Devo ammettere che in questo periodo sono sempre riuscito a sgusciare via dall’argomento nazionale (almeno per quanto riguarda i miei post). Ho preferito continuare a occuparmi delle vicende di casa Milan (per quanto fosse possibile trovare qualcosa di interessante in quello che sta succedendo da noi). Ora però, parlare di Milan sarebbe di troppo, dovrei soltanto ripetere fino alla nausea le solite cose. Aspettiamo, aspettiamo con pazienza (e  rassegnazione) che cambi qualcosa, che Bisoli-Cellino-Allegri risolvano i loro cazzi, così quantomeno avremo un allenatore. Se penso al Milan in questo momento mi viene in mente un’immagine strana, che in realtà non c’entra niente, però mi rimbalza in testa. Mi viene in mente una strada di Milano il giorno di ferragosto: serrande abbassate col cartello “chiuso per ferie” e quattro gatti in giro per la città. C’entra poco, però il senso di abbandono, di desolazione è lo stesso. Salvo poi che Milano dopo qualche giorno torna ai soliti ritmi, noi chissà quanta vacanza faremo ancora…

Ma dicevo, devo parlare di Nazionale. Non che mi crei ‘sto grande entusiasmo, anzi… A dire la verità, gli azzurri li seguo in occasione di Mondiali ed Europei e nulla più: ammetto di non guardare quasi mai le partite di qualificazione, men che meno le amichevoli ad minchiam. Poi di solito quando si entra nel vivo delle competizioni mi appassiono di più, fino a raggiungere i livelli del 2006 in cui ero entrato in perfetta simbiosi con Cannavaro&co. Fu una sensazione particolare perchè era la prima volta che la vivevo, ero pazzo di gioia, tanto che pochi giorni dopo la notte di Berlino mi chiedevo: e ora come cazzo faccio a tornare a tifare Milan, dopo aver gioito, festeggiato e abbracciato  interisti e  juventini? Ovviamente, tempo qualche settimana e tutto tornò normale. Al primo derby (metà ottobre) ero presente allo stadio a inveire contro Materazzi che non si decideva ad abbandonare il campo una volta espulso.

Poi quell’anno ci fu la Champions, altra emozione grandissima. Dovessi scegliere ora tra una vittoria del Milan e della Nazionale non avrei il minimo dubbio a dire il Milan tutta la vita, ma non dimentico le emozioni pazzesche di quel 2006. Diciamo che mi bastano quelle come tifoso degli azzurri.

Tutto questo per dire? Per dire che quando si inizierà a fare sul serio mi appassionerò di più, non c’è dubbio. Anche se in effetti una nazionale con un CT oggettivamente stronzo, un Capitano che andrà a svernare in Dubai l’anno prossimo, con tanti giocatori bolliti e tanti comprimari, non è proprio il massimo. Pazienza, sicuramente entro l’inizio della prima partita tutte queste cose le metterò da parte per lasciare spazio al tifo.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ITALIA – MESSICO

Mondiali Sud Africa -7:  Italia-Messico (Rai1), in campo anche Spagna e Germania ITALIA (4-2-3-1): 1 Buffon; 2 Maggio, 23 Bonucci, 5 Cannavaro, 19 Zambrotta; 21 Pirlo, 6 De Rossi; 15 Marchisio, 9 Iaquinta, 10 Di Natale; 11 Gilardino. A disp.: 14 De Sanctis, 13 Bocchetti, 3 Criscito, 17 Palombo, 8 Gattuso, 22 Montolivo, 7 Pepe, 18 Quagliarella, 20 Pazzini, 12 Marchetti, 24 Sirigu, 25 Cassani, 26 Cossu, 27 Borriello, 28 Rossi. All. Lippi

Mondiali Sud Africa -7: Italia-Messico (Rai1), in  campo anche Spagna e Germania MESSICO (4-3-3): 13 Ochoa; 2 Rodriguez, 4 Marquez, 5 Osorio, 3 Salcido; 6 Torrado, 18 Guardado, 16 Juarez; 17 G. dos Santos, 11 Vela, 14 Hernandez. A disp.: 1 Perez, 7 Barrera, 8 Castro, 10 Blanco, 12 Aguilar, 15 Moreno, 19 Magallon, 20 Torres, 21 Bautista, 22 Medina, 23 Luis Michel. All.: Aguirre.

