31 ottobre 1993, stadio Marassi. La corazzata Milan guidata dal grande Fabio Capello va a Genova per la difficile gara contro la Sampdoria. Difficile fino a un certo punto, ovviamente, visto che il Milan è primo in classifica con la Juventus che però le sta subito dietro. E’ un Milan che appare ai più invincibile, che può permettersi di mettere ogni tanto in tribuna fuoriclasse assoluti del calibro di Rijkaard, Boban, Savicevic, Laudrup e Donadoni. Per questa partita Capello decide di lanciare Brian Laudrup e Savicevic, che insieme promettono di dare spettacolo. E i rossoneri iniziano alla grande grazie ad Albertini, che all’11’ porta in vantaggio i rossoneri con un bel tiro da appena dentro l’area che si infila sotto la traversa. I rossoneri, fino a quando l’arbitro non diventa il protagonista (in negativo) della gara dominano in lungo e largo, ed è Laudrup a raddoppiare al 25′: solita azione strepitosa della più grande ala italiana di tutti i tempi, Donadoni, che dalla sinistra salta il suo marcatore e poi di esterno mette al centro una palla che il danese controlla prima di scaraventare in rete con un preciso rasoterra. La partita sembra finita vista anche la totale superiorità dei rossoneri, e invece l’arbitro decide di rovinare tutto. Al 56′ Gullit in evidente fuorigioco mette al centro per Katanec, che di testa batte Ielpo. Poi viene fischiato un fallo inesistente di Costacurta su Mancini, ed è lo stesso attaccante doriano a trasformare dal dischetto. Infine la ciliegina sulla torta: Mancini stoppa un pallone di mano e lancia Gullit, che con un bel diagonale batte per la terza volta Ielpo. Il Milan esce sconfitto in una partita assurda, che avrebbe dovuto stravincere ma che per colpa degli errori arbitrali perde. E per una giornata diventerà secondo in classifica. Storica l’arrabbiatura di Baresi in una trasmissione sportiva, forse l’unica volta che ho visto il Capitano così adirato fuori dal campo.

SAMPDORIA: Pagliuca, Mannini, Rossi (55′ Bertarelli), Gullit, Vierchowod, Sacchetti, Lombardo, Katanec, Platt, Mancini (89′ Serena), Evani. All.: Eriksson
MILAN: Ielpo, Panucci, P. Maldini, Albertini, Costacurta, Baresi II, Donadoni (87′ Al. Orlando), Boban, Laudrup, Savicevic (64′ Massaro), Simone. All.: Capello
Arbitro: Nicchi
Reti: 11′ Albertini, 25′ Laudrup II, 56′ Katanec, 71′ rig. Mancini, 78′ Gullit

Posted by elbonito

125 Comments

  1. elby

    bellissimo post , guarda caso chi era l’arbitro di questa sciagurata partita ? Nicchi , purtroppo la ricordo bene , ero incredulo che un arbitro potesse in una direzione si potessero fare così tanti errori e tutti decisivi !

    1. ragazzi

      scusate per gli errori ma sono ancora mezzo addormentato

  2. Partita di cui ignoravo l’esistenza.

  3. Partita indimenticabile.
    Quel giorno Boskov coniò uno dei suoi famosi aforismi dicendo che Ruud era come “cervo che esce di foresta”.
    L’olandese era un ex un po’ avvelenato e non perse l’occasione per farvi dispetto. Il suo gol fu davvero molto bello.

  4. Chissà perché gira la favoletta che il Milan sia nelle grazie degli arbitri.

    A partire da Concetto Lo Bello non è mai stato così!

    1. straquoto

      quest’anno a Cesena Russo ne ha fatto di tutti i colori , tutto normale perchè è il Milan , appena è toccato la Roma è arrivato il finimondo !

  5. Diavolo1990

    Il problema del Milan è Berlusconi.
    Non ci si può difendere, se no diventano tutte paranoie inventate dal Premier.
    Russo ha anche fatto più danni a Cesena che a Brescia.

    1. su questo concordo. il milan non è affatto difeso dagli arbitri, girano tutte favole

    2. straquoto

    3. lo stesso accadde con calciopoli,MILAN = SILVIO quindi c’era bisogno di metter dentro il milan per suscitare scandalo, se poi pesiamo a Borrelli si capisce tutto al volo…..

    4. straquoto borrelli solo il nome mi viene il vomito

    5. Diavolo1990

      Ma chiunque voglia mandare Silvio in galera è ben accetto dal sottoscritto :mrgreen:
      Il problema è che fino all’arrivo di Mr. Drive Red non c’era niente contro il Milan per la stessa ragione che se erano penalmente irrilevanti le intercettazioni di Facchetti lo erano anche quelle di Meani dato che facevano le stesse cose, anzi c’è l’aggravante nel primo di essere presidente.

  6. purtroppo c’è qualche milanista che ha pure coraggio di dire che noi eravamo fra i maggiori colpevoli di calciopoli….vedendo quello che poi è venuto fuori, spero si sia capito che il milan ha fatto solo le cose che facevano tutti, solo che non era protetto

    1. Diavolo1990

      Elbi se è chi penso io leva pure l’aggettivo milanista.

  7. ma quale colpevoli, alla fine con quello che è uscito a Napoli dovrebbero mettere in galera Rossi che ha regalato uno scudetto all’Inter

    1. Ora che arriveranno, scatterà la sommossa, attenti. 😉

    2. Diavolo1990

      L’Inter non è più punibile sul piano sportivo per la prescrizione. Rischia al massimo la revoca dello scudo 2006.

