Ci siamo. Domani giochiamo la seconda partita che segnerà la nostra stagione. La prima è stata il derby, e sappiamo com’è finita. Ma questa volta è diverso. Sapevamo bene tutti (o quasi) che in campionato non avremmo avuto alcuna possibilità di contrastare seriamente l’Inter, mentre in Champions può accadere di tutto, potremmo uscire subito così come potremmo arrivare in finale. Dipenderà molto da come la nostra squadra saprà interpretare le singole partite. C’è chi dice che alcuni giocatori del Milan non hanno la giusta esperienza per affrontare gare di questo tipo, io non sono d’accordo. I “novellini” sono Antonini, Borriello e Abate. Gli altri che saranno della gara di esperienza ne hanno eccome. Pato ha conquistato il Bernabeu, ThiagoSilva gioca nella nazionale più forte del mondo.
Se tutti riuciranno a recuperare (ma mi pare difficile) io giocherei così: Abbiati, Bonera, Nesta, ThiagoSilva, Antonini, Ambrosini, Pirlo, Seedorf, Pato, Borriello, Ronaldinho.
Credo che anche secondo Leo questa sia la formazione migliore in questo momento. Se ThiagoSilva, Antonini, Seedorf e Borriello non recuperano spazio ad Abate, Favalli, Beckham e Huntelaar. Ma sarebbe tutta un’altra cosa…

Più andiamo avanti in Champions meno conteranno le vittorie degli altri!

Posted by elbonito

77 Comments

  1. Diavolo1990

    Elbi sulla prima parte non mi trovi d’accordo. Se fossimo scesi in campo diversamente nel derby l’Inter si poteva battere. La sensazione è che l’Inter fosse al picco di forma un mese fa per il derby (ovvero con un mese d’errore rispetto agli obiettivi stagionali)
    Attenti alla Roma per il titolo in campionato.

    Ci manca un rigore nettissimo (tocco di mano di Aronica su cross di Maicon, ndr) e mi meraviglia che a non darcelo sia lo stesso arbitro, Rosetti, che contro di noi a Bari ne ha fischiato uno uguale. Paghiamo noi i problemi degli altri, stavolta abbiamo pagato per un signore piccolino che sta sempre in tv e non capisce che il calcio non è Hollywood. E meno male che la Juve non è in lotta con noi perché solo in Italia si danno rigori come quello dato ai bianconeri contro il Genoa e, prima, contro la Lazio: non si può decidere una partita che vale la Champions League così, è una vergogna
    (Special One… ma ad una settimana dal gol annullato a Matri con che coraggio parla?)

  2. Diavolo1990, è un poveraccio, come del resto tutti coloro affini alla sua squadra 🙂 …

    Io non sono d’accordo sul fatto che non potevamo rompere le scatole all’Inter, cioè siamo a -9, non avessimo buttato via i 4 punti contro Livorno e Bologna, eravamo a -5 (con 1 gara da recuperare) … siete sicuri che non potevamo contrastarli fino alla fine? che poi siano nettamente più forti, io non ne ho dubbi … ma non x forza, nel calcio, i + forti vincono 🙂

  3. ragazzi, l’inter ha pareggiato in due campi dove si può pareggiare….noi perdiamo punti contro le peggiori, e non è nè un caso nè sfortuna. loro hanno semplicemente una rosa più adatta rispetto alla nostra per affrontare il campionato.

    la nostra distanza dall’inter ogni tanto si ridurrà, ogni tanto si allargherà, e a fine campionato saremo ancora a 8, 9, 10 punti da loro.

  4. Diavolo1990

    Ma se a Parma ci ha vinto pure la Juve…
    La distanza dice che 6 punti sono per lo scontro diretto… con le altre per ora ce la siamo giocata.

