Tocca alla Sampdoria venire a San Siro per l’anticipo domenicale delle 12.30. Sperando di invertire la rotta dopo un pessimo inizio del girone di ritorno e sapendo che la stagione è ancora lunga.

Dopo due punti in sei gare i blucerchiati si sono ripresi con la vittoria shock contro la Roma; per il Milan c’è l’emergenza sulla fascia sinistra, tamponata  in attacco dai nuovi acquisti. Difesa rimaneggiata quindi, con Vangioni e Calabria unici terzini tra i convocati, ma l’undici è quasi fatto con alcune sorprese e un ballottaggio. Donnarumma; Kucka, Paletta, Zapata (Vangioni), Romagnoli; Pasalic, Sosa, Bertolacci; Suso, Bacca, Deulofeu. Si parte con Kucka terzino destro e Sosa regista al posto di Abate (che ha dato forfait) e Locatelli; in panchina oltre ai succitati anche Gomez e Lapadula.

4-3-1-2 per i liguri con: Viviano; Bereszynski, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Praet; Fernandes; Quagliarella, Muriel. In panchina le rivelazioni Linetty e Schick. Tre punti da prendere, come sarà anche mercoledì contro il Bologna che ha perso addirittura 1-7 ieri sera contro il Napoli nell’unico anticipo. La Lazio è impegnata a Pescara mentre l’Atalanta gioca in casa contro il Cagliari; sono due i big match e cioè Juventus-Inter di stasera e Roma-Fiorentina posticipata addirittura a martedì sera. Un solo giorno prima dei recuperi della 17^.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014