  8. strana formazine per Parma sembra un compromesso tra il volere dello spaglaitoio e quello della società

    in attacco Ibra Dinho e Seedorf voi cosa ne pensate ?

    1. non mi convince

    2. elby

      altenativa è Ibra Robinho a destra Ronaldinho a sinstra

      con questa posizione Robinho rende la metà non è la sua posizione !

    3. si però non si può giocare con dinho e seedorf in avanti….troppo fumo 😀

  9. non lo so sono perplesso sulla formazione di Parma ,

    io farei Boateng trequartista Ibra e Ronaldinho davanti !

  10. Ricordo quella partita ed anche le altre prima di quella: la Sampdoria è stata per diversi anni la nostra bestia nera. Anche in Coppa Italia. Ma Gullit, che giocatore!

  11. beh ora come ora meglio mille volte seedorf che robinho…seedorf ti inventa la giocata decisiva da un momento all’altro(vedi ajax),robinho è in condizioni deprimenti…l’olandese non mi convince in mezzo al campo…al ridosso degli attaccanti può fare meglio

    1. concordo, ma seedorf giocherebbe in un ruolo diverso rispetto a robinho.

    2. Diavolo1990

      Seedorf non corre e perde sempre palla quando lo pressano.

  12. Diavolo1990

    Arbitri:
    Milan: Orsato (e ho detto tutto). Score: 3V 4P 1S
    Inter: Banti. Score 8V 0P 0S
    Chissà perché all’Inter non mandano più Tagliavento dopo quell’arbitraggio perfetto di Inter – Samp.
    Ah ma loro non si lamentano.

    1. mi sento sollevato ad avere un arbtro con cui abbiamo sempre vinto…che sollievo…mamma mia stanotte non ci ho dormito ma le mie preghiere sono state ascoltate…non sia mai prendevamo uno con cui avevamo perso o pareggiato quelche partita

    2. Diavolo1990

      Il problema è Orsato.
      E’ una testa di minchia che parteggia per le piccole.

    3. Ah perchè dopo lo scandalo di Inter-Samp dovevano rimandarci Tagliavento? 😯
      Tranquillo che nella volata finale per lo scudetto lo hanno mandato più volte ad arbitrare la Roma (che casualità!) , evidentemente non è servito

    4. Diavolo1990

      Quale scandalo? L’arbitraggio da 7-8 secondo TUTTI I GIORNALI

    5. E infatti di chi sono “TUTTI I GIORNALI” (cit) ? O meglio, quasi tutti.

    6. …e non parlo di Berlusconi e del Milan e basta, parlo anche di Juve, Roma ecc…

    7. Diavolo1990

      19 squadre su 20 + designatore hanno elogiato l’arbitraggio di tagliavento.
      1 si è lamentata, senza motivo apparente.
      Fatto sta che è il primo arbitro che non arbitra più una squadra dopo averla arbitrata bene.

    8. Il designatore ha elogiato pure lo scandaloso arbitraggio di Morganti in Roma-Inter della scorsa settimana 🙄
      Ma comunque non vedo il problema. Al Milan hanno dato Orsato, all’Inter Banti. Le critiche dobbiamo farle eventualmente dopo la partita nel caso in cui ci siano degli episodi, se partiamo già prima a lamentarci non finiamo più

    9. Diavolo1990

      lo scandaloso arbitraggio di Morganti in Roma-Inter della scorsa settimana

      Che cazzo ha sbagliato Morganti? Ah già le rimesse laterali invertite…

  13. Io sono Orsato.
    Domani arbitro il Milan.
    Sono cazzi vostri.

  14. Diavolo1990 scrive:
    1 ottobre 2010 alle 14:43

    19 squadre su 20 + designatore hanno elogiato l’arbitraggio di tagliavento.
    1 si è lamentata, senza motivo apparente.
    Fatto sta che è il primo arbitro che non arbitra più una squadra dopo averla arbitrata bene.

