milan genoaVenerdì 8 marzo, 20.45, stadio Luigi Ferraris, Marassi. 28° giornata di campionato, con anticipo al venerdì per consentire un giorno in più ai rossoneri in vista della cruciale trasferta di Champions del Camp Nou. L’avversario di turno è il Genoa, per la prima di tre partite “leggere” (le altre sono Palermo in casa e Chievo in trasferta).

Il Genoa si trova al 17° posto, e sarebbe in zona retrocessione senza la penalizzazione di 6 punti che il Siena si ritrova sulle spalle. Al contrario di quello che accade tra le curve, con le due tifoserie acerrime nemiche, le due società sono spesso state al centro di affari, prestiti e scambi, qualche volta fruttuosi -come il primo Boateng, o lo stesso El Shaarawy- altre volte al limite del ridicolo, vedi Papastathopoulos e Acerbi. La rosa attuale genoana è ampiamente da bassa classifica, composta in gran parte da giocatori scartati da altre squadre, come Cassani che si apprestava a diventare uno dei migliori esterni italiani prima del fallimento di Firenze, o i vari Frey e Borriello. Nella categoria di “giovane emergente” c’è solo Immobile, dal momento che i vari Kucka e Jorquera hanno superato i 25 anni.

Lo schieramento tattico che Ballardini userà domani è un 3-5-1-1. Ballardini è subentrato un mese e mezzo fa a Delneri, a cui il ritorno a Genova sulla sponda opposta non ha fatto bene. Per il tecnico forlivese 18 punti in 15 partite. La sua formazione, priva dello squalificato Kucka e degli infortunati Matuzalem, Rossi e Manfredini, sarà: Frey; Granqvist, Portanova, Moretti; Pisano, Rigoni, Tozser, Vargas, Antonelli; Bertolacci; Borriello. Cassani, Jankovic e Immobile in panchina. Per il Milan, invece, classico 4-3-3 che presenta: Abbiati; De Sciglio, Mexes, Yepes, Constant; Flamini, Montolivo, Muntari; Boateng, Pazzini, El Shaarawy. Incerte le condizioni di Balotelli, convocato ma ancora in difficoltà; per lui probabile panchina. Resta ancora fuori Salamon, che senza il ritorno di Mario sarebbe andato in panchina e che non è stato nemmeno convocato.

Fare i tre punti per arrivare carichi a martedì è un concetto ormai trito e ritrito, ma sempre valido. Per uscire indenni e qualificati contro la sezione catalana dell’Actor’s Studio, si dovrà arrivare al Camp Nou con meno pressioni possibili, visto che già ce ne sono abbastanza. Probabilmente Pazzini uscirà a partita in corso, per conservare energie in vista della Champions. Risultato in teoria scontato, ma come ripeto sempre, a rischio di sembrare noioso, molte cose che in teoria sembrano scontate non lo sono (e ne parlerò diffusamente nel succoso prepartita di martedì mattina).

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014

16 Comments

  1. Chi gioca non deve pensare al Barça, ma io ci penso già.

    Dato che sono tutti a disposizioni spero che Allegri faccia una piccola rotazione senza stravolgere la squadra ma lasciando fuori due o tre che giocheranno martedì.
    E magari sia rapido e furbo coi cambi.

    Ho paura che Allegri fa la frittata, non è capace di gestire due partite importanti di fila. 😳

    Brutte sensazioni, speriamo che Preziosi ce la vende.

    1. >Allegri
      >rapido e furbo coi cambi

      Aspetta e spera…

  2. Mi sto cagando in mano per stasera. Rischiamo di perdere punti Preziosi…

  3. dobbiam ripagare il debito che abbiamo nei confronti di preziosi, gli abbiamo restituito quella pippa di acerbi…. stasera perdiamo 2-1 bertolacci elsha borriello

  4. Una motivazione in più potrebbe arrivare dalle condizioni di salute del Presidente Berlusconi che in questi giorni non sono ottimali.

    Una vittoria unita alle nostre preghiere potrebbe aiutarlo a sentirsi meglio. Speriamo si riprenda presto.

    p.s: dite alla pm Mocassini che sulla salute non si scherza, può anche aspettare e rinviare la sua puntata di Scherzi a Parte l’udienza del processo.

    1. Non paragoniamo per favore una visita di controllo agli occhi per evitare un processo a chi sta VERAMENTE male.

      1. sei anche medico ora??

    2. le nostre preghiere per il Presidente

      Io? Pregare? Per Berlusconi?
      Ma anche e soprattutto:
      Io? Pregare?

      1. Ma se fai il chirichetto!

  5. per le 20- 20.30 è attesa anche la diagnosi dell’altro medico, il rompiballe serale!

  6. Si, preghiamo tutti per il pedopresidente …. vado anche ad accendere un cero. A dopo …

  7. Seguace del pedofilo, ce l’hai con me? Peró non sapevo niente, non posso fare diagnosi. Mi unisco alla veglia di preghiera e dopo mi informo un pó.
    Certo che per un innocente, non riuscire a presentarsi dai giudici, per i motivi più disparati, e non potersimdiscolpare, è proprio una tremenda disdetta!
    Ma quanto cazzo è sfortunato questo, poveretto!
    E poi, ste giudicesse comuniste, che lo perseguitano fisso, che zoccole oh!

    1. si ce l’avevo con te!!! la sera aspettiamo ansiosamente i tuoi insulti al Presidente ormai solo quello fai!

  8. preghiamo tutti per il pedopPresidente

    Se la metti così, ben venga.

    1. No, pedopresidente è corretto. Altrimenti pedofilo e basta!
      Ma va bene anche corruttore!

  9. Rispondo solo ai vostri commenti. E poi, lui è come una calamita che attira gli insulti. Se li merita tutti!

Comments are closed.