 anni….

  45. al di là dei colori, “a prescindere” come direbbe lpf, dalla fede calcistica, ciò che cerchiamo in un post è l’intelligenza, e il post di boldi soddisfa questa rara condizione.
    solo un’aggiunta, più del numero degli infortunati, che può affascinare gli amanti della scienza più bugiarda che è la statistica, ciò che incide, secondo me, è l’importanza strategica di chi resta infortunato, infatti, per il milan attuale, fosse lo svedese ibrahimovich…

  46. Pato non lo venderei, ma la situazioni inizia a farsi pesante. Quante ricadute dovrà ancora avere?
    Aspetterei ancora un anno (almeno), però davanti un’offerta interessante e alla possibiità di sostituirlo con Balotelli, se ne può parlare

  47. balotelli chi? il negro?

  48. Apocal

    ho sempre il massimo rispetto delle idee altrui perchè non credo di avere sempre ragione

    cerco di parlare di calcio approfondendo alcuni argomenti

    in questo blog ho la fortuna di avere come compagni gli altri 3 redattori che sono un esempio ed uno stimolo a migliorare

  49. elby

    non mi sono dimenticato degli ultimi anni , ma anche in società si sta cambiando , si pensa al rinnovamento , diamo fiducia

    poi magari qualche acquisto si sbaglia ,ma se non rinnovano i contratti in scadenza ,

    sarebbe il regalo più grande a noi tifosi .

  50. … boldi, anche diavolino?

  51. si anche diavolino i suoi post epici sono bellissimi che poi portano sfiga questo è un altro discorso

  52. boldi saranno pure bellissimi i post epici di diavolino, certo che se decide di non farli più non è che ci disperiamo eh…. 😀

  53. gli ultimi post epici di diavolino non hanno portato sfiga.
    mi sembra.

  54. non si sa mai, apocal

  55. se si ragiona di come poteva essere ed invece è…

  56. sono spariti Tizio Yom e Colin

  57. Colin c’era stamattina 🙄

    E’ Tizio che è sparito. Torna a casa Tizio :mrgreen:

  58. ma ha litigato con te ?

    e yom ?

  59. yom c’è eccome, ha scritto anche ieri….

    tizio litiga con tutti :mrgreen:

  60. ma ha litigato con te ?

    Che c’entro io? 😯

    e yom ?

    C’era ieri..!

  61. ho chiesto così per dire lpf figurati

    che tizio sia litigarello concordo elby

  62. DNA invece latita

    dove sei ?

  63. Lasciamolo latitare… 🙄

  64. boldi i nerazzurri sono cosi….. da quando perdono i loro commenti si sono ridotti di un quinto…

  65. mi farebbe piacere Fabio sapere la tua opinione sul tematiche sollevate dal post

  66. elby

    non direi , certo che l’ultimo infortunio di Cesar , si parla di 2 mesi :mrgreen:

  67. incendiamo la discussione

    avete visto che è partita la campagna mediatica dei giornalisti amici per mettere pressione la società sul rinnovo del contratto a Pirlo che per inciso l’anno prossimo compirà 32 anni e guadagna la bellezza di 5/6 mil di euro annui e sopratutto non vuole spalmare

  68. questo fenomeno riguarda principalmente solo le squadre italiane, che vi sia qualche forma di doping nella ricerca dell’aumento della massa muscolare con appositi esercizi in palestra?

    Non seguo il calcio europeo così assiduamente da poter verificare che all’estero ci siano meno infortuni, quindi prendo per buona l’affermazione.
    Non credo la colpa possa essere di doping od esercizi particolari perchè non mi viene in mente un motivo per cui una pratica dovrebbe essere adottata (o non adottata) in Italia e non all’estero. Sopratutto, se fosse una metodologia generalizzata a creare problemi verrebbe abbandonata.
    Ancora, proprio l’Inter, è l’esempio più evidente: con due staff “stranieri” (fra le altre cose con provenienza ultima l’inghilterra) ha ottenuto risultati diametralmente opposti. Così come gli staff Italiani (e parliamo di 4 allenatori diversi) della giuve hanno incontrato continue problematiche che altri staff italiani non hanno avuto. Presumo che i preparatori di Ranieri siano gli stessi: in bianconero hanno passato un guaio dietro l’altro alla Roma hanno veleggiato sull’ordinaria amministrazione.
    Melito solleva il discorso del clima. Non saprei. Se il problema fosse l’umidità i giocatori inglesi dovrebbero cadere come pere mature. :mrgreen:
    Restano i campi: mediamente quando guardo una partita in tv i campi all’estero mi sembrano tenuti meglio. Ed effettivamente credo che possa essere una voce importante fra le cause di infortuni. Per la giuve il grande imputato è la struttura di vinovo. Per noi e voi il Meazza.
    In ogni caso penso sia una questione che si limita alle capacità (ed alla fortuna) dei singoli individui.