    Come al solito il buon Diavolino o non sa (ne dubito fortemente perchè in malafede,ma non credo sia proprio uno stupido) oppure fa finta di non sapere e quindi forse questo è ancora più grave.
    La questione di Inter – Sampdoria con Tagliavento è molto semplice.
    La gente che era allo stadio reagì di “pancia”; dopotutto,essere in 9 al 25° del primo tempo due giorni di una partita di Champions,specie con l’espulsione di Samuel che allargò semplicemente il braccio su Pozzi senza però tirargli alcuna gomitata (anche questo fu evidenziato dai replay caro Diavolino) con il doriano che stramazzò al suolo semimorto per poi riprendersi all’istante non appena vide il cartellino rosso (stile Busquets in Barcellona – Inter) fu una cosa che scatenò una reazione emotiva ed istintiva (voglio proprio vedere come avrebbero reagito tanti finti signori che si sciacquano la bocca…).
    Chi invece vide la partita in TV usufruendo dei replay,potè osservare come le decisioni di Tagliavento furono quasi del tutto (e il quasi va ribadito) corrette ed in linea con un’interpretazione ed un’applicazione davvero ALLA LETTERA del regolamento.
    Tutto perfetto.
    Peccato che tale rigore,che tale severità,che tale pedissequa applicazione del regolamento non si era mai vista,nè si vide poi in nessun altro campo di serie A da parte di qualunque altro arbitro e dalla stesso Tagliavento in special modo.
    Tale “perfezione” di conduzione di gara la si vide solo ad Inter – Sampdoria,partita che,ricordiamolo,venne dopo Bari (inspiegabile non espulsione di Bonucci in occasione del rigore) e soprattutto dopo il derby del quale è già stato detto tutto come conduzione arbitrale e Napoli – Inter con l’incredibile mano di Aronica su Maicon.
    Cioè questa tanto acclamata “perfetta performance” di Tagliavento si colloca in un contesto ben preciso.
    Ma va bene così,so che a voi non fa comodo,per ovvie ragioni,contestualizzare le cose.
    Fu la reazione a caldo dell’Inter immotivata? Può essere,ma fu umanamente comprensibile proprio in virtù del contesto in cui avvenne e il buon Diavolino sa che non posso essere smentito su questo.
    Fu molto stupido,questo sì,tirar fuori l’ombra di un complotto (che assurdità,che sciocchezza,che pianginismo),ma invece voglio vedere che scenari si sarebbero aperti se invece si fosse messo l’accento sulla direzione univoca che ebbero le gestioni arbitrali delle partite dell’Inter nel CRUCIALE bimestre Febbraio – Marzo.
    O se sarebbe stato interessante invece di tirar fuori quella cagata cosmica del complotto ( 😯 😯 😯 ) che altro non fu che un boomerang mediatico.
    Dopodichè,uno è libero di dire quello che vuole,anche che Banti ha 8 precedenti tutti positivi con l’Inter.
    Magari arriverà anche il giorno in cui ricorderà che Tagliavento (il tanto acclamato vate delle mirabili direzioni arbitrali) con la Roma uno score di 16 partite (……………………..) con 13 vittorie e 3 pareggi per i giallorossi.
    Ma in questo caso non c’è trucco e non c’è inganno perchè la Roma è forte.
    Se un giorno ci sarà una serie A Vodafone ( 😛 😛 😛 ) e non Tim e il Milan perderà a Roma,vedremo Diavolino e i suoi compagni di merende quali altre perle tireranno fuori….al contrario.
    Attendo con ansia.

    1. Diavolo1990

      Fermo Tizio.
      Reazione spontanea un cazzo.
      Quella panolada era stata preparata dalla Società Inter ed è stata fatta apparire reazione spontanea, chiedi ad Alex per ulteriori conferme.
      direzione univoca che ebbero le gestioni arbitrali delle partite dell’Inter nel CRUCIALE bimestre Febbraio – Marzo? Quale direzione univoca a me sembrava una direzione equilibrata… era prima che andavano a senso unico… a vostro favore. E’ questa l’assurdità. L’Inter ha protestato quando ha smesso di ricevere favori.

    2. Sei facilmente smentibile con numeri e fatti stile discorso su Mourinho.
      Quando e se vuoi iniziare quel tipo di discorso fammi un fischio.

  15. Diavolo, certo che per essere uno che trova di cattivo gusto gli interisti che parlano di milan …

    19 squadre su 20 + designatore hanno elogiato l’arbitraggio di tagliavento.

    Davvero? C’è un intervista ad ogni singolo dirigente che riguarda quell’arbitraggio?
    Immagino che a Cagliari o Parma sia interessata tantissimo quella partita.
    Non ho capito una cosa.
    Quindi sarebbe giusto che il designatore mandasse ad una squadra un arbitro che non ha la serenità per arbitrarla?
    Ed allora perchè tu ti lamenti di Orsato? Scommetto che ci sono 19 squadre + un designatore disposte a dire che non vi ha mai danneggiato.

    Inter: Banti. Score 8V 0P 0S

    Con questa, invece, non ho capito cosa vuoi dire.

    1. Diavolo1990

      Quindi sarebbe giusto che il designatore mandasse ad una squadra un arbitro che non ha la serenità per arbitrarla?

      No Balabam.
      Non si capisce perché un arbitro ad alti livelli debba essere tagliato fuori da una squadra.
      La Roma ha praticamente precluso Rosetti, l’Inter Tagliavento.
      Noi ce li becchiamo tutti… chissà come mai… vuoi vedere che appena torna Russo ce lo ridanno?

  16. I bla bla degli interisti he affollano questo blog sono in aumento!

    Sentirli riprendere diavolo perché parla di complotto – a torto o a ragione, chissa – dopo che per anni hanno vissuto nalla paranoia di essere le vittime dei bau bau del calcio nazionale, NON HA PREZZO!

    Continuate così che siete assolutamente comici! 😀

    1. Sarrebe interessante yom,almeno una volta,che invece di affibiare alle opinioni degli altri l’onomatopeico “bla bla”, ti sforzassi di argomentare e di rispondere alle opinioni altrui (che fino a prova contraria sono espresse con educazione dato che io e Balabam,ad esempio,nei nostri commenti non abbiamo mai insultato nessuno) proponendo fatti,argomenti,numeri,citazioni e qualsiasi altra cosa ti risulti più comoda per sostenere il tuo punto di vista al fine di confronatrsi,invece di bollare gli altri,implicitamente per carità e con furbizia dialettica,come degli stupidi.
      Poi ognuno è ovviamente libero di dire quello che gli pare.
      Io credo che tu non abbia argomenti e per questo ti debba rifugiare dietro lo scudo del sarcasmo,ma forse mi sbaglio.

  17. la cosa davvero assurdo è il concetto secondo il quale un arbitro che ha scontentato una squadra non debba pià arbitrare quella squadra. la vera vergogna è questa, ma tanto i merdazzurri la vergogna non sanno neanche cos’è quiandi che parliamo a fare?