  5. Diavolo1990

    La risposta di Mazzarri:
    Il primo a piangere è stato lui. Lo fa sistematicamente, così come in panchina si consente cose che nessuno di noi fa. Tira l’acqua al suo mulino in maniera esponenziale, è lui il primo a mettere pressione e purtroppo gli viene consentito. Ma non stiamo qui ad ascoltare il tecnico arrivato dal Portogallo. Sarebbe stato più leale se avesse ammesso che la sua squadra, fortissima, al San paolo è stata messa in difficoltà Mi spiace far polemica in una serata in cui il mio Napoli ha fatto una gara quasi perfetta, mancando soltanto il gol

  6. grandissimo! Questo ragazzo mi piace sempre di più …. si può prendere una opzione per il dopo Leonardo?

  7. L’inter nel derby era nel pieno della forma? Ti ricordo che l’Inter prima del derby veniva dalla vittoria all’ultimo minuto contro il Siena e dal pareggio di Bari…eh sì, eravamo in forma:-D
    Poi ti ricordo che la distanza tra noi e voi è di 9 punti…ah già, i 3 punti sono solo una formalità per voi a Firenze, vero?
    Per quanto riguarda il rigore, la stessa gazzetta ammette che ce n’erano 2 a favore dell’inter ieri… Ricordate qualche settimana fa, quando ho parlato dei 3 rigori a favore ricevuti dal milan contro il genoa? Voi mi avete risposto che è normale dare i rigori quando ci sono…evidentemente per gli altri non vale questa regola.
    Ah, dimenticavo: gol in fuorigioco di huntelar venerdì 😀

    P.S.: diavolo1990, giuro, mi fai ridere sempre di più…sì è vero la lotta per lo scudetto sarà tra milan e roma 😀

  8. Ah, dimenticavo: perdere entrambi gli scontri diretti non è affatto una scusante, ma un’aggravante…vuol dire cioè che siete inferiori.

  9. Diavolo1990

    Il gol di Huntelaar venerdì è REGOLARISSIMO non cominciamo a cercare scuse…
    Perdere lo scontro diretto è un aggravante ma la differenza tra noi e voi non doveva essere solo lo scontro diretto a inizio stagione ma anche qualche partita in più.
    C’erano due rigori a favore dell’Inter. Vuol dire che finalmente dopo 3 anni e mezzo l’Inter perde una gara per colpa degli arbitri. Era ora.

  10. Ti correggo:
    1) comunque non abbiamo perso;
    2) ripeto che sono 9 i punti di differenza al momento.

  11. Diavolo1990

    Ma abbiamo una partita in meno, quindi potenzialmente sei. Ne sapremo di più tra una settimana.
    E comunque io non ci vedo nulla di male se gli arbitri nelle occasione dubbie vogliano tenere aperto il torneo fino alla fine, sarebbe finalmente il contrario di quando fatto gli ultimi 3 – 4 anni e ne beneficierebbe lo spettacolo…
    O forse la realtà è che tra l’inter e le altre c’è sì una differenza ma non è forse così abissale come si vuole far credere.

  12. Diavolo, gli arbitri non devono tenere aperto alcun torneo. Se vedono qualcosa, se sono competenti, devono sanzionare. La classifica non deve riguardarli.

    I due rigori di ieri non erano molto chiari, tutto qui. I piangina, a parti invertite, sarebbero qui a strillare che erano inesistenti.

    Personalmente, se li avesse concessi non mi sarei scandalizzato, a dir la verità. Ma l’Inter, ieri, è stata messa sotto e meritava di perdere. Ci vuole il coraggio piangina per recriminare.

    Ah, Diavolo, il tuo discorso sugli scontri diretti mica l’ho capito eh? Se li perdi entrambi in quel modo sei inferiore, è evidente.

    Ah, il gol di Huntelaar era regolarissimo. Ma perché s’inventano le cose?

  13. Diavolo1990

    Marcovan il discorso è semplice. I punti sono dovuti solo allo scontro diretto e non alle altre partite della stagione come ci si aspetterebbe.

  14. interdetto quello che fa ridere qui sei tu….