ARBITRO: Johan Verbist (Belgio)

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ITALIA – MESSICO

Mondiali Sud Africa -7:  Italia-Messico (Rai1), in campo anche Spagna e Germania ITALIA (4-2-3-1): 1 Buffon; 2 Maggio, 23 Bonucci, 5 Cannavaro, 19 Zambrotta; 21 Pirlo, 6 De Rossi; 15 Marchisio, 9 Iaquinta, 10 Di Natale; 11 Gilardino. A disp.: 14 De Sanctis, 13 Bocchetti, 3 Criscito, 17 Palombo, 8 Gattuso, 22 Montolivo, 7 Pepe, 18 Quagliarella, 20 Pazzini, 12 Marchetti, 24 Sirigu, 25 Cassani, 26 Cossu, 27 Borriello, 28 Rossi. All. Lippi

Mondiali Sud Africa -7: Italia-Messico (Rai1), in  campo anche Spagna e Germania MESSICO (4-3-3): 13 Ochoa; 2 Rodriguez, 4 Marquez, 5 Osorio, 3 Salcido; 6 Torrado, 18 Guardado, 16 Juarez; 17 G. dos Santos, 11 Vela, 14 Hernandez. A disp.: 1 Perez, 7 Barrera, 8 Castro, 10 Blanco, 12 Aguilar, 15 Moreno, 19 Magallon, 20 Torres, 21 Bautista, 22 Medina, 23 Luis Michel. All.: Aguirre.

ARBITRO: Johan Verbist (Belgio)

Posted by LaPauraFa80

104 Comments

  1. Diavolo1990

    E intanto stanotte 4-1… Pato – Inzaghi – Seedorf – Dinho

  2. E’ così anche per me. Partite amichevoli, non ci penso nemmeno a guardarle. Quelle di qualificazione se capita, ma capita raramente. Europei – dove tradizionalmente facciamo cagare – e Mondiali – dove invece facciamo bene – li seguo con passione. Anche per me l’attesa è abbastanza soft, distaccata. Ma poi, alla prima partita, l’interesse esplode automaticamente.

    D’altronde, è da interisti tifare contro gli azzurri. E da Sadyq.

  3. Diavolo1990

    Intanto tutto il nerazzurro della vita si sta superando
    – Libro ufficiale campioni d’italia
    – Libro ufficiale campioni d’europa
    – Dvd ufficiali
    – Triplo maxiposter ufficiale (peraltro penso sia il primo poster di sempre raffigurante una premiazione della coppa italia nella storia del calcio)
    Mamma mia che piegati a novanta 😐

  4. nazionale azzurri, squadra di merde

  5. Diavolo1990

    Dopo il campionato e la tournèe statunitense, i rossoneri faranno ritorno in Italia il prossimo 4 giugno e andranno in vacanza. Fino al ritiro a Milanello, il cui inizio è stato fissato per il prossimo 20 luglio. Poi ci sarà l’Emirates Cup (31 luglio e 1°agosto contro Arsenal e Lione) e, probabilmente, una nuova tournèe intercontinentale, con partenza il 3 agosto dall’Italia e destinazione ancora da stabilire. Tre le ipotesi più accreditate: Shangai, Boston, Brasile.

    Olè!!!! Mandiamo a puttane anche la prossima preparazione!!!! Dai che la Lega Calcio non aspetta altro, vuoi vedere che rimettono subito il derby alle prime giornate?

  6. derby alla prima giornata, evvai…

  7. Si anche io tifo per la nazionale: ma quella che di volta in volta, gioca contro gli azzurri. Qualsiasi, purchè non sia argentina o francia!

  8. italiani maccheroni mandulini pizza e mafia

  9. Sadyq e Apocal, non so come insultarvi.

    Anzi sì: siete degli Alex_Junior!!!

  10. Noooooooo!
    Marcovan, mi ricorderò di questo brutto insulto!

  11. marcovan merdacchia secca

  12. la Lega Calcio non aspetta altro, vuoi vedere che rimettono subito il derby alle prime giornate?

    Sorteggio, diavolino, il calendario si fa con un sorteggio.

    O mi vorrai dire che c’è un comblotto anche qui!?

  13. E comunque per la cronaca, sono interista, ma sono italiano e tifo Italia.

    Che poi non mi rispecchio nell’allenatore e in molte delle sue scelte di questo mondiale, beh, questo è un altro paio di maniche!

    Alla prima con il Mexico avrò maglia azzurra e l’emozione sarà alle stelle, è normale che sia così! Specie ora che non c’è piu’ il pericolo che L’hippy rimanga!

  14. Nel frattempo cito la frase del giorno:

    “Benitez ci ha già dato una grande gioia quando ha battuto il Milan in finale. Ha una certa affinità con i nerazzurri”.

    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  15. Diavolo1990

    Melito ma tu credi veramente ai sorteggi???
    Io dopo il 2007/08 ho smesso.
    Il derby il 23 dicembre non si doveva giocare punto.
    Sono arrivati a mettere una giornata in un giorno dove tradizionalmente c’è una sosta per farci giocare il derby provati dall’intercontinentale.

  16. O mi vorrai dire che c’è un comblotto anche qui!?

    Guarda che chi vede complotti da tutte le parti, siete voi interisti!

    “Benitez ci ha già dato una grande gioia quando ha battuto il Milan in finale.

    Questa l’ha detta quel simpaticone, sfregiato da Tassotti, di oriali!

  17. Guarda che chi vede complotti da tutte le parti, siete voi interisti

    ….e diavolino.