    1. Che è la stessa cosa che penso io di uno che bolla l’Auxerre come una signora squadra 😯 😯 😯 .
      Come vedi,siamo punto e a capo.

  18. Non ho capito: ma Tizio si lamenta per un arbitraggio troppo perfetto? 😯

    1. Diavolo1990

      Tizio si lamenta perché c’è stato un arbitraggio e non una farsa.

    2. Allora qua evidentemente ci sono seri problemi con la lingua italiana: facciamo che sono io che scrivo male piuttosto che gli altri che non sanno leggere.
      Mi cito testualmente dal commento precedente:

      Chi invece vide la partita in TV usufruendo dei replay,potè osservare come le decisioni di Tagliavento furono quasi del tutto (e il quasi va ribadito) corrette ed in linea con un’interpretazione ed un’applicazione davvero ALLA LETTERA del regolamento.
      Tutto perfetto.

      Per cui in queste righe ribadisco la buona direzione di gara di Tagliavento.

      Continuiamo:

      Peccato che tale rigore,che tale severità,che tale pedissequa applicazione del regolamento non si era mai vista,nè si vide poi in nessun altro campo di serie A da parte di qualunque altro arbitro e dalla stesso Tagliavento in special modo.

      Ed eccolo qui il centro del discorso.
      Io la partita l’ho vista in TV,per cui
      1) Ne riconosco le decisioni quasi tutte corrette.
      2)Come potrei,per amore della logica,lamentarmi di una cosa CHE IO STESSO ho ritenuto giusta? 😯 😯 😯

      Non mi lamento MANCO PER IL CAZZO,sottolineavo solo come tale “perfezione”,tale severità,tale letterale interpretazione del regolamento,tale pedissequità nel prendere certe decisioni si verificò solo ad Inter – Sampdoria.
      Tutto qui. La vogliamo chiamare fantastica coincidenza?
      Caso più unico che raro?
      Meravigliosa giornate del direttore di gara?
      Chiamiamola come cazzo ci pare,sta di fatto che tale letterale interpretazione del regolamento (fa ridere,in quest’ottica,a sei mesi di distanza, leggere poi un comunicato ufficiale di una Società che,subìto un torto,reclama per l’appunto un’interpretazione letterlare del regolamento in relazione di un episodio di gioco che invece è di per se stesso a totale discrezionalità del direttore di gara 😉 😉 😉 ) non si vide più nè da parte dello stesso Tagliavento nè da parte di alcun altro direttore di gara,con la chicca poi,dovuta al giramento di coglioni nerazzurro,della vigilanza della Procura Federale ad ogni partita dell’Inter (…………………………………).
      Tutto qua,semplicissimo.
      In definitiva,a me,che per primo ho riconosciuto l’ottima prestazione di Tagliavento,sarebbe piaciuto vederla,magari da parte dello stesso arbitro ternano in uno dei suoi 16 incontri con la Roma,anche in altre partite.
      Peccato,perchè tale “perfezione”,voluta o non voluta,non si vide più.
      Ma d’altronde,la perfezione non è di questo mondo; Gattuso e Muntari ne sono due buoni esempi. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  19. No no scusate. L’Inter l’anno scorso è stata derubata da Rosetti in Bari-Inter, subito qualche giornata dopo ce lo siamo ritrovato a Napoli dove anche lì ci ha derubato con due rigori non dati (uno clamoroso per mano di Aronica). Quindi altrochè se ci hanno ridato un arbitro che non ci era piaciuto

    1. A me pare che a Napoli ce ne fosse uno per parte.
      Ma tutto sommato ti lamenti ad ogni partita, quindi è assolutamente inutile darti ascolto.

  20. Ripeto Diavolo, non pensi che forse Tagliavento non sia pronto per arbitrare di nuovo l’Inter?
    Non pensi che, dopo il casino scoppiato, potrebbe non essere sereno e finire per arbitrare in maniera iniqua (in un senso o nell’altro)?
    E’ quindi così assurdo che un designatore opti per non mettere ulteriore pressione ad un arbitro?
    E se fosse stato lo stesso Tagliavento a chiedere di avere con l’Inter un rientro più soft rispetto ad una partita con la giuve?

    Poi vorrei che mi spiegassi bene se la designazione di Banti ti crea problemi o no.

    Ringrazio poi Yom ed Elbonito per la ricchezza del contributo portato alla discussione.

    Yom: potrei rigirarti il discorso. Dopo che per anni ci avete accusato di vedere complotti dove non c’erano ora siete voi che non fate altro che parlarne.
    Si parlava di una partita di 17 anni fa (!!!!) e ci sono stati solo due commenti e mezzo (lpf, il tuo lo conto metà) al riguardo. Il resto sono una serie di baggianate su una lobby arbitrale a voi contraria da tempo immemore. Discorso iniziato non dagli “interisti che affollano questo blog” che hanno affrontato l’argomento solo quando chiamati in causa. Nessuno, ad esempio, era infatti intervenuto sulla tua uscita “Chissà perché gira la favoletta che il Milan sia nelle grazie degli arbitri” preferendo lasciarvi a crogiolare nella vostra autocommiserazione. Quindi attentenzione a chi sia ridicolo o meno.

    Elbonito: e di grazia, chi ci dovrebbe insegnare cosa sia la vergogna? Un cacciavite? Gente che tifa per una squadra che non si è persa un solo scandalo del calcio italiano? Perchè se è vero che il più pulito ha la rogna, voi siete passati alla lebbra da un pezzo.