  15. @Lpf, il tuo post precedente è perfetto, come sempre, amaramente realistico nel non considerare Flamini tra i papabili anche se io una qualche flebile speranza ancora la ripongo.

    @Elbonito, dei “nuovi” ho fiducia in Pato, Thiago Silva e Huntelaar. Soprattutto l’ultimo queste partite le conosce più di Borriello nonostante io sia un grandissimo estimatore del napoletano. D’accordo al 100% sulla tua considerazione riguardo al campionato ma è bello anche sognare a volte…

    @forzaneroblu
    —>L’inter nel derby era nel pieno della forma? Ti ricordo che l’Inter prima del derby veniva dalla vittoria all’ultimo minuto contro il Siena e dal pareggio di Bari…eh sì, eravamo in forma:-D

    perché? se vinci o pareggi ribaltando una partita che sembrava persa non significa oltre che avere carattere anche avere una forma fisica eccellente? se foste state voi agguantati allora si sarebbe potuto parlare di calo fisico e/o di forma così invece è l’esatto contrario. quando l’inter decide di giocare e di mettere in campo il cambio di ritmo che possiede in molti calciatori non ha rivali. quando non lo fa non è colpa di arbitri o complotti ma significa semplicemente che non ha reso al meglio delle sue possibilità. se ne è accorto anche chi si è trovato recentemente a chiedere scusa, di fatto, per certe visionarie allusioni.

    —>Poi ti ricordo che la distanza tra noi e voi è di 9 punti…ah già, i 3 punti sono solo una formalità per voi a Firenze, vero?

    ad essere precisi, lo dico a favore vostro, a noi non basta raggiungervi per vincere bensì dobbiamo fare un punto in più onde per cui la distanza è di 10 punto ovvero 7 nel caso che si vinca a Firenze, cosa per nulla scontata.

    —>per quanto riguarda il rigore, la stessa gazzetta ammette che ce n’erano 2 a favore dell’inter ieri…

    la gazzetta diventa un giornale credibile improvvisamente? solo quando fa comodo? la trattenuta su Milito ed il fallo di mano nel primo tempo non ricordo di chi da regolamento sono comunque rigori, non di quelli scandalosi se non li dai ma rigori sì, questo non toglie che il pari è un risultato giusto considerato il primo tempo loro ed il secondo vostro, perfino Mourinho l’ha riconosciuto. o ti dissoci dal guru?

    —>Ricordate qualche settimana fa, quando ho parlato dei 3 rigori a favore ricevuti dal milan contro il genoa? Voi mi avete risposto che è normale dare i rigori quando ci sono…evidentemente per gli altri non vale questa regola.

    quindi? stai insinuando qualcosa? spiegati meglio..

    —>Ah, dimenticavo: gol in fuorigioco di huntelar venerdì

    netto ma io direi tutti e tre i gol sono irregolari perché solo uno? se devi fare cabaret fallo bene almeno! dai che poi ti mettono su wikipedia così ti puoi trovare! scommetto che non vedi l’ora di cercarti con google!

    —>Ah, dimenticavo: perdere entrambi gli scontri diretti non è affatto una scusante, ma un’aggravante…vuol dire cioè che siete inferiori.

    l’inter è superiore al milan ma la superiorità si dimostra nel lungo periodo ed a prescindere dagli scontri diretti, avrebbe potuto anche vincerli il milan entrambi ma se aveste comunque mantenuto i canonici 15 punti di media in più non avrebbe certo significato che noi vi fossimo superiori, (è dirimente solo nel caso di arrivo a pari punti). così come la sampdoria può battervi di nuovo domenica ma non significherebbe di certo che vi è superiore. mi segui? non è nè un’aggravante nè una scusante semplicemente il risultato più probabile che una squadra inferiore perda con una superiore. siete voi con la rosa che vi ritrovate che siete obbligati a vincere il campionato e dovreste battere praticamente tutte le squadre compresi noi, senza problemi. o vi definite superiori, con cognizione di causa, solo quando vi fa comodo? essere superiori comporta anche degli oneri, non solo delle onorificenze.