  18. io la nazionale la tifo eccome, e oggi la vedrò. certo, questa squadra non mi appassiona e non la sento rappresentativa dell’italia calcistica, ma comunque sono italiano e ci tengo che vada il meglio possibile.

  19. per quanto riguarda il post precedente, non avevo visto che la mia classifica aveva generato discussioni 😆

    alex, meazza non l’ho mai visto giocare neanche in una partita, quindi non posso giudicarlo. maldini è stato un grande, se avessi allungato la classifica ai primi 20 lui, baresi e beckenbauer ci sarebbero stati senza dubbio.

  20. eehh, lo so ragazzi, preferivate vi dessi dei pirla, ma vi meritavate qualcosa di più pesante… 😀

  21. italien kaputt

  22. Ecco io avrei guardato più volentieri il Milan stanotte che non la nazionale stasera. Infatti non la vedrò.

    Benitez? Quello che a Liverpool ha vinto un solo titolo peraltro grazie a un suicidio dell’aversario che nei restanti 114 minuti di gioco ha dato lezioni di calcio?

  23. si alla tessera dello sportivo
    no alla passera

  24. http://www.acmilan.com/NewsDetail.aspx?idNews=122925

    Finalmente il sito del Milan si fa notare per un comunicato interessante.

  25. A volte certi personaggi, da una parte o dall’altra, mi danno l’idea di due ragazini che fanno a gara a chi ce l’ha più lungo e poi la sera sono sempre lì a menarselo invece di andare a fighe! :mrgreen:
    Vabbè, personalmente lascio molto volentieri Oriali e il sito del Milan impegnati in questa “diatriba” col righello in mano e attendo speranzoso il nuovo mister e i 35 milioni per Maicon!

  26. A me invece sembra che Oriali parli solo per dire cazzate 🙄
    La risposta del Milan mi è piaciuta.
    Queste diatribe secondo me ci stanno.

    E su Benitez dico che fa meno paura di Capello. Il gap rimane evidente, ma questo è un altro discorso.

  27. Io invece sono molto contento del non arrivo di Capello e di quelle polemichette non me ne sbatte nulla!
    L’unica cosa che mi preme è la politica della società che dovrà quindi andare incontro ad un ringiovanimento inevitabile della rosa, all’innesto magari di uno/due centrocampisti di qualità dato che quello è il reparto più “debole” e alla sostituzione di Maicon magari valorizzando Santon o riportando in quel ruolo Zanetti o vedendo cosa offre il mercato sia a dx che a sx.
    In più rientra Biabiany, vedremo sto Coutinho, fiducia a Santon e Balotelli, probabile arrivo di Ranocchia.
    Insomma, ringiovanire e mantenersi competitivi.
    Vedremo se Branca farà di nuovo le cose come si deve!
    Ringiovanimento ed un centrocampo di maggiore qualità, questo mi interessa, dopodichè può andare anche mia nonna ad allenare l’Inter!
    E state sicuri che il polso per gestire una squadra ce l’ha eccome! 😆

  28. Ce l’avrà pure, ma a Liverpool ha vinto pochino.

  29. Non hai capito…è mia nonna quella con il polso, non Benitez!!!!!!!! :mrgreen:
    Io sono stato molto contento dell’esperienza Mourinho,, soprattutto per il fatto che ora sono convinto che la squadra abbia preso consapevolezza della sua forza e che sia molto maturata e soprattutto credo che sia maturata la società nella gestione della squadra.
    Con 2-3 innesti mirati ed un intelligente ringiovanimento più la cessione di Maicon per far cassa e credo si possa continuare a lavorare bene.
    Se l’ambiente è sano l’allenatore è di contorno.
    Benitez al Liverpool non è mai stato competitivo in campionato e questa è l’unica cosa che mi rompe un po’.
    Cmq tutti i migliori sono impegnati, per cui o si da fiducia ad un giovane emergente o si va sull’usato sicuro.
    Cmq ripeto, quello che conta sono la squadra e la società.

  30. Benitez è bravo. Ma non è al livello di Capello e Mourinho, secondo me.

  31. Senza JM (e senza l’arrivo di Capello), senza Maicon può darsi che l’inter qualcosa perda. Nel senso che non sono facili da sostituire, se poi ci riescono buon per loro.
    Però dall’altra parte noi non facciamo niente per avvicinarci.

  32. Credo anch’io.
    Però sto livello di Capello non mi è chiaro!
    Ha allenato un grande Milan e ok.
    Al ritorno al Milan fu però un disastro.
    Roma, Madrid e Juve furono vittorie in campionato sempre e cmq con grandissime squadre però con cocenti delusioni in campo europeo e sul piano del gioco.
    Indiscussa fermezza nella gestione dello spogliatoio, ma in questo non è il solo.
    Non c’è forse un po’ troppa supervalutazione non dell’uomo, ma dell’allenatore-Capello????
    Non è una questione di palmares, ma a parte quel grande Milan, ripeto e credo di non poter essere smentito, non c’è mai stata brillantezza sul piano del gioco o dell'”innovazione” tattica, nè nella gestione delle partite secche in campo europeo.
    O ricordo male????