    1. eccerto, hanno parlato gli eredi di santamariagoretti….ma per favore!

    2. Diavolo1990

      Balabam scusa ma che cazzo di logica è
      Allora basta che io mi lamenti di un arbitro che questo non mi viene più mandato perché temo che possa arbitrare in maniera iniqua???
      Non è assurdo che Tagliavento non sia stato designato per domenica. E’ assurdo che sono quasi 20 giornate che non arbitri l’Inter.

      A qualcuno ha dato fastidio l’atteggiamento del direttore di gara? Dovevano pensarci prima di spargere merda ogni due per tre. Qualche dirigente come Paolillo dovrebbe pensare prima di parlare a volte aiuta.
      E’ come la storia dei “vaffanculo” per cui pretendete sempre e comunque espulsione automatica dopo il caso maicon.

  21. Tagliavento furono quasi del tutto (e il quasi va ribadito) corrette ed in linea con un’interpretazione ed un’applicazione davvero ALLA LETTERA del regolamento.
    Tutto perfetto.

    Tizio, su questo non sono d’accordo.
    Come ho già detto, Tagliavento fu eccessivamente fiscale, che è diverso da perfetto, nei confronti dell’Inter.
    Ma non fece lo stesso con la Samp. Una direzione “perfetta” si inquadra non solo nella correttezza delle decisioni arbitrali ma anche nell’equità delle stesse. Un arbitro, regolamento alla mano, ha del margine di discrezionalità. Può decidere se un intervento meriti il giallo o ci si possa limitare ad un richiamo. Può decidere di tapparsi le orecchie davanti ad un insulto o di espellere. Ma una volta presa la prima decisione, le altre devo seguire lo stesso metro. Che poi alla moviola ogni singolo episodio possa risultare corretto è un discorso diverso.

    1. Diavolo1990

      Ma una volta presa la prima decisione, le altre devo seguire lo stesso metro.

      Questo non capita mai per nessuno in nessuna partita.
      Non è automatico che al primo vaffanculo scatti un rosso e al secondo di un altro giocatore no.
      Eccessivamente fiscale?
      Vado a ripescare la moviola di tale gara

      25a giornata: Inter – Sampdoria 0-0
      L’arbitro applica il regolamento fino alla seconda espulsione (giuste entrambe). Poi mancano:
      – rigore su Semioli
      – espulsione di Milito per entrata assassina su Palombo
      – espulsione di Eto’o che dopo essere stato ammonito per sacrosanta simulazione è andato faccia a faccia con l’arbitro
      – espulsione per Cambiasso che ha mandato a fanculo l’arbitro in faccia,
      l’espulsione di Pazzini inoltre pura ed evidente compensazione.

    2. Qualche altra espulsione non mancava, no? Va là…

    3. Non si può parlare con te,sei completamente fuori da ogni grazia di Dio.
      Vivi avulso dalla realtà.
      Cercane un’altra di moviola,magari ne trovi una in cui c’è scritto che doveva essere espulso anche il magazziniere dell’Inter perchè non aveva gonfiato bene i palloni.

  22. Tizio, per me non ha alcun senso chiedersi i perchè di un arbitraggio quasi perfetto proprio in quella partita. Cioè, quando sbagliano sono dei minchioni, quando non si fanno condizionare dall’ambiente e arbitrano benissimo sono stronzi lo stesso… 😯

    E poi la domanda lascia sottintesa una certa risposta…

    1. Ma infatti io la domanda non me la sono posta,di conseguenza non lascio sottointesa alcuna risposta.
      Sempre nello stesso commento ho scritto che fu stupido,ma l’aggettivo dovrebbe essere ancora peggiore,da parte dell’ambiente Inter quasi nella sua totalità,tirar fuori o lasciar sottointendere quella cagata cosmica del complotto che già al tempo mi fece ridere e che non cavalcai minimamente essendo ancora dotato di una cosa che si chiama buonsenso untio al senso della realtà.
      Certo,ricordandomi quello che fu il tono delle polemiche,cosa le originò e che direzione presero,ti ripeto che “quella partita perfettamente aribtrata” con quella “meravigliosa applicazione alla lettera del regolamento” mi sarebbe piaciuto vederla anche su altri campi,con altre squadre,con altri arbitri e per amore di coerenza,come dice Balabam,da parte,quantomeno,dello stesso Tagliavento.
      Non sei sciocco tu,non sono sciocco io,per cui credo che tu abbia capito il nocciolo della questione che poi è sempre lo stesso da decenni a seconda di chi tira la carretta.

  23. A me pare che a Napoli ce ne fosse uno per parte.

    Ehh? Ma di che partita stai parlando? 😯

    1. Napoli-Inter. Potrei sbagliare, comunque.
      Non ho l’abituadine di ricordarmi tutti gli arbitri e torti/favori fatti al Milan, figurati all’inter. Per te è molto più facile, dato che ogni partita venite svantaggiati…o almeno così dici…

    2. Mai detto che veniamo sempre svantaggiati, anzi. Semplicemente gli episodi dell’anno scorso sono talmente incredibili che li ricordo tutti a memoria.
      Mi sembra solo strano che Diavolino prima definisca l’arbitraggio di Tagliavento “perfetto” e poi dica che non ha dato un rigore alla Samp e che non ha espulso 25 giocatori dell’Inter

  24. elbonito scrive:
    1 ottobre 2010 alle 16:41

    eccerto, hanno parlato gli eredi di santamariagoretti….ma per favore!