  16. secondo sky sport 24 gli unici due dubbi sono abate-bonera e gattuso-beckham, quindi mi sembra di capire che seedorf non ce la farà….

    mi sfugge il motivo per cui il gol di huntelaar non dovrebbe essere regolare….mah

  17. Borriello è il centravanti che ci vuole, non discuto, però è così fragile che troppo spesso il Milan deve fare senza di lui. Allora, siamo così sicuri che Dzeko sia una spesa inutile? E’ vero che abbiamo bisogno soprattutto in altri ruoli, ma se tutte le stagioni di Marco sono a pezzi e bocconi per gli infortuni non va bene!
    Cresce l’attesa per domani sera. Chi va allo stadio si faccia sentire anche per me!

  18. Sì sì Diavolo, il discorso l’ho capito. Non capisco che cosa dimostrerebbe. Ossia: lo scontro diretto in genere è considerato la partita della verità. E la verità è che ci hanno schiantato sul piano del gioco e del risultato, segnando 6 reti e subendone 0. Gli altri punti, quelli con le medio/piccole, a questo punto non hanno una gran importanza per stabilire chi è più forte.

  19. Clarence ci deve essere su…. poi avete visto beckham con l’udinese??tra retrpasaggi fantozziani e cagate varie merita di giocare?? ma mathieu perchè noooooooooooo??????

  20. Io continuo a ritenere il milan favorito.
    Mi sembra abbia un’identità di gioco superiore agli inglesi, che cmq non sono più quelli degli ultimi due anni.
    Inoltre la Champions ha sempre stimolato il milan e lo United ha sempre sofferto la compagine rossonera.
    Vedremo se ne uscirà fuori anche una bella partita.
    Il milan deve assolutamente sfruttare le assenze di Giggs e Vidic.
    Senza il gallese ci sarà molta più possibilità di spingere sulla destra, mentre senza lo slavo potrebbero soffrire le palle alte.
    Con le partenze di Cr7e Tevez hanno dovuto cambiare gioco per cui certi automatismi possono essersi un po’ inceppati.
    Dall’altra parte occhio ovviamente a Rooney e al fatto che restano sempre e cmq una signora squadra. Io non escluderei a priori la possibilià che Ferguson schieri dall’inizio le due punte con Berbatov un po’ più avanzato.
    Credo che punterò qualche euro sul milan.
    Let’s see.

  21. fabregas
    beckham ha sbagliato la partita contro l’udinese, ma rimane una garanzia soprattutto in gare come quella di martedì. certo, anche io preferirei clarence in campo, lui è il numerop uno in queste occasioni!

    flamini secondo tutto il popolo milanista dovrebbe giocare al posto di gattusoo o essere la prima alternativa ad ambrosini….purtroppo il nostro GRANDISSIMO allenatore la pensa diversamente…

  22. manca Vidic??

    per em giocano con due punte e ronney che agirà sulle fasce nostro punto debole…

  23. conoscendo ferguson penso che giocherà col solo berbatov punta e rooney che gli farà da spalla….comunque le assenze di giggs e vidic sono pesantissime

  24. elbi era quello che volevo dire io… ma ho sbagliato a scrivere 😉

    forzaneroblu cmq rivendendo qualche azione ho notato due bellissime entrate a gambe tese si cambiasso e snejder ti sei tanto scandalizzato del rigore non dato e dell’ammonizione di ambro la giornata scorsa e di questo non parli….?????

  25. D’accordo con elbi e con chi pensa che per lo scudetto semplicemente non potevamo competere. D’altronde lo sappiamo da agosto.

