https://i2.wp.com/www.ultrasmilan.it/images/foto/98-99/1998_99_perugia_milan.JPG?resize=273%2C181Domenica 23 maggio 1999, stadio Curi, Perugia. Per il Milan è una gara storica. Dopo due stagioni tragiche, infatti, la squadra di Zaccheroni affronta il Perugia per la partita che vale lo scudetto. Rossoneri in vantaggio di un punto in classifica nei confronti della Lazio, superati la settimana prima. E’ stata una lunga rincorsa, molti dicono che la fortuna è stata una componente fondamentale in quell’anno, fatto sta che Bierhoff e compagni sono là, a un passo da un trionfo indimenticabile. Zac propone la formazione tipo di quegli ultimi mesi, con Sala ormai titolare inamovibile e Guglielminpietro sulla fascia sinistra. Il tridente offensivo è formato da Boban a rifinire dietro Oliver Bierhoff e George Weah.

Il Milan prende subito in mano la partita e passa in vantaggio dopo 11 minuti grazie a un tiro di Guly deviato da un difensore avversario. La palla entra in porta anche grazie a un evidente errore di Mazzantini, che non riesce a respingere un tiro tutt’altro che difficile. Il Milan continua a dominare e poco prima della mezz’ora è Albertini a centrare un palo clamoroso con una gran botta dal limite dell’area. Il raddoppio è nell’aria e arriva al 31′ quando Helveg con un bel tiro conquista un calcio d’angolo: sul corner Bierhoff sovrasta tutti e mette dentro da pochi passi con uno dei suoi soliti colpi di testa.
Nel secondo tempo il Perugia, dimostrando di onorare il campionato fino alla fine, reagisce e cerca di riequilibrare la gara. Prima accorcia le distanze con Nakata, che trasforma un rigore guadagnato da Rapaijc (ingenuo fallo di Sala), poi prova a spingere ancora e Abbiati è costretto a fare due miracoli: entrambi su Rapaijc, che prova prima su punizione e poi da fuori area, ma in tutte e due le occasioni il portierone milanista c’è. Al 35′ la parata più importante la stagione, con Abbiati che vola per togliere una palla destinata ad entrare in porta dopo un grandissimo tiro di Bucchi, entrato nella ripresa.

L’arbitro fischia la fine della gara ed è il momento delle festa: rimane un vero e proprio mistero come una squadra che non era affatto la più forte in quell’anno sia riuscita a vincere il campionato con giocatori come Guly, Sala, Ba, Ayala e un portiere esordiente che fino a pochi mesi prima neanche andava in panchina.

PERUGIA: Mazzantini, Rivas, Campolo, Matrecano (37′ Ripa), Sogliano, Colonnello, Petrachi, Olive, Kaviedes (55′ Bucchi), Nakata, Rapaic – All.: Boskov
MILAN: Abbiati, L. Sala, Costacurta, P. Maldini, Helveg, Ambrosini, Albertini, Guglielminpietro, Boban (78′ Leonardo), Bierhoff, Weah. All.: Zaccheroni
Reti: 11′ Guglielminpietro, 31′ Bierhoff, 34′ rig. Nakata
Arbitro: Braschi

Posted by elbonito

110 Comments

  1. quell’anno sono successe cose incredibili , un concorso di eventi fortunati che hanno portato allo scudetto pur non essendo quell’anno la squadra più forte

  2. Credo neanche la terza più forte… eravamo più forti l’anno successivo, arrivarono Sheva e gattuso, ma arrivammo terzi

    lo scudo più bello dell’era berlusca per me, perché totalmente inaspettato.

  3. Il mio primo scudetto vissuto più o meno coscientemente.

    Vidi la partita all’Arena di Milano dove avevano allestito un megaschermo. Mi ricordo soprattutto un Abbiati strepitoso, se non sbaglio diventò titolare proprio dopo la partita col Perugia, ma di andata.

    Strepitosa quella rimonta, ho rivisto l’altro giorno la gara di Torino con la Juve.
    A rileggere quei nomi ti chiedi come cazzo è stato possibile.