    Non pretendo la santità.
    Ti invitavo semplicemente a renderti conto della tua posizione: Jack lo squartatore non può certo venire a farmi la predica se io ho fatto la mano morta sul tram …

    Balabam scusa ma che cazzo di logica è
    Allora basta che io mi lamenti di un arbitro che questo non mi viene più mandato perché temo che possa arbitrare in maniera iniqua???

    E se avessero considerato le lamentele dell’Inter motivate?
    Se i designatori avessero pensato che effettivamente quell’arbitro non dia le giuste garanzie?
    E se fosse lo stesso arbitro a non sentirsela?

    1. Diavolo1990

      E se avessero considerato le lamentele dell’Inter motivate?
      Se i designatori avessero pensato che effettivamente quell’arbitro non dia le giuste garanzie?

      Allora quattro anni fa non è successo nulla se basta alzare la voce.

      E se fosse lo stesso arbitro a non sentirsela?

      Allora vuol dire che c’è qualcosa che non va che non ti senti di arbitrare una grande in maniera equa, per temere ritorsioni. L’arbitro è pagato per dirigere qualsiasi partita. A fare sangiovannese-scafatese son buoni tutti.

  25. Tizio, io ho capito, ma se continui a dire che quella meravigliosa applicazione alla lettera del regolamento mi sarebbe piaciuto vederla anche su altri campo mi viene il dubbio che butti il sasso…

    1. Io posso buttare un sasso,un macigno o anche una caccola del naso.
      Sta a te,in quanto osservatore esterno e dunque solo in apparenza neutrale e non coinvolto nella partita questione,dire o meno se effettivamente tale “perfetto arbitraggio” fu o meno una mosca bianca che ti saresti aspettato e a rigor di logica anche augurato, visto che parliamo di un ottimo arbitraggio,di vedere anche in altri campi per lo meno,ti ho detto prima,da parte dello stesso Tagliavento.
      Come ti ho detto prima caro LPF,non sono sciocco io,non sei sciocco tu,per cui ci siamo capiti. 😉 😉 😉

    2. Io un arbitraggio perfetto lo vorrei sempre.
      Ma quasi mai lo trovo, quindi quella volta che c’è lo sottolineo.

      E’ per questo che non faccio come Alex e mi incazzo al primo torto (piccolo peraltro) subìto. Lui non ha ancora capito che non esiste la perfettibilità.

  26. Questo non capita mai per nessuno in nessuna partita.
    Non è automatico che al primo vaffanculo scatti un rosso e al secondo di un altro giocatore no.

    E questo è sbagliato. Perchè poi se guardo la moviola posso dire per uno “si, ha fatto bene a fare finta di nulla per non esacerbare gli animi” e per l’altro “regolamento alla mano il rosso è giusto perchè l’arbitro va rispettato”.
    Due decisone che singolarmente sono corrette, nell’arco di una partita sono una vaccata.

    1. Diavolo1990

      Dipende dal momento della partita. Se prendo una decisione dubbia e so che magari posso aver sbagliato accetto anche un fanculo. Se so di essere nel giusto no. Prendi la gara con la Roma, nel primo tempo l’arbitro non ha ammonito nel secondo ha dovuto cominciare a menare gialli per tenere la partita in mano.

  27. Mai detto che veniamo sempre svantaggiati, anzi. Semplicemente gli episodi dell’anno scorso sono talmente incredibili che li ricordo tutti a memoria.

    Si vabbè…e il fuorigioco di Bologna? E quello di Palermo? Questioni ci centimetri o millimetri, a cui, guardacaso, sei solo tu ad attaccarti…

    1. Diavolo1990

      Semplicemente l’Inter è stata brava a porre pressione mediatica nelle poche gare dove veniva svantaggiata per le successive. Nel girone d’andata l’inter è stata favorita con Bari, Cagliari, Napoli, Palermo, Roma, Fiorentina, Lazio, Chievo e Siena. Soprattutto determinanti e clamorosi gli episodi contro Bari, Palermo, Fiorentina e Chievo.
      Girone di ritorno, derby e partita con la Sampdoria arbitrate quasi equamente e gridano al complotto. E sono riusciti a farli passare anche per sfavoriti.

    2. Col Palermo in casa siamo stati favoriti?????? La partita finita 5-3 che vincevamo 4-0????
      In che occasione siamo stati favoriti???? Che episodio????? 😯 😯 😯
      Col Siena??????????????????????? Con i due gol loro che sono venuti fuori su rimessa invertita e su fuorigioco????’ 😯 😯 😯 😯
      Col Napoli abbiamo vinto 3-1,non ha segnato solo Milito,non fare il furbetto…..con la Fiorentina rigore netto: Milito dribbla a rientrare Comotto che lascia lì la gamba: abile l’argentino e coglione il viola,ma tu questa cosa non la puoi capire perchè non hai mai giocato a calcio in vita tua.
      Nel girone di ritorno tralascio il derby perchè ho deciso di farti fare bella figura,basta che tu mi spieghi Inter – Genoa,Moretti su Milito, Bari – Inter, perchè non è stato espulso Bonucci in occasione del rigore, Napoli – Inter perchè non è rigore quello di Aronica su cross di Maicon tanto ti smerdo con questi tre.
      Dopodichè ti ricordo che con Youtube ha disposizione ti conviene essere molto preciso nella tua analisi perchè ti stronco all’istante.
      Ma soprattutto Inter – Palermo 5-3 me la devi ricordare perchè giuro che non mi ricordo che furto clamoroso avremmo fatto.