    Domani vedremo, devo documentarmi un pochino sulle ultime per la formazione…

    forzanero*** sai parlare solo di arbitri? Mamma mia che noia…

  26. cmq l’ipotesi di un bonera terzino destro a me non dispiace affatto ( e non solo per domani), gli anni passati, quando stava bene fisicamente, ricordo buone prestazioni su quella fascia (una su tutte in una partita a Torino contro lo rubbentus!!!)

  27. LPF ha sritto:
    “forzanero*** sai parlare solo di arbitri? Mamma mia che noia…”

    A me risulta che i PostDossier sui favori arbitrali all’inter siano stati scritti su un sito chiamato “rossonerosemper”…

    Ricorda cheti leggo 🙂

  28. Non li ho scritti io perchè non mi piace parlare di arbitri. O almeno non più di tanto. Il tuo amico (ma sei il suo avvocato o è per solidarietà che esci sempre per difenderlo?) quando scrive qui non fa altro che parlare di arbitri citando cose a caso (fuorigioco di Huntelaar) o presunti vantaggi assurdi (fuorigioco nel gol del 4-1 di Borriello col Genoa).

    Alla lunga stanca.

  29. LPF sono interisti….che ci vuoi fare?

  30. Si lo faccio per solidarietà…io detesto parlare di arbitri e non lo farò mai, come hai ben visto, non sono mai intervenuto.
    E so che non li hai scritti te ed è solo per questo che mi sono permesso di fare l’osservazione di cui sopra, proprio perchè ti considero un vero tifoso, obbiettivo e serio.
    Ciò nonostante è bizzarro che un intervento di un interista su presunti sfavori (che non sono sfavori ma solo errori) alla sua squadra del cuore venga definito noioso, quando i “direttori” del Blog stesso perdono ore della propria vita a catalogare minuziosamente errori (perchè sempre di errori bisogna parlare, mai di favori) arbitrali che hanno favorito l’Inter, senza fare mai riferimento agli errori (si, anch’essi errori) che hanno sfavorito l’Inter.
    Ergo, magari LPF, non ti sbalordire piu’ di tanto se i visitatori si adattano agli usi e costumi del tuo Blog.

    Con Stima, Sempre.

  31. A te non piace parlare di arbitri, a me nemmeno. Ad altri sì. So come, dove, quando e perchè sono stati fatti quei post su alcuni episodi e per me non c’è problema.

    Il problema sorge quando gli arbitri diventano l’unico argomento di discussione di una persona, come nel caso del tuo amico. Mi annoiano le discussioni arbitrali, questo vale sia per Milanisti che interisti, quindi se forza******* potesse evitare di intervenire solo ed esclusivamente per parlare di questo (tra l’altro facendo sottintendere chissà quali complotti ……), mi farebbe un grosso piacere.

  32. Ok mi sta bene…La penso come te!

    Mi è sembrato solo bizzarro, per il contesto del sito…non per te…

  33. Purtroppo (per me) le discussioni su torti e favori fanno parte del calcio.
    Essendo che qui si parla di calcio, capita che si parli di arbitri.

    Potendo scegliere, forse è meglio un post “dedicato” ogni tanto che non continue discussioni e continui commenti. Poi ognuno ha il suo modo di vederla.

    Ripeto quanto detto prima: alla lunga stanca.

  34. Si sapeva ma ora è ufficiale:
    Borriello non convocato (come Zambrotta)

  35. Se non si parlasse mai di arbitri e ci si concentrasse solo sul calcio giocato si eviterebbe di fomentare odio e tesi complottistiche. So che è Utopia, ma io il calcio lo vedo così!

  36. Diavolo1990

    Se gli arbitri non alterassero il risultato del campo (vedi scudetto 2007/08) si parlerebbe meno di loro… 🙄

  37. Parlavo proprio di questo…

  38. Se non si parlasse mai di arbitri e ci si concentrasse solo sul calcio giocato si eviterebbe di fomentare odio e tesi complottistiche.

    Anch’io la penso così.