    Chiudo su pirlo. Dipende cosa si intende per trequartista:
    se intendete il ruolo ed i compiti mondialmente riconosciuti con il termine “trequartista”, per me non può farlo. Culo troppo pesante e gambe troppo lente.
    Se vi riferite alla porzione di campo che occupa un giocatore a cui possono essere affidati compiti “atipici” …qualcosa, anche di redditizio, lo si può sempre studiare.

  69. pirlo l’anno prossimo eviterei di averlo in rosa….a meno che non si riduca lo stipendio di un quinto e accetti la panchina

  70. Boldi, ho notato. Ma più che altro è un gioco al massacro che coinolge chiunque stia fuori.
    Quando era out Flamini si diceva che a giugno salutava, poi si è detto Ambrosini non rinnova, ora Pirlo, settimana scorsa Dinho.
    Problemi derivanti dall’abbondanza che problemi non sono.

    Vedremo, in primavera o quando sarà, sicuramente non prima del 2011. Quindi c’è tempo.

  71. Sulla questione degli infortuni-inter vedo che si cerca una causa a tutti i costi.
    Secondo me è un normale insieme di più fattori.

    L’età di alcuni giocatori che non sono più ragazzini, il campo di San Siro, il logorio, il cambio di preparatori, lo stress accumulato l’anno scorso, esercizi specifici (suppongo che Coutinho abbia avuto gli stessi problemi di Pato…nel fare palestra e mettere su chili, i muscoli non si sono ancora adattati).

  72. sui rinnovi lpf

    se continua con questa formazione il rinnovo di Ambro è più utile di quello di Pirlo visto le cifre anche perchè da quello che mi risulta è Seedorf l’unico che accetta una bella riduzione

    vuoi vedere che alla fine l’unico a cui rinnovano è proprio Seedorf ? sarebbe incredibile

  73. L’età di alcuni giocatori che non sono più ragazzini

    Posso sapere quando un giocatore lo consideri vecchio?
    Perchè quelli più anziani hanno avuto infortuni traumatici.
    Se poi a 30 anni un giocatore per te è già vecchio, allora ok.

  74. cmq

    se la società riesce a tenerli sulla graticola fino a giugno tutti fa bene , poi a giugno in base al risultato ottenuto ed alle prestazioni e anche al costo oneroso si decide

  75. Esatto, includo anche i 30enni. Per intenderci Samuel, Milito, Stankovic, Cambiasso rientrano nella definizione di non ragazzini.
    Di vecchi hai parlato tu.
    Io ho semplicemente detto che non essendo più giovanissimi e venendo da una stagione logorante, non mi sorprendono gli infortuni. Ancora più semplice: a inizio stagione me li aspettavo. Non un’ecatombe del genere, ma diversi problemini sì.

  76. p.s: Gattuso nel 2007 aveva 29 anni, Ambrosini 30, Pirlo 28, Seedorf 31, Nesta 31.
    Ci dicevate, ci dicevamo che eravamo una squadra vecchia.
    A quel punto lo è anche l’inter di ora.

  77. Pensavo che non ragazzini fosse solo un’espressione politicamente corretta. 😀
    In ogni modo, continuo a non condividere la tua visione.

    p.s: Gattuso nel 2007 aveva 29 anni, Ambrosini 30, Pirlo 28, Seedorf 31, Nesta 31.
    Ci dicevate, ci dicevamo che eravamo una squadra vecchia.

    Se vi dicevano (nel 2007 dubito tu abbia raccolto la mia opinione), vi dicevate una cosa del genere …vi dicevano, vi dicevata una cazzata.
    Non reputo giocatori di 28/31 anni vecchi.
    Sicuramente non sono buoni per aprire un lungo ciclo (quelli di 28 si) ma si tratta di gente che è assolutamente in grado di calcare campi ad alto livello.