    3. L’anno scorso l’unica partita dove abbiamo ricevuto favori è stata Chievo-Inter. Poi uno può dire quello che vuole, tipo:
      – Abbiamo rubato Inter-Bari (1-1) alla prima giornata, con due rigori non assegnati con Balotelli che viene disarcionato due volte in area (Gillet e Bonucci)
      – Abbiamo rubato Inter-Lazio, dove l’arbitro che se non mi sbaglio era Russo non ci ha dato rigori per falli su Milito e Maicon

      eccetera eccetera eccetera. La libertà di espressione è bella anche per questo, uno se vuole può far diventare gli innumerevoli furti subiti da una squadra come ladrerie di quella squadra stessa

    4. siete delle vittime del sistema alex, è evidente. in questo ti vedo molto simile al tuo caro MM

  28. Allora quattro anni fa non è successo nulla se basta alzare la voce.

    Attento, non confondere. Un conto è lamentarsi se si reputa di subire un torto.
    Altra cosa è quello che si è scoperto nel 2006.

    Allora vuol dire che c’è qualcosa che non va che non ti senti di arbitrare una grande in maniera equa, per temere ritorsioni.

    Anche qui, non ho mai parlato di ritorsioni.
    Parlo semplicemente di non essere sereno e non sentirsi di prendere certe responsabilità.
    Se Pirlo non si sentisse di battere un rigore gli diresti “e no, sei pagato per batterli” anche a costo di vederlo sbagliare o lo farai tirare a Dinho?

    1. Diavolo1990

      Parlo semplicemente di non essere sereno e non sentirsi di prendere certe responsabilità.

      E perché non si dovrebbe sentire sereno dopo un arbitraggio perfetto?

    2. Perchè non fu un arbitraggio perfetto.

    3. dopo un arbitraggio perfetto?

      Perchè non mi rispondi alla mia domanda? Arbitraggio perfetto quando manca un rigore per fallo su Semioli ed espulsioni per Eto’o, Cambiasso, Milito e chissà chi altro (parole tue) ? A me sembra che la tua tesi sia un tantino contraddittoria

  29. La libertà di espressione è bella anche per questo, uno se vuole può far diventare gli innumerevoli furti subiti da una squadra come ladrerie di quella squadra stessa

    Detto da uno che vede torti ad ogni partita non è proprio il massimo…
    Va bene tutto, però….

  30. Diavolo1990

    L’anno scorso l’unica partita dove abbiamo ricevuto favori è stata Chievo-Inter.

    Dopo questa mi sto scompisciando

    1. Pensa. è la stessa reazione che ho avuto io a Milan – Chievo quando hanno annullato il gol di Yepes! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
      In questo siamo simili!

  31. Diavolo1990

    Se volete rivedere le moviole
    Prima puntata
    Seconda Puntata
    Terza Puntata

    1. Le moviole di un autorevole giornale? Ah no le tue :mrgreen:
      Comunque rispondi alla mia domanda. Perchè definisci arbitraggio “perfetto” quello di Tagliavento e poi dici che manca un rigore alla samp e 3 espulsioni di giocatori dell’Inter?

    2. Cioè,la tua moviola di riferimento è La Moviola Di Yoon Khon-Soon (…………………………………………………….) fatta esclusivamente in modalità anti Inter su una trasmissione comica?????????? 😯 😯 😯 😯 😯
      Ok,ok…………………………….

      @LPF

      LPF,io anche ti capisco se ti cascano i coglioni con Alex,ma almeno per un istante mettiti nei nostri panni che dobbiamo leggere cose come questa o perle stile i numeri di maglia nella toppa quadrata.
      Almeno una volta,solidarizza con noi,cazzo. :mrgreen:

  32. Resta il fatto che non ho capito.
    Banti ti va bene o no?

  33. amici interisti

    ma Siena Inter con 5 giocatori in fuorigioco vi ricorda qualcosa?

    per favore vogliamo tornare a parlare di calcio ,

    e lpf diavolino

    sembra un blog infestato da soli interisti fate qualcosa !

  34. parliamo di cose serie

    le formazioni di Inter e Milan si sa qualcosa ?

    1. Se non le sai tu…

    2. Che l’Inter ha 3/4 della gente rotta! Semplice! Per cui dovrebbero rigiocare Coutinho e Biabiany davanti e Cordoba-Chivu in difesa.
      Nel Milan gioca Ibra e rientra Ronaldinho.

    3. quella dell’inter intendevo , devo chiamare qualcuno ad appiano ?

      c’e il Milan club locale che sanno sempre tutto dell’inter

  35. Ma cosa c’entra Siena – Inter,che tra l’altro è del campionato ancora precedente,con quello di cui stiamo discutendo adesso????? 😯 😯 😯 😯 😯

    Che ne so,tu te la ricordi Milan – Chievo di quello stesso campionato (spero di non fare brutta figura) dove vi hanno dato un rigore due metri fuori area per fallo di Bentivoglio poi realizzato da Kakà per l’1-0 finale?
    Qui stiamo parlando di come ci si pone nei confronti degli episodi arbitrali quando li si commenta e analizza,non degli episodi in sè. Cos’è,ci fai talmente sciocchi da esserci dimenticati Siena – Inter o peggio ancora da far la parte di quelli per i quali non era fuorigioco???? 😯 😯 😯 😯
    Non sono in discussione torti o favori,si parlava di che andazzo prendono le polemiche che ne seguono.

