Domenica 9 ottobre, 20.45, Arena Filippo II. Prima assoluta tra le due nazionali maggiori: l’Italia di Ventura va a Skopje per affrontare la Macedonia.
3 punti obbligatori, il tutto in contemporanea con la partita di Tirana dove la capolista Albania ospita la Spagna. I macedoni finora hanno 0 punti, dopo aver affrontato proprio gli albanesi in un “derby” e Israele giovedì. Per loro si tratta della seconda gara consecutiva in casa, e gli azzurri andati in conferenza stampa nel postpartita con la Spagna hanno predicato molta attenzione nonostante il divario tecnico.

Tante conferme nel 3-5-2 del ct ma non in attacco. Buffon; Barzagli, Bonucci, Romagnoli; Candreva, Parolo, Verratti, Bonaventura, De Sciglio; Immobile, Belotti. Quattro cambi, sulla fascia destra e in attacco oltre ovviamente a Montolivo. 5-3-2 per la Macedonia con: Bogatinov; Ristovski, Mojsov, Shikov, Ristevski, Zhuta; Hasani, Ibrahimi, Alioski; Pandev, Nestorovski. Arbitra l’olandese Makkelie; la terza partita del girone sarà Israele-Liechtenstein.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014