  78. Bah, a me sembra la cosa più normale che col tempo i giocatori perdano integrità.
    Comunque…nemmeno io ho capito quale sia la causa secondo te: i campi? I preparatori?

  79. Ah, quella sull’età era una precisazione.
    Dato che sembra spesso che i nostri vecchi siano sempre un po’ più vecchi dei vostri (per molti milanisti anche).
    Di trentenni (in su…) siete pieni anche voi.

  80. Eccomi!
    Grazie per la vostra sollecitudine!
    Siete veramente nice boys and gentlemen!

    Non so che dire sulla causa degli infortuni.

    Pato mi sembra proprio fragile, degli altri non so.

    Pirlo fuori anche domani sera: dna colpisce ancora! :mrgreen:

  81. Vado in piscina, tra poco.
    Quando torno, vorrei leggere la formazione per domani sera!
    Thanks!

  82. La bambina più simpatica della tv, anzi, l’eroina di molti ragazzi, o meglio, un fenomeno letterario e mediatico trasversale a moltissime generazioni che l’hanno amata e coccolata per decenni. Definire Pippi Calzelunghe è praticamente impossibile. Nata dalla penna della scrittrice per ragazzi Astrid Lindgren, Pippilotta Pasanella Tapparella Succiamenta Calzelunghe, ovvero Pippi, compie 65 anni.

  83. “Mou è un grande , peccato che non è rimasto se no ai 6 amici interisti frequentatori del blog gli facevo avere ad ognuno di loro , un biglietto per una partita casalinga dell’Inter naturalmente in tribuna, così si potevano conoscere fisicamente . 😀

    e poi non so magari l’ingresso ad Appiano per un allenamento ,

    è un vero peccato , ma mai dire mai”

    questa è da TOP 5 stronzate! 😀

    apparte gli scherzi bel post apparte che credo che la juve abbia avuto iù infortuni di noi, sul mercato per me stanno vedendo le condizioni di paloschi altrimenti prendono adebayor, non prenderanno terzino a gennaio per me…. come rivali vedi roma e inter su tutte ma occhio alla juve……

    ah su pirlo trequartista se fosse sano perchè no ma ho l’impressione che l’anno prossimo molta gente o somette o vorrà cambiare aria…. speriamo bene…. rifondare con una squadra che vince lo scudetto sarebbe olto melgio che rifondare da perdenti….

  84. come disse il marchese del grillo
    mou è mou e voi non siete ‘n cazzo

  85. deve essere terribile avere come primo pensiero l’odio per SB e allo stesso tempo tifare per il milan….

    No perchè? Io non ho problemi e sono Milanista da molto prima dell’avvento di testa d’asfalto!

    che tizio sia litigarello concordo elby

    No, è soltanto interista! Però è simpatico, non è mica slavo lui!

    DNA invece latita

    dove sei ?

    Ragazzi, lui ha un sacco di gnocca …… almeno così dice: lasciatelo stare, tanto abbiamo capito che Allegri è una “merda”!

  86. mou è mou e voi non siete

    Come le caamelle? Buone e morbidose ……

  87. continua la rassegna di film d’autore, GLI IMPERDIBILI, che tanto piace a lpf
    http://megavideo.com/?v=DDYOL8TO

  88. Mamma mia che gusti orribili, apocal… 😳
    Non guardate il video, se non siete cultori del macabro…

  89. Yom, la butto lì: stessa formazione di Auxerre con Boa per Flamini e Dinho per Binho.

  90. meglio i porno…..