  4. Splendido il video…cazzo, Maldini parla come un vecchio 10 anni prima del ritiro… 🙂
    Berlusconi come lo commentò questo scudetto?

  5. mi sono imbattuto in uno stralcio del libro di travaglio su luciano moggi.beh per chi è interessato linko lo stralcio che parla di calcio,napoli,camorra e scudetto 88 di cui vi parlavo la scorsa volta.intendiamoci che non è un attacco al milan,volevo solo far capire agli scettici che dietro quello che dicevo ci sono dei fatti REALI e INCONTESTABILI come ha scritto un giornalista di valore come Travaglio che di certo non può essere accusato di vivere nel ‘fantasioso’ mondo napoletano.

    http://anglotedesco.myblog.it/archive/2009/02/06/calcio-e-camorra.html

    1. ora c’è un’indagine in corso per napoli-parma 2-3 dello scorso anno…partita su cui anche io ho scommess una cifretta 🙂 e nell’articolo che ne parla c’è un riferimento di un giornalista(anche lui visionario come me) : ”Dallo scandalo delle partite truccate del 1980, allo scudetto del 1988 che il Napoli fu obbligato a perdere, nel modo rocambolesco che tutti sanno (4 sconfitte nelle ultime 4 giornate, e sorpasso in extremis per un punto operato dal Milan). ”

      buona giornata a tutti

    2. cifra persa eh…sul napoli vincente 🙂

  6. SB si prese tutti i meriti ovviamente. disse che fu sua l’idea di cambiare modulo mettendo boban dietro le punte e creando la staffetta con leonardo. zaccheroni non si è mai pronunciato in merito…

    1. io ho sentito boban su sky che ne parlava…delegittimo gravemente zac dicendo che il merito eradi berlusconi e dei senatori che proposero(e imposero) quell’assetto

  7. Eg, ma io ti ho già detto che posso anche immaginare che la camorra abbia interferito anche col calcio. Non c’è niente di sorprendente. Molto probabilmente è così.

    Però non ho le prove. E senza prove vale tutto.

  8. EG

    I tuoi FATTI REALI E INCONTESTABILI dimostrano che la camorra era molto vicina al Napoli e ai suoi uomini, ma non che quello scudetto fu perso per volere della camorra.

    Continui a parlare vanvera senza avere le prove. Allora lo faccio anche io: quei giocatori fortissimi compreso Maradona, furono comperati con i soldi della camorra, e senza quei soldi il Milan avrebbe vinto quello scudetto ancor più facilmente.

    Senza prove vale tutto.

    1. FERMA FERMA MARCO VAN 🙂 le prove schiaccianti sullo scudetto perso per quel motivo non ci sono è vero ma io ho riportato questi fatti solo perchè qualcuno,la scorsa volta,credeva che io fantasticassi quando parlavo di maradona a casa dei capo clan,di maradona e bagni che facevano festini di coca con AMICI camorristi.io volevo solo dimostrare che c’è una base di fatti clamorosi MASSICCIA quanto VERA e che non si trattava di leggende metropolitane.tutto qui…poi che si è avuto un nulla di fatto è incontestabile(anche se ce ne sono migliaia di nulla di fatto all’italiana)…però di nulla di fatto si tratta e quindi passo e chiudo 🙂

    2. Qualcuno, l’altra volta, ti voleva dire le cose che ti stanno dicendo tutti!

      Prima dici:

      FERMA FERMA MARCO VAN 🙂 le prove schiaccianti sullo scudetto perso per quel motivo non ci sono è vero

      Poi:

      io volevo solo dimostrare che c’è una base di fatti clamorosi MASSICCIA quanto VERA e che non si trattava di leggende metropolitane.

      Concludendo:

      però di nulla di fatto si tratta e quindi passo e chiudo

      Benissimo: passo e chiudo!

  9. come se lo scudetto del 1988 fosse stato l’unico finito in modo roccambolesco….