  33. Diavolo1990

    Tizio mettila così.
    Per me c’è continuità tra il Barça 2006 e 2009. Nel senso che è sempre stata sulla carta la squadra più forte al mondo.
    La champions è difficile vincerla sempre anche se sei la più forte, puoi avere sfortuna e uscire quando non lo meriti, come quest anno.
    Capello è riuscito a levargli non uno ma due campionati.

  34. Ha vinto tanto.
    A Milano, Torino, Roma e Madrid.
    E’ un furbacchione nel senso che non si è mai andato a scegliere squadre che non fossero molto forti di per sè. Però vincere a Roma non è proprio così facile.
    Nemmeno a Madrid nell’ultima esperienza, l’ambiente non era semplicissimo.

  35. Si, però se la metti così, devi collocare meglio il discorso sul piano temporale e cioè riferirti alla Liga 2006/2007 vinta dal Real.
    Ora, se ben ti ricordi, quello fu un Campionato in cui cmq Real e Barca arrivarono a pari punti (76) e che venne deciso per effetto dello scontro diretto del Bernabeu.
    Per cui, attenzione a non mitizzare “l’impresa”!!!!!!!! anche perchè si parla cmq di un grande Real Madrid con grandi giocatori.
    Già tu stesso in questi giorni storci il naso di fronte a quell’unico punto di vantaggio dell’Inter sulla Roma dimenticando (volontariamente) quello che era il vantaggio a Gennaio-Febbraio prima del potente calo fisico dell’Inter, figurarsi cosa avresti da ridire su un campionato pero a pari punti segnando magari di più e prendendone di meno come fece il Barcellona di quella stagione! :mrgreen:
    No, la verità è un’altra.
    Esiste un “primo” Capello superincente in ogni competizione alla guida di un fortissimo Milan ed esiste un “secondo” Capello che CON MERITO vince con Roma, Juve e Real sempre alla guida di stragrandissime squadre perchè anche quella Roma era due spanne sopra gli altri.
    Dopo l’esperienza milanista dei primi anni 90 la carriera di Capello è segnata da insuccessi in campo europeo a livello di Champions League (eliminazione agli ottavi pur alla guda di un grande Real e di una grandissima Juve) e da un gioco tuttaltro che piacevole anzi, Capello èm sempre stato il profeta del “vinco 1-0 ed è difficilissimo farmi gol”. Vedasi Juve 2004-2005, 2005-2006.
    Basti vedere su wikipedia il suo palmares per accorgersi della frattura temporale che c’è tra i suoi successi specie in campo internazionale.
    No, io non vedo in cosa ne guadagnerebbe l’Inter dalla sua gestione nè perchè questo dovrebbe essere uno spauracchio per gli avversari.
    Anche la storia del sergente di ferro deve finire, dal momento che andrebbe ad allenare (ma non andrà) una squadra che a parte quell’ebete di Balotelli, non ha proposto in stagione nessun problema da qualche anno a questa parte.
    Io non sto sminuendo Capello, vorrei solo che ne cadesse il mito.

  36. Capello è mostruoso nella gestione delle situazioni bollenti. Poi, come tutti gli allenatori, deve avere la squadra che creda in lui, perché ha un carattere duro e intransigente, difficile da sopportare a lungo. Tatticamente ne sa a pacchi, ma allo spettacolo ci crede se non danneggia il risultato, altrimenti se ne sbatte altamente.

    L’anno in cui tornò al Milan non fa testo, trovò un Milan a livello societario diverso da quello che aveva lasciato (traduzione: berlusca era sempre meno presente); vecchie ruggini con i senatori ( c’è chi dice anche con Galliani il cui potere era aumentato notevolmente dalla prima era-Capello) qualche pippa a livello di mercato fecero il resto. Ma quella resta l’unica stagione fallimentare della sua carriera.

    Capello non ha vinto il triplete, ma ha fatto l’accoppiata nel ’94 lasciando indietro soltanto la Coppa Italia.

    Capello è un grandissimo, secondo me.

  37. Uno scudetto vinto è vinto punto e stop. A pari punti, a +1 o a +10 il risultato è lo stesso.
    E non conta quanti punti puoi avere di vantaggio a novembre, gennaio o marzo.

    Capello è uno che in patria vince. Non sempre, ma molto spesso.
    In Champions non è un mago, ma nemmeno Mourinho lo era prima dell’ultima stagione.

    Capello è l’affidabilità fatta allenatore. Perchè se Capello viene ad allenarti è perchè hai una squadra forte (non si avventura in scommesse impossibili) e se hai una squadra forte Capello te la porta a vincere il campionato. Anche a costo di mettere gente fuori rosa (e magari poi reintegrarla come fece con Beckham).