  39. In inghilterra è così da sempre…Piu’ volte ho visto partite di premier o di nazionale nei pubs di varie città inglesi e ho assistito a scene meravigliose tra supporters di squadre antagoniste, fairplay, sportività e grande rispetto tra di loro…
    Mourinho si riferisce a questo quando dice che il calcio Inglese è il mondo che gli appartiene e lo capisco.

  40. Oddio, detto da Mourinho… 😛

  41. Mourinho fa pressioni sugli arbitri per tutti i 90 minuti di partita ma non solo, anche durante tutta la settimana grazie ad interviste rilasciate ad arte.

    Se è Mourinho colui che deve insegnarci il fair-play nei confronti del settore arbitrale stiamo freschi.

  42. Cari LPF e Marcovan…paese che vai usanza che trovi…Il Mou mica è fesso!!!Qui siamo tutti maliziosi e malapensanti…si chiama autodifesa!

  43. Diavolo1990

    In Inghilterra gli arbitri sbagliano molto meno e nel dubbio supportano la squadra sfavorita nella partita non la big….

  44. Assolutamente falso…sbagliano allo stesso modo…piu’ che altro devi dire che sono supportati dall’aiuto dei giocatori che non crollano a terra alla prima carezza e arbitrano con una pressione minore grazie ad un clima piu’ rilassato!

  45. Non mi pare che nemmeno in Inghilterra fosse l’esempio del fair-play.
    Non seguo molto le sue dichiarazioni qui, figuriamoci in Inghilterra comunque mi pare di ricordare qualche frecciatina al Manchester e un monitor staccato dalla panchina durante una partita per far vedere all’arbitro un suo errore…non proprio una calma olimpica…

  46. …..Più andiamo avanti in Champions meno conteranno le vittorie degli altri!….
    Ma che metro di paragone è? Perchè non provi a sbattertene le palle, degli altri?!

    …..stavolta abbiamo pagato per un signore piccolino che sta sempre in tv e non capisce che il calcio non è Hollywood…….”
    Non ho capito chi sarebbe questo “signore piccolino”

    PLF, guarda che lo hai fatto innamorare questo interista! Almeno ci hai pensato a regalargli una rosellina ieri?

  47. Sadyq, è De Laurentiis…
    E sull’altra cosa, direi proprio di no, non ci penso nemmeno 🙂

  48. No… 🙂

  49. Vergognati! Vedi, lui se l’aspettava!

  50. LPF…si non hai seguito molto il Mou al chelsea…in 2 anni e mezzo pochissime polemiche legate agli arbitraggi!

  51. Certo, perchè in Inghilterra, non se lo filava nessuno!

  52. Appunto…altra mentalità…

  53. Torniamo al discorso di prima…se in questo blog non si parlasse di arbitri, i visitatori non si sentirebbero in diritto di controbattere a tema, di fatto non se lo filerebbe nessuno e risulterebbe inopportuno…

  54. Io parlavo dei giornalisti però! Sono loro che rompono i coglioni e pendono dalle labbra di chi può fare notizia, per vendere la loro cartastraccia!

    Che poi, in Inghilterra non esistano moviole, processi, e tutte le altre varie cazzate che abbiamo noi, non può far altro che bene!

  55. Ti ha risposto PFL su questo, ed è stato chiaro!
    Chi interviene su questi argomenti, vuol dire che gli interessano ed hanno qualcosa da dire. A me, ad esempio, non interessano e intervengo molto raramente, anche perchè non guardo nè leggo niente che riguardi tutto questo!

  56. Lo so…la penso anch’io così. Se tutti (o perlomeno la maggioranza di noi)la pensassero come noi, le prostitute intellettuali non penderebbero dalle labbra del Mou, in quanto le sue parole non farebbero rumore. E’ un circolo vizioso, un contesto sociale sbagliato, in cui o ti adegui o ti schiacciano.
    Le cose cambieranno solo col tempo e solo se noi tifosi, i media, i giocatori, le società tutte cominceremo a pensare che l’arbitro è solo una persona, che le moviole sono una gran cazzata e che lo sport bisogna viverlo solo come sport!