  10. Diavolo1990

    Di quella partita mi ricordo il secondo tempo. Ero a fare una gara di nuoto in piscina quel giorno e rientrai a casa giusto in tempo per la seconda parte della partita. Andai invece la settimana prima a San Siro, a vedere la gara del sorpasso, quella con l’Empoli vinta per 4-0. Fu anche l’ultima volta che andai.

    1. ricordi SCANDROGLIO?

    2. Diavolo1990

      CHI?

    3. nell’empoli giocava tale scandroglio…poi terzino di colore(ma italiano) del cervia di ciccio graziani 🙂

    4. Pff, Ciccio Graziani…spero sia la prossima vittima di Ibra 😀

  11. la parata di Abbiati su Bucchi rimarrà nella storia… uno scudetto bellissimo…. per me sicuramente il migliore(ne ricordo solo due )…

  12. Elby

    due messaggi privati

  13. Ce lo vedo Diavolino alla gara di nuoto…..:
    “non è giusto,nelle altre corsie ci sono dei nuotatori interisti e da loro l’acqua è di una densità diversa e oppone meno resistenza al movimento e vanno più veloce e quindi io non posso vincere……io sono il nuotatore più titolato al mondo e ho la toppa sul costume”.

    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    1. Diavolo1990

      Tizio sfotti poco 3 gare 3 vittorie poi ho smesso :mrgreen:

    2. hai smesso perchè le competizioni nazionali non ti stimolano come quelle europee?

    3. Bravo!
      Ti sei ritirato da imbattuto quan’eri all’apice!
      Così si fa! 😆 😆 😆
      Tutti gli altri a rosicare!
      Magari c’era un bambino che ti odiava e voleva assolutamente batterti e tu col tuo ritiro gli hai impedito di raggiungere il suo obiettivo! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    4. Fantastici!!!!!!
      :mrgreen:

  14. Intanto mi Gallianizzo e diavolinizzo per dire che siamo l’unica italiana ad aver vinto in Europa in questo turno. 😛

    1. Diavolo1990

      C’è da stupirsi? 😎

  15. va a finire che come al solito andiamo bene in coppa e cosi così in campionato ehe ?

  16. Se andare bene in coppa significa arrivare a giocarsi la finale, ci metto la firma.
    Ad ogni modo per il campionato non vedo pretendenti che possano mettere in discussione il nostro secondo posto. Almeno il secondo.

    1. i primi 2 posti sono in una botte d’acciao che non si romperebbe nemmeno usando l’intero arsenale statunitense 🙂

  17. @Tizio
    Riguardo alla storia dei biglietti per Milan-Real ti consiglio di informarti. Non so se è necessaria la tessera del tifoso, ad esempio in campionato non lo è ancora.

    1. comunque mi sta facendo venire voglio di riaprire il mio vecchio blog 🙂

    2. Grazie.
      Chiederò a due miei amici milanisti che sicuramente vanno se sanno qualcosa e se in caso mi prendono il biglietto anche a me.
      In caso,prometto che non vado con la maglia dell’Inter sotto!

      😉 😉 😉

  18. Di quella partita mi ricordo il secondo tempo. Ero a fare una gara di nuoto in piscina quel giorno e rientrai a casa giusto in tempo per la seconda parte della partita. Andai invece la settimana prima a San Siro, a vedere la gara del sorpasso, quella con l’Empoli vinta per 4-0. Fu anche l’ultima volta che andai.

    ah bè, adesso ho capito perchè nel secondo tempo ci fu il dominio del perugia e per poco non perdevamo lo scudetto….

    1. Diavolo1990

      Elbi 😐
      Tu quoque 😐 😡

  19. Diavolo1990

    Elbi PVT

  20. Tra l’altro se non mi ricordo male Abbiati quell’anno diventò titolare proprio dopo Milan-Perugia d’andata quando fu squalificato Sebastiano Rossi per diverse giornate, che aggredì proprio Bucchi (l’uomo sul quale Abbiati ha fatto quella paratona). Poi di quel campionato mi ricordo solo che sia Juve che Inter andarono malissimo

  21. Eccolo qua…

    httpv://www.youtube.com/watch?v=9NkmBVXQv-Q

    1. Diavolo1990

      Scuola Materazzi? 😯

    2. Eccolo, proprio quello, me lo ricordo benissimo. Poi la rimonta del Milan fu meritatassima e straordinaria, la Lazio si riprese l’anno seguente

  22. boldi e diavolino, MP

    quell’episodio fu una vera fortuna per noi, seba rossi ormai era sulla via del tramonto, e abbiati fu fondamentale.