  38. Diavolo1990

    Tizio è arrivato a pari punti ma ha vinto lo scontro diretto ti pare poco?
    Ha fatto l’unica vittoria Madridista al camp nou degli ultimi 20 anni circa…

  39. LPF dice: “ha vinto tanto”.
    Si, ma non è il solo e se non sbaglio, (e invece forse mi sbaglio, ma non ho voglia di controllare)credo che abbia vinto meno dello stesso Mourinho o di Ancelotti. (non so di Ferguson, ma non credo).
    Rivediamolo sto suo palmares:

    Campionato italiano: 5

    Milan: 1991-1992, 1992-1993, 1993-1994, 1995-1996
    Roma: 2000-2001

    Campionato italiano: 1

    Juventus: 2004-2005 / 2005-2006

    Supercoppa italiana: 4

    Milan: 1992, 1993, 1994
    Roma: 2001

    Campionato spagnolo: 2

    Real Madrid: 1996-1997, 2006-2007

    Competizioni internazionali [modifica]

    Champions League: 1

    Milan: 1993-1994

    Supercoppa UEFA: 1

    Milan: 1994

    Per cui il discorso è chiaro: c’è un superciclo con un super Milan fino al 1996, cioè 15 anni fa, e poi un salto fino al periodo 2001-2007 (non continuo) in cui si collocano 4 scudetti alla guida di super squadre ricordando il Barcelona 2006/2007 come unica vera antagonista sul piano nazionale.
    Dopo il 1996 (non ieri) c’è un gap internazionale TOTALE.
    E i giudizi sul suo gioco sono noti.
    Cosa dunque, caro LPF, ti spaventerebbe di un Capello alla guida dell’Inter????
    Non avete sesmpre sostenuto che l’unica cartina tornasole di una squadra è la vetrina europea e che per vincere un campionato, specie quando si guida la squadra più forte, basta un “Mancini qualsiasi”?????
    Mi sa che dovete un attimino mettere in ordine le idee!

  40. Per una volta nel sito del Milan c’e’ una cosa piacevole da leggere, mi fa piacere… Capello e’ il più grande di tutti per distacci, la seconda esperienza col Milan non fa testo in quanto lo sa chiunque ormai che l’unico NON COLPEVOLE per quella stagione sfigata…

  41. Ricordi male Diavolo1990, al Camp Nou fu 3-3.
    Il Real vinse al Bernabeu 2-0.
    Vado a memoria, ma non credo di sbagliarmi o di confondermi.
    Dai, sii coerente con tutto quello che hai espresso ad esempio sulla stagione dell’Inter di quest’anno!
    Se il valore di Capello lo leghi tutto ad uno scontro diretto mi sembra che tu faccia un’operazione quantomeno riduttiva!!!
    Vediamo di non offendere il buonsenso per cortesia!

  42. Diavolo1990

    9 campionati (sul campo) ti sembrano pochi?
    E quasi tutti con avversari veri, non come quest anno dove la squadra ‘senza avversari’ (cit. Alex_junior) ha vinto di un solo punto.
    Ne riparliamo quando avrà vinto il mondiale tizio.

  43. Diavolo1990

    23 Dicembre 2007. 1-0 gol di Baptista.
    Me lo ricordo perché era lo stesso giorno del derby regalato da Dida.

  44. Innanzitutto il solo fatto di aver vinto tanto è un grande merito. E’ bravo e lo sono anche tutti quelli che han vinto tanto.

    Tra il 97 e il 99 non ha allenato.

    Cosa dunque, caro LPF, ti spaventerebbe di un Capello alla guida dell’Inter????

    Il fatto che lo scudetto lo darei quasi per certo.
    Con questa inter lo scudetto lo possono vincere in tanti, la differenza è che, a parer mio, con lui sarebbe una certezza, con altri sarebbe probabile, ma non scontato.

    Ultima cosa: quando vinse alla Juve (vabbè senza considerare Calciopoli) c’era il miglior Milan di Ancelotti come avversario. Non poco.

  45. @marcovan

    Sono d’accordissimo con te e condivido quello che hai scritto; certo che Don Fabio è un grande.
    Però io vi ho riportato, numeri alla mano, la sua carriera e tale carriera presenta una frattura non netta, nettissima.
    C’è un Capello al Milan e un Capello post Milan 1996.
    E questo post, per intenderci, mi sembra tuttaltro che esaltante specie in campo europeo che in genere per voi milanisti è il Santo Graal del calcio.
    Per cui, quando un milanista verace come elbonito dice: ” Capello e’ il più grande di tutti per distacco”, dovrebbe spiegare quantomeno in base a cosa di concreto e distacco nei confronti di chi.
    Dopo aver spiegato questa cosa forse mi risulterebbe più chiaro perchè un suo approdo all’Inter rappresenterebbe l’ombra nera della morte sulla squadra avversaria………
    Ma forse la cosa sfugge a me!
    E riprendendo l’incipit del commento di marcovan:

    Capello è mostruoso nella gestione delle situazioni bollenti. mi sembra allora proprio il caso che a quest’Inter non servirebbe proprio a nulla!
    Forse alla vecchia Inter, ma non a questa!

