[match id=1610]

[liveblog]

E’ LA NOTTE DEL DERBY D’EUROPA. E’ LA NOTTE DELLE SEDICI COPPE DEI CAMPIONI, E’ LA NOTTE DOVE LE STELLE BRILLANO: IN CAMPO A NEW YORK, ALLO YANKEE STADIUM, MILAN E REAL MADRID! SEGUITECI STANOTTE, DALLE 2.00, SU ROSSONEROSEMPER, PER LA DIRETTA SCRITTA!

Posted by Angelo Raffaele Torre

Responsabile dei LIVE ed editorialista. @RaffoTorre on Twitter

2 Comments

  1. Borgofosco

    Come avevo detto tra Real Madrid e Milan non si può mai parlare di amichevole. Infatti nel secondo tempo Allegri a ‘smantellato’ la squadra che si era comportata più che dignitosamente nella prima frazione di gioco. Concedere ai madridisti questo vantaggio è stato letale almeno quanto la presunzione dei difensori e centrocampisti rossoneri, subentrati ai titolari, che giocando come in questa amichevole, non potranno mai aspirare d’essere giocatori da Milan.
    Secondo me, nella serata americana la differenza la hanno fatta le codiddette ‘riserve’. Con loro in campo il Real, nel secondo tempo, è stata una squadra forte almeno quanto quella del primo tempo. Mentre il Milan faticherebbe a rimanere in serie A se schierasse la formazione della seconda frazione di gioco di questa notte.
    Non ho capito e tanto meno digerito alcune sostituzioni e soprattutto quella di Cassano. Incomprensibile anche il mancato impiego di Montolivo(era indisposto?). Mesbah, Constant e Traorè(mettiamoci pure Maxes) dimostrano tutta la differenza che esiste tra il calcio transalpino e quello del nostro campionato.
    Allegri ha poco di che rallegrarsi. E’ improbo il compito che ha nel trasformare, alcuni neo acquisti e giovani della Primavera, in giocatori da serie A.
    Questa notte abbiamo constatato l’immaturità e l’inadeguatezza che essi hanno nel coprire ruoli per essere inseriti nella prima squadra(anche De Sciglio).
    Comunque non facciamo drammi. Non sempre nelle amichevoli estive si incontra il Real Madrid. Il Milan aveva perso con l’identico risultato nel trofeo del centenario.
    I rossoneri erano la squadra campione d’Italia che, guidati da Zaccheroni, nutrivano ben altre ambizioni(oltretutto quel trofeo si disputò a San Siro).
    Ora però non si perpetrl l’abitudine di subire sempre delle cinquine tutte le volte che si incontra, in estate, i madridistil. Non è molto dignitoso, anzi, non è da Milan!

  2. verissimo

    il calcio francese è di un livello tecnico inferiore al nostro e noi compriamo da quel campionato …

Comments are closed.