  23. Diavolo1990

    Per ridere
    OSSESSIONATI!!!

  24. I cazzi loro?

    1. Diavolo1990

      Mai! :mrgreen:

    2. Ah perchè te invece (parlo con Diavolino) non parli mai dell’inter 🙄

    3. Diavolo1990

      Non quando non mi riguarda. Lì si getta merda sistematica.

  25. elby

    hai ragione ma quando questa estate a Giugno dicevo che i figli del Cav avrebbero gradualmente ridotto i poteri di Adriano mi prendevano per visionario , quindi lasciamo perdere , eravamo in un altro blog e con gente meno seria . Comunque adesso starò più attento !

  26. Giochino divertente: Trofeo Birra Moretti dei BIDONI:

    Inter:

    Carini;Vivas,Sorondo,Gamarra,Gresko;Solari,Vampeta,Dabo,Mancini;Pancev,Rambert 😯 😯 😯

    Milan:

    Taibi;Reiziger,Bogarde,N’Gotty,Ziege;Umit Davala,Vogel,Dhoraso,Ba;Blisset,JaviMoreno 😯 😯 😯

    Juventus:

    Van Der Sar;Athirson,Boumsong,Legrottaglie,Dimas;Zavarov,Blanchard,Oliseh,O’Neil;Esnaider,Rush 😯 😯 😯

    Ben,che bel Birra Moretti!!
    Mamma mia…..il mio cuore però è gonfio di tristezza se penso che per l’Inter potrei scriverne almeno altre due….di squadre! 😥 😥 😥
    A dire il vero anche per Milan e Juve ne ho in mente un’altra,specie per la Juve

    TEMPI BUI.