  57. Milito sei troppo sensato per essere un interista! Ma sei vero?

  58. sadyq, da tifoso ti dico che esulto e godo quando vince la mia squadra, ma esulto e godo ancora di più quando vedo i miei avversari perdere 🙂

  59. milito vedi che Mou accuso FERGUSON di avere il potere della Premier in mano, non era un angioletto eh…

  60. se in questo blog non si parlasse di arbitri, i visitatori non si sentirebbero in diritto di controbattere a tema, di fatto non se lo filerebbe nessuno e risulterebbe inopportuno…

    Nah, non siamo così diabolici. Anzi, di interventi sugli arbitri come quelli del tuo collega di tifo ne farei anche a meno volentieri, vedi tu…

    Comunque, poche o tante che siano, Mou le sue accuse le ha fatte in Inghilterra tanto per non farsi mancare niente. Quindi niente lezioni di sportività da lui. Se poi vuoi dire che il calcio inglese sotto molti aspetti è migliore del nostro ti do ragione.

  61. Error establishing a database connection

    E son spariti i commenti!

  62. “…..ma esulto e godo ancora di più quando vedo i miei avversari perdere…..”

    Ma che tifo è? Io posso “godere”, quando vince il Milan; posso essere “contento”, se nel frattempo, perdono gli avversari, ma è senza dubbio il Milan, quello che mi interessa di più!
    Non le capisco ste cose!

  63. Peggio di Splinder!?

  64. ma se vuole può anche tornare in Inghilterra…nessuno lo trattiene…di speciale ha solo il conto in Banca….

  65. Yom, secondo me, si!

  66. yom, sono interista fino al midollo e si sono vero.

    elbonito non vedo cosa ci sia da godere delle sconfitte altrui se non finalizzate alla vittoria tua!

    Fabregas, il Mou e sir Alex sono culo e camicia e si rispettano!

    LPF scrive:
    “di interventi sugli arbitri come quelli del tuo collega di tifo ne farei anche a meno volentieri?”

    e di quelli dei tuoi di colleghi?

    LPF scrive:
    “Se poi vuoi dire che il calcio inglese sotto molti aspetti è migliore del nostro ti do ragione.”

    molti? e quali sarebbero quei pochi a favore del nostro calcio?

  67. Intanto, in itaglia, c’è il Milan! E gia questo è un bel puntone!

  68. http://www.gazzetta.it/Calcio/Estero/Primo_Piano/2008/04_Aprile/16/mourinho.shtml

    e meno male che in inghilterra era un bravo rgazzo… 🙂

  69. in inghilterra c’è troppa fisicità a me non piace e poi come dice Sadyq in Italia c’è il Milan e questo basta e avanza…

  70. Fabregas svegliati però!
    .
    …..stiamo parlando di accuse agli arbitri mica di provocazione dei nemici…in questo il Mou è il numero uno dai tempi del Porto.

  71. Ci sono 20 allenatori di A, solo uno deve aprire bocca in un certo modo più uguale degli altri per giustificare i 9 milioni e passa netti di stipendio. Sa che se non facesse così nessuno se lo filerebbe lui e le sue vittorie visto che per il campionato non c’è storia da prima del suo arrivo data la qualità e la ricchezza dell’organico interista rispetto a tutte le altre compagini. Non è autodifesa (ma da chi e che cosa poi? da studiosport e controcampo? dalla gazzetta? dal “potere del palazzo”? ahahahahah) bensì astuto protagonismo ovvero intelligente modo per tenere sempre concentrato e compatto il gruppo che altrimenti mollerebbe visto che non c’è storia ogni anno già in partenza. Siccome un nemico sul campo non c’è vista la pochezza delle altre allora il nemico l’ha trovato fuori dal campo. Così l’Inter non affronta un avversario di turno ma IL nemico invisibile. Furbo il portoghese, niente da dire.