  46. Eh no Diavolo1990!
    Se tu scrivi 23 Dicembre 2007, allora ti riferisci al girone d’andata della stagione 2007-2008!
    E quindi in panchina c’era Schuster!

  47. Diavolo1990

    Ma non è rimasto due stagioni capello a madrid? allora ricordo male io.

    Tizio ma non ho capito la tua logica? L’Inter aveva problemi mentali e li ha curati lo psicolgo mou e ora vincerà perchè li ha risolti?

  48. la sua carriera e tale carriera presenta una frattura non netta, nettissima.

    Non è vero!
    Vince l’ultimo campionato al Milan nel 1995-96.
    L’anno dopo è a Madrid e vince il campionato 96-97.
    Poi c’è il ritorno al Milan. Poi un anno sabbatico, quindi uno a Roma senza vincere, poi lo scudetto a Roma e due secondi posti.
    Dopodichè va alla Juve e succede quel che succede.

    Di fatto, più di due anni senza vincere non c’è stato.

  49. @Diavolo1990

    E quasi tutti con avversari veri, non come quest anno dove la squadra ’senza avversari’ (cit. Alex_junior) ha vinto di un solo punto.

    A parte il fatto che questo tuo punto di vista è sbagliato e falso dal momento che ti dimentichi di quelli che erano i distacchi, ma vabbè, amen, devi trovare una via di mezzo e con te anche qualcunaltro tuo compagno di merende:
    se l’Inter vince il Campionato con 10/15 punti di distacco allora il Campionato è poco competitivo e poco divertenete per manifesta superiorità.
    Se invece l’Inter se lo deve sudare fino alla fine con altre squadre che lottano per lo scudo fino all’ultima giornata allora non va bene lo stesso perchè un vantaggio di un solo punto non è sintomo di vera superiorità!
    Come vedi, mi sembra il caso o che tu trovi un’alternativa all’Inter o che tu quantomeno ci conceda un’umana e naturale e sacrosanta via di mezzo!
    Eh che cazzo! :mrgreen:

  50. Beh, Tizio, al di là del fatto che Capello servirebbe a chiunque, posso dirti che sono contento se viene Benitez al posto suo, così sarete meno forti (non parlo per il Milan, per il quale sareste troppo forti anche con me sulla vostra panca, parlo in generale).

  51. perchè, diavolino, lo psicologo lo cerchi per te ❓

  52. Diavolo1990

    C’è un interista bimbominchia su mrn che è semplicemente stupendo.

  53. Tizio ma non ho capito la tua logica? L’Inter aveva problemi mentali e li ha curati lo psicolgo mou e ora vincerà perchè li ha risolti?

    No no no! Non hai capito!
    marcovan parlava in generale di Capello come molto adatto alle situazioni bollenti.
    Ha perfettamente ragione nel dire questo.
    E dunque, a vedere questa Inter, non vedo chi potrebbe avere il coraggio di parlare di situazione bollente che solo il buon Fabio potrebbe gestire!!!!!!!!!!
    Anche il più anti interista della storia non può avere il coraggio di dire che l’Inter sta vivendo una situazione bollente!
    Capello a quest’Inter non serve assolutamente a nulla.
    L’Inter ormai ha consolidato il suo dominio in patria e grazie a Mou ha imparato a guardare negli occhi senza cagarsi in braga anche quelli che affronta in Europa.
    Io credo che l’Inter non abbia più paura come una volta.
    Per cui, come detto prima, dal momento che anche la società ha imparato ad essere forte e a gestire le proprie cose con polso fermo, le uniche cose di cui ha bisogno l’Inter sono un inevitabile ringiovanimento, 2/3 innesti di qualità specie a centrocampo ed un allenatore che ne migliori l’espressione sul piano del gioco.
    Solo così una squadra si mantiene competitiva nel presente e pianta le basi per una competitività anche futura.

  54. @marcovan

    Forse hai ragione.
    Se le cose andranno come dici tu sono curioso di vedere in che modo si manifesterà questa minor forza.
    Anzi, spero di non vederla proprio!
    Boh, tanto credo basti aspettare fino a metà mese!

  55. andiamo a vedè il bimbominchia

  56. La verità è che chiunque metti nella panchina dell’Inter, non sarà mai all’altezza dell’allenatore che se ne è andato. Dopo un triplete è inevitabile!

    Detto questo, Capello e Hiddink sono il massimo sul piano caratteriale, e piu’ che discreti sul piano tattico, con il primo non propriamente adatto visto i precedenti nel milan e juve ed il secondo non il massimo visto che non dice una parola in italiano e non credo avrà l’elasticità mentale del buon Mou per imparare.

    Benitez mi sta simpatico, ma ha un’enturage troppo vasto e ho seri dubbi sulla sue capacità tattiche.