  27. ragazzi sono preoccupato
    ultimamente la penso come Moggi , leggete l’editoriale di oggi tratto da tuttomercatoweb:
    Probabilmente in pochi mi credono ma vedere la Juventus subìre tre gol in casa dal Lech Poznan (fino a ieri non sapevo neanche come si scrivesse) fa male. All’orgoglio juventino, ai ricordi che mi riportano alle sifde di Champions e agli scudetti vinti. A Tokyo per fare un esempio. Tre gol ieri, altri tre domenica scorsa con la Sampdoria. Mi sento come un leone in gabbia, se potessi aiuterei subito questa squadra che, per me, ha significato quasi tutta la mia esistenza calcistica. Lunedì sera, nel corso di “Notti Magiche” su Sportitalia, un tifoso, via internet, mi ha chiesto se fossi disponibile, un giorno, a rientrare nella Juve. Certo, è stata la mia risposta ma chi è al comando, tranne Andrea Agnelli, ha preferito fare piazza pulita e puntare sui volti nuovi che oggi sono presenti a Torino. La Juve va vissuta con cuore e anima. Come recita l’inno “Juve, storia di un grande amore”. Andiamo avanti, altrimenti la malinconia prevale sul commento calcistico. Zlatan Ibrahimovic si prende il Milan, non avevamo dubbi. La doppietta dello svedese ha sorpreso molti, specie quelli che dopo il difficile avvio di Cesena speravano, più che crederci davvero, che l’acquisto del bomber arrivato dal Barcellona potesse rivelarsi un buco nell’acqua. Erano pronti a sparare su Ibra e sul Milan che lo aveva acquistato. La voce di Moratti non si è fatta attendere: aveva definito sabato, il giorno perfetto per gli interisti. Durante la settimana il giorno perfetto dei rossoneri forse non è andato giù al Presidente. Lì dove Ibra ha segnato una volta si rivolgeva alla curva insultando i propri tifosi, oggi si becca baci e abbracci di tifosi e compagni. Berlusconi si tiene stretta la palma di assoluto re del mercato, con l’apporto del buon Adriano. I motivi per i quali il Presidente del Consiglio abbia deciso di riprendersi uno scettro che non era mai stato felice di lasciare, sono molteplici. I più importanti, a mio avviso, vanno ricercati nell’orgoglio di un vincente, stufo di essere ormai da troppo tempo il semplice sparring partner di un’Inter dominatrice in Italia ed in Europa. Con i due botti Ibra e Robinho, invece, Berlusconi è tornato ad essere l’idolo degli sportivi. E questo è importante per lui, sia sotto il profilo politico che sportivo. Vedrete che ne trarrà giovamento anche Ronaldinho: il brasiliano ormai gioca da fermo, ma Ibrahimovic gli aprirà spazi importanti per ritornare ad essere pericoloso quasi come un tempo.
    Altri problemi, ben più seri, sono quelli che affronterà la Juventus. I bianconeri subiranno, e tanto, quando il centrocampo non sarà in grado di fare filtro. Con Melo non si fa un centrocampo, lui è una parte difensiva della mediana. Così non si costruisce niente e gli avversari continueranno ad arrivare uno contro uno, mettendo in grave difficoltà i difensori, che in realtà non hanno alcuna colpa. Oltretutto Bonucci e Chiellini non hanno capacità di recupero se sfugge un giocatore lanciato a rete, quindi è normale che si incontrino delle difficoltà. La composizione è sbagliata in partenza, non si può affiancare a Chiellini uno della sua stessa stazza. Della Juve ne ho parlato tutta l’estate e mi hanno criticato per aver avuto spesso una posizione contraria alle strategie di Beppe Marotta. Se dici che va tutto a gonfie vele non fai il bene del malato. Il malato va curato!
    È anche per questo che vedo le milanesi come le favorite assolute di questo campionato, anche se devo ammettere che le accuse che il Milan ha rivolto alla classe arbitrale mi sono sembrate del tutto fuori luogo. Il Milan non dovrebbe attaccarsi a due-tre errori, a favore o contro, per vincere una partita: dovrebbe vincere e basta, come faceva la Juve nel passato e come ha fatto poi l’Inter negli ultimi anni. Da sempre gli arbitri sbagliano, a favore e contro. Oggi se ne accorgono tutti, quando lo sostenevo io era passata la favoletta che la Juve vinceva perchè avevamo più amici. Che ridere. la Juve vinceva perchè era in assoluto la più forte, come lo è stata l’Inter nelle ultime competizioni nazionali. È questione di mentalità, ed i nerazzurri l’hanno capito subito, tanto che alle prime avvisaglie hanno tenuto a mettere le mani avanti. Attenzione, quando reclameremo noi, non prendeteci in giro.
    Proprio gli interisti, però, non riescono a convincermi del tutto. Credo che abbiano perso quel mordente che avevano l’anno scorso con Mourinho, manca la scintilla che ha permesso ai milanesi di primeggiare in tutta Europa pur non essendo la squadra più forte. A Benitez manca qualcosa. Lui non è Mourinho, in tutti i sensi. Il vantaggio che devono essere in grado di sfruttare, continua a derivare dalla pochezza delle avversarie: il Milan deve ancora essere assemblato mentre Juve e Roma sono guidate da due tecnici che si sono affrettati a chiamarsi fuori dalla corsa scudetto dopo nemmeno due partite. Inconcepibile buttare giù così il morale dei giocatori e della tifoseria.
    La Roma ha bisogno di una svolta. Se avverrà quella societaria, sicuramente Unicredit cederà il club in mani buone ed affidabili. La scelta non sarà sbagliata.
    Della Nazionale e della Federazione meglio non parlare. I fatti fanno più rumore di cento chiacchiere.

    che dire non posso che essere d’accordo con lui e la cosa mi preoccupa!

  28. che dire non posso che essere d’accordo con lui e la cosa mi preoccupa!

    Quello che dovrebbe preoccuparti di più è che è un paio di anni che il ladro non fa che leccare il culo a silvietto. E fra poco termina la sua squalifica.
    Non mi stupirebbe se si accasasse con voi.

