Diretta TV8 alle 21.05 per la quinta sfida dei gironi di Europa League tra Milan e Austria Vienna a San Siro. Possibilità di chiudere il discorso dopo l’1-5 dell’andata al Prater, unico risultato pienamente soddisfacente fin qui nel percorso rossonero ai gironi.

Qualche assenza precauzionale oltre al lungodegente Conti: mancano Suso, Romagnoli e Calabria, mentre si rivedono Antonelli e il primavera Gabbia nella lista dei 20 convocati, in cui probabilmente solo quest’ultimo e Antonio Donnarumma si accomoderanno in tribuna. 3-5-2 praticamente obbligato, di cui si sanno anche – di fatto – i panchinari. G. Donnarumma; Zapata, Bonucci, Rodriguez; Borini, Kessié, Biglia, Bonaventura, Calhanoglu; A. Silva, Cutrone. Storari, Gomez, Musacchio, Antonelli, Locatelli, Montolivo e Kalinic a disposizione di mister Montella.

Modulo speculare per l’Austria Vienna con: Pentz; Gluhakovic, Kadiri, Borkovic; Salamon, Serbest, Holzhauser, Tajouri, Prokop; Pires, Friesenbichler. Arbitro della partita il lettone Treimanis. Nell’altra partita del girone c’è la sfida da dentro o fuori, sempre alle 21.05, tra Aek Atene e Rijeka. Alla fine la tanto sospirata diretta in chiaro è arrivata, visto anche lo share buono ma non ottimo (media del 5-6%) delle partite di Lazio e Atalanta. Anche le altre due italiane sono impegnate stasera: ai bergamaschi serve un pareggio a Liverpool (in casa dell’Everton) mentre la Lazio già certa del primo posto affronta alle 19 il Vitesse.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014