    Io personalmente punterei tutto su Guardiola, l’unico in grado di entusiasmarmi dopo il Mou.
    Giovane, cazzuto, grande gioco, metodi d’allenamento molto simili a quelli di Mourinho. Io andrei solo su lui.

    Ecco perchè, visto che sembra certo che rimarrà un’altra stagione al barca, io preferirei essere traghettato dal buon Baresi.

    Per il resto quoto Tizio, la priorità in questo momento si chiama “Centrocampo” e ricambio generazionale graduale!

  57. Come traghettatore consiglio Zaccheroni :mrgreen:

  58. grande tripleteiro, vieni qui

  59. Zatteroni no…il Buon Baresi puo’ farcela!

    Tizio tu che ne pensi?

  60. Pigliatevi Ciro! 😈

  61. Baresi???? mmmmmmm no!
    Non mi dispiacerebbe Spalletti, guarda un po’ te!

  62. Dopo tutto quello che gli avete detto? 😯

  63. Diavolo1990

    A voi di Mou per me mancherà lo spargimento gratuito di merda sulle altre squadre…. 🙄

  64. A me di Mou mancherà la Champions, guarda te!

  65. Spalletti per me fa bene a rimanere dov’è! :mrgreen:

  66. Tanto vale Sinisa!

  67. Sinisa va a Firenze…

  68. lo so Lpf, va a firenze ma solo perchè MM vuole un tecnico che ha gia vinto la CL.

    Intanto è Ufficiale: Benitez ha rescisso!

  69. Mi sa che il prossimo anno tarallucci e vino con tutti! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  70. W Mou!

  71. Faccio il tifo per Aldo Ammazzalorso!!!

  72. Beh Aldo ha allenato i miei “nemici” catanesi…non se può fa! 😛

  73. Milan ridicolo, Oriali ha fatto la sua solita battutina su Benitez e su Istanbul e si mettono a scrivere un comunicato lungo 8 fogli di papiro sul sito internet 🙄
    Comunque non mi risulta che sia già l’allenatore dell’Inter, se insiste per venire con mezzo staff come fece a Liverpool non so se Merd…ehm Moratti sarà contentissimo

    Riguardo al post, non sono d’accordo, io tifo molto di più la nazionale che non la mia squadra di club perchè la nazionale rappresenta un intero paese nell’Europa e nel mondo, ha un significato ben più importante. Il triplete di quest’anno mi ha dato una soddisfazione pari alla metà di quella del mondiale 2006, per esempio

  74. si mettono a scrivere un comunicato lungo 8 fogli di papiro sul sito internet

    Evidentemente son corti sti fogli di papiro. Il comunicato ufficiale è lungo 12 righe… 🙄

  75. Era per dire…è comunque abbastanza lungo.
    Se ogni volta che un dirigente/giocatore fa una battutina la squadra avversaria deve rispondere con un comunicato ufficiale sul sito non finiremmo più 🙄 vabbè

    Su Capello, Tizio, non ho capito molto il tuo ragionamento. E’ un grandissimo allenatore, che nella sua carriera ha collezionato straordinari trionfi e grandi batoste (europee soprattutto), la sua bacheca parla chiaro. Più grandi di lui ce ne sono pochi, è un po’ come Mourinho, cura relativamente lo spettacolo (infatti ai tifosi del Real non è mai piaciuto) e si interessa di portare a casa il risultato, un vincente insomma. Comunque come ho detto fin dall’inizio non è mai stato candidato alla panchina dell’Inter (mai contattato, e comunque l’Inghilterra non lo liberava), quindi non vedo dove sia il problema

    Come traghettatore consiglio Zaccheroni :mrgreen:

    Mamma mia, Zaccheroni, ancora oggi ho gli incubi del 3-4-1-2 con la sua straordinaria difesa a 3 🙄

  76. Ma pure tu Lpf, che sei puntiglioso eh! :mrgreen: :mrgreen:

  77. 12 righe non sono 8 papiri. E’ prostituzione intellettuale altrimenti 😎

    E non è nemmeno vero che si risponde ad ogni dichiarazione con un comunicato ufficiale. Certo che uno se ne esce dicendo che Benitez l’ha fatto godere non è il massimo (oltre che ambiguo).
    Con tanto che da quel giorni di acqua sotto i ponti ne è passata…

  78. Se ogni volta che un dirigente/giocatore fa una battutina la squadra avversaria deve rispondere con un comunicato ufficiale sul sito non finiremmo più

    Di solito, iniziate sempre voi, dall’avvento di muorigno specialmente: non fatelo, così non dovete anche lamentarvi se poi, vi rispondono. Ma guarda che presunzione!