  29. Diavolo1990

    Che cazzo c’entriamo noi col Birra Moretti tizio?

    Balabam Moggi non è mica radiato? Anche se per operare come ben sappiamo dal caso Milito l’inibizione non serve a un cazzo.

  30. Certo Abbiati dimostro di essere un gran portiere con 10 anni di anticipo.

    Ma poi hanno preso Dida che per 2 stagioni al verso ci ha lasciato senza portiere per 8 anni…

    Galliani vattene a fare in culo anche per Abbiati

  31. Ibra va valutato al’ ultimo.

    Lo scorso anno abbiamo segnato 60 reti senza di lui. Vedremo quanti ne segneremo quest’ anno con lui partendo dalla gara con il cesena…poi si potrà vedere il tipo di acquisto. Mercoledi prima del goal aveva regalato tanti palloni agli avversari

  32. Balabam Moggi non è mica radiato?

    No diavolo, moggi non è radiato. E’ stata fatta una domanda ed è stato risposto che la radiazione poteva essere data.
    Ma ufficialmente sono ancora fermi.

    Anche se per operare come ben sappiamo dal caso Milito l’inibizione non serve a un cazzo.

    Certo, poi sono gli altri ad essere ossessionati.
    Ma voi Boriello con chi credete di averlo trattato?
    Adesso rimettiti li buono e calmo.

    1. Diavolo1990

      Ma voi Boriello con chi credete di averlo trattato?

      Borriello era nostro in comproprietà non era interamente del Genoa, è diverso, c’era l’obbligo di trattare. Ad ogni modo noi abbiamo trattato col DG che ha a sua volta trattato con preziosi.

  33. Borriello era nostro in comproprietà non era interamente del Genoa, è diverso, c’era l’obbligo di trattare. Ad ogni modo noi abbiamo trattato col DG che ha a sua volta trattato con preziosi.

    Caspita, eravate obbligati. Ma allora questo spiega tutto.
    Ed immagino galliani avesse una pistola alla tempia anche quando ha trattato, chessò, Oddo o Ronaldo?
    Poverini, siete sempre vittime.

    1. Diavolo1990

      Galliani si è sempre lamentato di non poter fare direttamente trattative ma di dover mandare Braida.

    2. Diavolo1990

      Aggiungo: se poi tu credi che inibizione voglia dire mercato fermo sei fuori strada.

  34. Sei un caso senza speranza.
    galliani ha la faccia come il culo. Sarebbe capace di lamentarsi del suo parrucchiere per avergli fatto la riga storta se gli facesse comodo.
    Oddo fu trattato da galliani e lotito, entrambi inibiti.

    1. Diavolo1990

      Oddo fu trattato da galliani e lotito, entrambi inibiti.

      Hai le prove o ti basi sul “non può essere altrimenti?”
      No perché nel caso di Milito le prove erano palesi.

    2. Hai le prove o ti basi sul “non può essere altrimenti?”

      “Questa notte è stato raggiunto l’accordo, fra Adriano Galliani e Claudio Lotito, per il trasferimento di Massimo Oddo dalla Lazio al Milan sulla base dell’esborso da parte della società rossonera di 7.750 milioni di euro più la cessione dell’intero cartellino di Pasquale Foggia. La notizia del trasferimento potrà essere considerata ufficiale solo dopo le firme dei giocatori”.

      Il sito del milan basta?

    3. Diavolo1990

      L’Arbitrato del Coni ha disposto per l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani la riduzione dell’inibizione al prossimo 23 dicembre
      La Stampa.
      Ti basta ?

    4. E lotito?

    5. Diavolo1990

      Lotito si prese 4 mesi, uno in meno di Galliani.
      Ergo a Gennaio nessuno dei due era deferito.
      Ergo ritenta, sarai più fortunato.

  35. Certo Abbiati dimostro di essere un gran portiere con 10 anni di anticipo.
    Ma poi hanno preso Dida che per 2 stagioni al verso ci ha lasciato senza portiere per 8 anni…

    Wow, per una volta concordo con DNA.