  91. Pochi possono comprendere il genio di Howard Phillips .

  92. Comunque…nemmeno io ho capito quale sia la causa secondo te: i campi? I preparatori?

    Le cause ovviamente sono molteplici.
    Visto che Boldi ha fatto un discorso generale, prendo in considerazione quelle che hanno colpito tutti.
    Quindi non ci metto l’età: si sono fatti male giovani e meno giovani (tra l’altro Zanetti e Samuel non sono neppure muscolari, come Materazzi nel derby). Oltretutto non vedo perche gente (qui entro più nello specifico dell’§Inter) che a 30/31 anni ha giocato 40 partite dovrebbe non riuscire ad arrivare a 30 solo perchè ora ne ha 31/32.
    Non ci metto il giocare ogni tre giorni: altrimenti dovrebbe accadere la stessa cosa anche all’estero.
    Mi sembra strano possano essere delle metodologie “tipiche” dell’Italia: perchè sarebbe stupido insistere su qualcosa che rende così male e perchè l’Inter dovrebbe esserne esentata avendo uno staff che arriva dall’estero.
    Sempre restando allo specifico dell’Inter: non credo siano stati i prolungamenti contrattuali, perchè anche gente che non ha rinnovato si è fatta male. Non credo sia la “pancia piena”. Altrimenti voi dovreste avere la metà degli infortuni ed i gobbi dovrebbero essere addirittura indistruttibili. :mrgreen:
    Non credo siano le motivazioni: perchè anche gente che aveva tutto da guadagnare dal giocare tanto e bene (Sneijder, Q, Mariga, Obi, Milito) si è fatta male.

    Segnalo i campi perchè le tre squadre più colpite hanno uno stadio od un centro di allenamento che non invidia nessuno (ricordo che Capello rifiutò di spostare la squadra a Vinovo). Quindi potrebbe esserci una correlazione.
    E resta poi il semplicissimo motivo che, pur essendo professionisti, qualcuno potrebbe aver toppato qualcosa.

  93. E resta poi il semplicissimo motivo che, pur essendo professionisti, qualcuno potrebbe aver toppato qualcosa.

    Ecco, bastava questo.

    Io resto convinto di quanto detto prima, cioè che fondamentalmente state fisiologicamente pagando una stagione in cui avete dato non il 100, ma il 200% sotto il profilo fisico, ma anche psicologico.
    E tutte le altre sono concause meno rilevanti.

  94. forse è già stato detto

    avete sentito le dichiarazioni di Maldini su Gourcuff?

  95. Già detto qualche commento fa.

  96. Niente di sorprendente comunque…non è la prima volta che escono voci del genere.

  97. ah okok…perchè a volte parliamo e riparliamo di certi giocatori o situazioni senza sapere realmente cosa c’è dietro…e il caso gourcuff è lampante

    domani sabato importante di campionato.milan juve e roma hanno tre partite rognose(specie la roma)…l’inter più abbordabile speriamo di riprendere un pò di terreno

  98. buonasera

    ringrazio tutti per aver cercato ognuno di voi di dare una spiegazione logica sul fattore infortuni

    una menzione particolare agli amici interisti (in particolare balabam) , sarà che quest’anno siete direttamente coinvolti , vi ho visto più partecipi dei compagni di fede milanista

    io rimango sconvolto dalle ricadute di Cesar , Milito ed il nostro Pato , sento puzza di bruciato , che gli fanno fare in palestra?

    sulla posizione di pirlo trequartista la maggioranza la boccia , personalmente vorrei vedere l’esperimento , perchè Pirlo trequartista me lo ricordo al tempo dell’Inter :mrgreen: , ma è passato una vita

    la maggioranza sembra non vedere una antagonista ma più antagoniste per lo scudetto , rimango della mia idea l’Inter è l’unica formazione che può fare 84/ 86 punti

  99. Secondo me, a 84 punti non ci arriva nessuno.
    Si vince più in basso il campionato.

  100. Post epicissimo domani 😀

  101. Certamente nessuno arriverà a 97 😎

  102. ahahahhaahhahahahaahaha alex…goood 🙂

    io penso che la quota sarà max 80 quest’anno…anche se non credo in un campionato in cui arrivino in fondo le due milanesi la juve e la roma…

  103. Beh, vincere con 60 punti, sarebbe certamente più soddisfacente, se permettete eh: secondo me vorrebbe dire lotta più serrata e campionato molto sudato che a 97 da soli!

  104. Certamente nessuno arriverà a 97

    Già peccato che non abbia giocato il Milan 2004 in quel campionato o ne avrebbe fatti oltre 100… 😀

  105. concordo con lpf. nessuno arriverà a quota 84

  106. LaPaura: vediamo se hai ragione!

  107. manco la battuta concedete ad alex???:)

    lpf,se avesse giocato l’iter ’65 in quel campionato ne faceva 114…che discorso è?non potete mettere in discussione ogni cosa che ci riguardi…perdipiù con argomenti poco pertinenti

    notte a todos

  108. Ma che vuoi da me?
    L’ha detto diavolino…

    Va a dormire và!

Comments are closed.