    L’Inghilterra la conosco bene e ho pure un fratello che lavora a Londra da agosto scorso pur avendo sempre residenza a Roma anche. In più due amicizie di vecchia data, dai tempi delle gite-“studio” estive del ginnasio: un tifoso dell’Arsenal ed uno del Liverpool. Non è il paradiso che si vuole dipingere semplicemente perché il paradiso non esiste. Smettiamola con queste litanie manichee della serie “in Italia tutto il male mentre in Inghilterra aaaaaaah, tutto il bene”. Dipende sempre che lato delle cose si vuole vedere. Ci sono pub dove non succede niente altri in cui all’uscita qualcuno finisce accoltellato o con la testa spaccata. La violenza che apparentemente non è più presente all’interno degli stadi (l’avverbio sta ad indicare che qualcosa del tipo West Ham-Millwall potrebbe accendersi come niente anche in altri contesti) lo è invece ben presente al di fuori. Dipende anche dai quartieri, alcuni vengono controllati altri vengono un po’ abbandonati a se stessi, parlo della Capitale. Per quanto riguarda invece la sportività e la mentalità loro riguardo agli arbitraggi direi che in genere abbiamo molto da imparare. Da questo, non certo dal sig.Mourinho che è “uno, nessuno e centomila”.

    Ma dei media inglesi bacchettoni e moralisti che condannano a “diecimila anni più le spese” (cit.) Terry per una scappatella fa comunque comodo non parlare nella visione dell’Inghilterra perfetta, l’isola che (non) c’è.

    Viva, viva, viva l’Inghilterra, pace donne amore e libertà! Cantava Claudio.. 😉

  72. ah giusto… ho pubbliato un atricolo sbagliato.. volevo riportare un altro ma pubblico solo un piccolo trafiletto:

    trasferimento al Chelsea di Mourinho nell’ estate 2004 non ha migliorato i rapporti dialettici, perché il tecnico interista è sempre stato convinto che gli arbitri inglesi guardassero con eccessiva simpatia allo United: «Ogni tanto sembra vietato fischiare un rigore contro di loro». E Ferguson: «José dovrebbe tapparsi la bocca per il resto della stagione». Invece José, dopo una vittoria del Chelsea a Manchester, avrebbe detto: «Ho visto i loro giocatori e l’ allenatore fare il giro d’ onore dopo aver perso con noi in casa. In Portogallo se fai una cosa del genere ti lanciano contro le bottiglie»

  73. Adamos, erano “cinquemila”, gli anni ……. ma ti perdono!

  74. “sono contento di incontrare nuovamente Josè. E’ un personaggio dall’ottima personalità, e ci sono sempre andato d’accordo”

    Sir Alex Ferguson

  75. appunto sir Alex è un signore a differenza di qualcun altro…

  76. Adamos dici cose sensate, evito di ribattere semplicemente perchè sono inconfutabili in quanto interpretazioni soggettive valide.

    Il caso terry non ha nulla a che fare con lo sport, in quanto se è vero che abbiamo molto da imparare dal soccer inglese e altrettanto vero che il gossip e la moralizzazione collettiva massmediatica d’oltremanica è ciò di piu’ raccapricciante possa vedersi.

  77. Mourinho in Inghilterra si comportava esattamente come in Italia. Faceva pressioni sugli arbitri e si azzuffava verbalmente tramite la stampa con alcuni colleghi, guarda caso manager di club concorrenti, ovvero Wenger e Benitez.

    Di Ferguson insinuò che aveva una certa inclinazione a fare ciò che poi fa sempre anche lui, ossia esercitare pressioni sugli arbitri.

    La prostituzione intellettuale, il rumore dei nemici, la povera Inter vittima dei poteri forti, sono balle che servono solo ai suoi scopi.

    Un allenatore, Mou intendo, molto adatto ad un ambiente interista che il volpone portoghese ha capito in un nanosecondo.

Comments are closed.