  79. Capisco rispondere alle Sue parole che in alcune circostanze erano spesso esagerate ma questa di Lele mi sembrava una battutina buttata lì così…poteva risparmiarsela eh, anche perchè lo stesso allenatore 2 anni dopo è stato battuto dal Milan, ma fossi milanista non mi offenderei

    Ah @Diavolo1990 da stanotte comincia il disastro dei Lakers a due anni di distanza dal nostro ultimo confronto, vamos Celtics 😎

  80. Sei anche per i celtics: ma un cazzo di pregio, ce l’avrai?

    ma questa di Lele mi sembrava una battutina buttata lì così…

    Ma anche il comunicato sul sito del Milan, era “buttato li così”. Non ti illudere!

  81. 8 papiri di 2+2+2+2+1+1+1+1 righe l’uno, ecchecc’è di male ❓

  82. Sei anche per i celtics: ma un cazzo di pregio, ce l’avrai?

    Tifo per la squadra più titolata e prestigiosa dell’NBA, non male
    E quest’anno si replicano le finals del 2008 dove Bryant fu travolto 😎

  83. Ma no, Orali fa bene a parlare…almeno ogni tanto si mette in mostra pure lui!

    NUOVO INTERESSANTISSIMO SONDAGGIO

  84. Tifo per la squadra più titolata e prestigiosa dell’NBA

    Ecco, la giuve americana!

    E quest’anno si replicano le finals del 2008 dove Bryant fu travolto

    Da buon interista, ricordi solo quello che più ti fa comodo: perchè vai così indietro? L’anno scorso cos’è successo?

  85. NUOVO INTERESSANTISSIMO SONDAGGIO

    Ora vado a vedere, ma mancherà sicuramente una possibile risposta …..

  86. No, stavolta può andare bene.

  87. No, stavolta può andare bene.

    Che sollievo… :mrgreen:

  88. intanto lippi ha capito della cazzata che stava per fare e invece di maggio ha messo un terzino vero nel ruolo di terzino (criscito)….ancora si ricorda di come funziona il calcio allora 😆

  89. Ma alla fine i 2-3 primavera che il Milan inserirà in prima squadra quali sarebbero? No, perchè ho sentito che Strasser lo mandano in prestito al Bologna e anche un altro (non ricordo il nome) andrebbe in un’altra squadra di A

    Da buon interista, ricordi solo quello che più ti fa comodo: perchè vai così indietro? L’anno scorso cos’è successo?

    Vabbe, l’anno scorso Boston non esisteva proprio…quest’anno con un Rajon Rondo del genere ne vedremo delle belle…in fondo Cleveland e Orlando le abbiamo eliminate noi, mica abbiamo avuto la strada spianata verso la finale 🙄

  90. Che sollievo…

    Sei contento, lo so!

    Elbonito, ma giocano ora?

  91. in fondo Cleveland e Orlando le abbiamo eliminate noi

    Eh, capirai che sforzo: Lebron sta polverizzando un moro a testate, per le cazzate che hanno fatto. E non se ne vuole andare!

  92. Cazzo, manco sapevo che giovano ora!

  93. Diavolo1990

    Più che altro il fatto è: ce la farà mai un dirigente dell’inter a fare una analisi obiettiva della propria squadra senza tirare in ballo la squadra più prestigiosa di Milano per confrontarvisi?

  94. Più che altro il fatto è: ce la farà mai un dirigente dell’inter a fare una analisi obiettiva della propria squadra senza tirare in ballo la squadra più prestigiosa di Milano per confrontarvisi?

    Come fa l’Inter a tirare in ballo sé stessa? 😕

    Eh, capirai che sforzo

    Beh insomma, a leggere i siti americani Magic e Cavs erano date dagli esperti come le favorite assolute per l’anello e le abbiamo fatte fuori entrambi (e anche con relativa facilità, in 6 gare). Mica abbiamo avuto Jazz e Suns 🙄

  95. Si sadyq giocano ora…stiamo gia’ perdendo…guardatevi bene Vela, un giovane dell’Arsenal che fino a ieri costava 6-7 milioni di euro…

  96. Bah, per ora partita orribile. Son peggio del Milan!
    Sul gol la difesa è stata inguardabile.

  97. Bah, per ora partita orribile. Son peggio del Milan!

    Beh oddio, non esageriamo…

  98. No, no. Questi non fanno due passaggi di fila!

  99. SCUSATE: non sono un genio dell’informatica ma dal “live traffic feed” vedo che c’è un VICENTINO che accede spesso.. c’è veramente o è la mia linea viene vista come una linea di vicenza..
    no perchè disdico subito il contratto con alice!
    BIANCOSCUDATO A VITA!! :mrgreen:

  100. A quanto pare sei proprio tu 😀

  101. ok!
    visto che sono in vena di domande che non hanno niente a che vedere con il post:
    non ho mai capito: cosa vuol dire “derdV-izzata” in alto sull’homepage vicino a quel signore barrato che sembra guido rossi ..ma assomiglia un po’ anche a gino paoli.. cos’avete contro gino paoli?

    ok! adesso che mi sono reso ridicolo merito le vostre risposte!
    grazie! :mrgreen:

  102. io ho votato
    campionato

  103. NUOVO POST

Comments are closed.