    Tizio, la lista dei bidoni è lunga. Nel Milan potrei aggiungere Senderos, Ricardo Oliveira, Josè Mari, Pablo Garcia, Lehamann, Kluivert…
    Ci ficcherei dentro pure Gilardino, per quello che ha reso…e poi Bobo Vieri.

    E una menzione (ma non per demeriti suoi) a Fernando Redondo, con tutte le scuse del mondo per averlo accostato a gente simile. Sia chiaro.

  36. Martin Laursen.

  37. Aliyu Datti, predecessore di Adiyah.
    Chamot…

  38. De Ascentis!
    Coloccini!
    Julio Cesar!

  39. Dalla Bona!
    Il cuoco amico di Seedorf di cui mi sfugge il nome.

    Ok, basta.

  40. Kluivert…

    A me Kluivert piaceva. Non so, forse quel suo culone un po’ così me lo rendeva simpatico.

    Non so in quanti di voi se lo ricordano, ma uno dei pacchi più grossi che abbia mai preso il milan fu un giocatore di cui il presidente era innamoratissimo ma che non giocò mai con i rossoneri.
    Vediamo chi indovina il nome.

    1. Borghi? (che non so chi sia, ma è famoso come flop)

      Kluivert fece cose enormi in un trofeo Berlusconi, poi niente.

  41. LpF, indovinato.
    Ma non c’è nessuno nato prima degli ’80 qui?
    Borghi giocò in maniera straordinaria una intercontinentale e da quella partita berlusconi rimase fulminato.
    Lo portò al milan pur sapendo di non poterlo far giocare per il limite degli stranieri, tanto ne era rimasto entusiasta.
    Alla fine non giocò neppure una partita ufficiale ed iniziò una carriera da girovago.
    In realtà da giocatore si dimostrò un pippone immane giocando ovunque poco.
    Però per anni berlusconi insistette che fu un peccato non trattenerlo.

  42. Elbonito, Boldi, Sadyq, Marcovan dovrebbero ricordarselo…

  43. iniziamo a dire che borghi non ha mai giocato nel milan, per fortuna.
    la storia andò così: quando la serie A aprì al terzo straniero (88-89 se non sbaglio, c’erano già vanbasten e gullit) il milan aveva bisogno di un grande centrocampista che sostituisse colombo, che era considerato l’anello debole della squadra (in realtà è stato un giocatore prezioso per sacchi). SB voleva borghi, che era il classico trequartista dai piedi buoni ma di poca quantità che nello schema disacchi non avrebbe mai giocato, ovviamente. il mister di fusignano voleva un certo rijkaard, che giocava in portogallo ed era conisciuto come un mediano poco spettacolare. dopo mesi di discussioni ebbe la meglio sacchi, il resto è storia.

    ve l’immaginate se avesse avuto la meglio SB? 😕

    1. Si, lo ricordo Borghi. Eppure mi sembra che qualche partita, o spezzone poco importante l’avesse giocata. Comunque era uno di quei giocatori che devono giocare e sentire la fiducia, cosa che non aveva al Milan. Forse era di poco carattere, una specie di Gourcuff. Però a me piaceva, per quel poco che l’ho visto.
      Poi, se ad allenatori come Sacchi non piaci ……..

  44. Aliyu datti a parte che ci ha fatto avere Kaka liberando quel famoso posto di extra comunitario….e poi tutto era fuori che scarso…a me mi è dispiaciuto molto della sua cessione.

    Comunque Adiyha pallone d’ oro africano e premiato come miglior sportivo ganese 2010…

    io che sia stato questo pippone non credo. Mi sa che non ci ha capito una mazza nesssuno su di lui

    1. Stiamo parlando dello stesso Adiyah?
      Quello finito a fare la riserva nella primavera l’anno passato? 😉

    2. proprio lui…

  45. Sicuramente è anche arrivato al Milan in un momento poco felice. E non lo considererei proprio come taluni citati nelle squadre brocche di qualche commento sopra.