  36. ecco fatto una telefonata ad appiano

    confermate le anticipazioni di tizio

    ad appiano danno effettivamente Cordova Chivu ed i giovani davanti

    di solito quelli la ci prendono

    1. Ecco,io invece senza telefonare ad Appiano,mi sono basatul fatto che se uno è rotto….uno è rotto e deve giocare chi resta! 😉 😉 😉 😉 😉 😉 😉
      Per cui,linea verde! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  37. per favore vogliamo tornare a parlare di calcio ,

    Boldi, volentieri.
    Ma il tuo invito dovresti rivolgerlo per prima cosa ad alcuni tuoi compari.

  38. c’e il Milan club locale che sanno sempre tutto dell’inter

    grandissimi, sono i miei idoli! :mrgreen:

  39. Finchè la Juve gioca con Grygera/De Ceglie/Rinaudo/Motta sulle fasce, è difficile sperare che possano fermare l’inter. Anche se giocano i due pischelli.

    1. chi dovrebbe marcare Krasic domenica sera ?

  40. Però con i due bimbi corriamo maggiori rischi di andare in inferiorità sulle corsie laterali.
    Cutigno non può essere molto utile in fase di copertura.
    Io continuo a chiamare Ciccio Benny e dirgli di passare al rombo ma lui non vuole darmi retta…

    1. Basta contenere un po’ Krasic, dall’altra parte gioca Pepe…

  41. ragazzi comunque alla pinetina di Appiano sono più cortesi che a Milanello , quella volta che sono andato per prendere la maglia di Giulio Cesar a mio nipote , il grande allenatore porteghese ha detto alla squadra ” Ragazzi firmate tutti la maglia che poi controllo ” Ho parlato con lui di calcio di sacchi per oltre mezzora al bar . Il bello che casualmente 15 giorni dopo ci siamo trovati a Chiasso , mi ha riconosciuto e siamo andati a prendere il caffe assieme , abbiamo parlato e mi ha lasciato incredibilmente il suo numero di cellulare ! A maggio ho provato a chiamare e mi ha procurato i biglietti della finale per il mio capo pagando una bazzecola .
    Il bello che tutto è nato perchè la maglia di G Cesar non era in vendita sul sito Inter , ne al negozio di San Siro , l’unica maglia non in vendita era quella del portiere incredibile , e allora tramite conoscenze sono finito dentro lo spogliatoio di Appiano .

    Cosa non si fa per gli amati nipoti !
    Comunque l’allenatore portoghese è una persona squisita fuori dal campo

    1. Diavolo1990

      Cioè tu hai parlato con lo special pirla?

    2. si diverse volte diavolino ,
      e tutto è nato casualmente perchè non era in vendita la maglia del portiere e allora ho speso 85 euro per la maglia che mi ha dato Giulio Cesar

  42. Diavolo1990


    Perché c’era Galliani? Perché se andava il premier non veniva nella foto :mrgreen:

  43. Bello questo aneddoto, boldi.

    1. il bello che ho ancora il numero di cellulare provo a mandargli un messagino vediamo se mi risponde .

  44. Quando lo legge Alex che hai incontrato “dio”… :mrgreen:

    1. cmq guarda che è vero il Milan club di appiano sono informatissimi , poveracci deve essere dura per loro

  45. Dagli il numero a diavolino e faglielo mandare a lui il messaggio :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  46. non esageriamo dai chissa se ricorda ancora del sottoscritto mah !

  47. comunque anche per Appiano sono messo abbastanza bene , non come a Milanello ma conosco alcuni personaggi !

  48. Vogliamo diavolino ad Appiano! 😀

    1. Diavolo1990

      Lpf non ricordi, ci siamo già stati :mrgreen:

  49. c’e stato un periodo in cui il mio vicino di casa nel mio complesso condominiale era Bianchi il giocatore dell’Inter , poi sono arrivati altri tra cui Martins ecc

    1. Io al massimo ho visto allo stadio Leone di Lernia 😕

      No, non è vero, una volta è venuto al mio paese Rino Gattuso e ho fatto la foto. Era più basso di me già 5-6 anni fa, però aveva due tronchi come gambe….

  50. Quando adriano faceva le sue feste a cui partecipavano anche giocatori milanisti , io che abito a circa 1 km di distanza dalla sua ex abitazione , d’estate si sentiva un casino fino alle 5/6 del mattino !

  51. lpf

    l’unica volta che mi sono emozionato non è stato quando ho incontrato sheva a Milano , ma quando in quel complesso dove abitavo prima c’era un dentista olandese a cui non ho mai fatto caso , quando dal mio giardino vedo passare i tre olandesi che andavano da lui .
    Beh facciamola breve
    stringere la mano a V. Bansten Gullit e Raichard è stato qualcosa di incredibile !

    ero emozionatissimo

  52. Quando lo legge Alex che hai incontrato “dio”… :mrgreen:

    Eh l’ho incontrato anche io Dio alla Pinetina con altri tifosi. Non ho avuto l’onore di parlare personalmente con Lui però e non ho manco l’autografo

  53. cazzo mi ha risposto

    vi lascio che lo chiamo ciao a domani

    1. Diavolo1990

      😯

    2. 😮

    3. eeeeeeeeeeeeeeh?

  54. boldi sei una scoperta ogni giorno che passa :mrgreen:

    1. Elbonito PVT splinderiano.

    2. risp marcovan

Comments are closed.