    1. Sì, si è fatto un mix di pippe e delusioni…

  46. Aliyu da ragazzino, quando giocava con i pari età, era un fenomeno vero, credetemi…. poi non è riuscito a sfondare, solo lui sa il perchè.

    adiyah secondo me non è una pippa, ma nel calcio devi avere anche carattere, non bastano i piedi buoni.

  47. Io ricordo che andai allo stadio per l’ultima di campionato nella giornata in cui la Juve perse lo scudetto a Perugia. Mi pare fosse Milan-Udinese 4-0.
    Tale Julio Cesar e Taribo West in difesa, fecero un partitone, addirittura mi pare che West segnò. Mentre Julio Cesar sembrò un fenomeno, poi boh, completamente perso.

  48. Ma quali sono, i commenti di spam che conta Askimet?

  49. robinho non convocato, gioca superpippo…. 😯

    1. Diavolo1990

      Porca *** devo modificare il post di domani

    2. Infortunato anche lui?

  50. Sadyq, akismet protegge dai commenti che inviano siti astrusi con link astrusi. Penso anche dai virus. E ogni tanto si incula qualche vostro commento 😆

    1. Diavolo1990

      Ogni commento con due link è automaticamente in moderazione.

  51. PORTIERI: Abbiati, Amelia, Roma;
    DIFENSORI: Antonini, Bonera, Nesta, Papastathopoulos, Thiago Silva, Zambrotta, Yepes;
    CENTROCAMPISTI: Abate, Boateng, Gattuso, Pirlo, Seedorf;
    ATTACCANTI: Ibrahimovic, Inzaghi, Oduamadi, Robinho, Ronaldinho.

    Robinho c’è.

    1. piuttosto a centrocampo? se vuole ci vado io, cosi almeno a fare numero….che tristezza!

  52. robinho convocato ma non sta ql 100 %, a quanto pare…. non partirà di sicuro dall’inizio.

  53. Mi permetto di fare il dietrologo su ‘sta convocazione di Robinho.

    Se è rotto, è rotto e non viene.
    Se sta male non è che recupera in mezzora, quindi o lo metti subito o non lo metti.

    Me par strana questa vicenda.

    1. No, l’ho messa giù troppo drastica.

      Non ci vedo del marcio, però non capisco se si sia trattato di un errore o di un ripensamento dopo pochi minuti.
      E nella seconda ipotesi, non capisco da cosa sarebbe dettato il ripensamento. Un miglioramente improvviso?

  54. diciamo che il passato calcistico di robinho ci autorizza a fare dietrologie…

    1. Anche quello, esatto.

  55. si dice che gioca gattuso e non boateng….boh

    1. Eh???? 😯 😯 😯

    2. Aspettiamo domani? Forse è meglio?

  56. diciamo che il passato calcistico di robinho ci autorizza a fare dietrologie…

    Eh, ma il passato lo si conosceva anche ad agosto!

    1. Aspettiamo domani anche per questo!
      Per vedere se ha problemi o ha creato problemi…

  57. ibra e pippo insieme mi son piaciuti a cesena. vediamo che combinano domenica.
    certo che avere già la formazione semi-obbligata a settembre per colpa degli infortuni non è una buona cosa.

    ah, il ballottaggio boateng-gattuso non lo considero neanche.

  58. Diavolo1990

    Elby PVT
    A votazione: domani volete o no l’intro epica?

  59. Fa quello che ti dice il cuore…e accetta le conseguenze. :mrgreen:

    1. Diavolo1990

      Cazzo ci fai a quest ora? Era chiuso lo spacciatore? :mrgreen:

  60. Io avrei un suggerimento, sul dove metterti le introduzioni epiche!

    1. quotone

    2. quoto!

    3. Quotone…poi l’ ultima volta che hai fatto il post epico ne abbiamo prese due dal cesena e lo stesso è finito poi nel cimitero dei post epici su Caro vecchio diavolo….

      Io voto per il post umile. Riusciranno i nostri Eroi a sfangarla contro il Catania?

      Buon venerdì sera a tutti 😉

Comments are closed.