E’ un pareggio che lascia l’amaro in bocca quello che probabilmente ci qualifica agli ottavi di finale (a meno di risultati impensabili del Viktoria Plzen stasera) ma che ci costringerà a battere Messi e compagni a San Siro per ottenere il primo posto nel girone di Champions League. E’ un pareggio che va stretto sia per come si è giocato il primo tempo ma che punisce le tante occasioni sciupate (in particolare da Robinho) e la velleità di Abate che spintona un avversario che nulla poteva fare in tale posizione.

Mi lascia particolarmente perplesso l’atteggiamento tattico del primo tempo nella fase offensiva: abbiamo segnato per un errore della loro difesa e non abbiamo chiuso la partita quando potevamo. Non ha aiutato l’arbitro (fuorigioco inventati a Robinho e Thiago Silva, rigore generosissimo)  ma in questi casi non deve essere una scusante dato il divario tra le due squadre. Abbiamo concesso veramente troppo, complice una tattica che personalmente non ho compreso che ha visto tutti i centrocampisti all’arma bianca (compreso Nocerino) tra le linee concedendo spazi alla squadra Bielorussa e soffrendo il pressing alto e il loro contropiede. A proposito di questo mi chiederei cosa ci facesse – seppur fermato in fuorigioco – Thiago Silva lanciato in porta in contropiede con la squadra in vantaggio.

Nel secondo tempo la perdiamo con i cambi dopo il rigore. Appare evidente la differenza tattica tra il Milan prima e dopo l’ingresso in campo di Clarence Seedorf, sia per i continui palloni persi e/o restituiti in difesa dall’olandese, sia per lo scambio di fascia con quel Nocerino che tanto aveva reso bene dall’altra parte del campo. Da quel momento in poi la squadra non ha più avuto occasioni da gol, rischiando anzi di subire il tracollo. Non può non essere un caso che la striscia di cinque vittorie consecutive coincida con le partite in cui l’Olandese non è stato presente. Si era parlato della differenza tra il Boateng di Roma e il pessimo Seedorf: oggi è stata sotto gli occhi di tutti: meno mette piede in campo e meglio è per noi.

Ultimi appunti tattici sui terzini: Taiwo difende troppo accentrato concedendo agli avversari facili sovrapposizioni sulla fascia: va disciplinato su questo e va disciplinato anche in fase offensiva dove molto spesso si concede tiri impossibili invece di passarla all’avversario. Abate invece non mi è sembrato quasi mai in partita, quasi sempre assente quando si trattava di difendere e sovrapporre. Promuovo invece Ambrosini al posto di Van Bommel, ottima la prestazione del capitano che ha concesso all’olandese un turno di riposo.

Avrei anche finito qui l’analisi – se non fosse per la cazzata finale di sostituire Robinho con Ganz. I cambi punitivi vanno bene, ma attento, caro Allegri, a non crederti Napoleone o prima o poi arriverà la tua Waterloo.

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

24 Comments

  1. partitaccia. Dominato il primo tempo… Allegri ha combinato un suicidio… Seedorf e Ganz, tanto valeva che lasciasse dentro Robinho invece di giocare in inferiorità numerica. Arbitraggio assurdo… E’ andata così. Tanto il girone si passa lo stesso.

  2. Lo ribadisco ancora una volta se non si fosse capito

    CLARENCE SEEDORF FUORI DALLE PALLE

  3. L’ entrata di Ganz andava bene come quella di Seedorf.

    Ma la posizione e il modulo dopo i cambi doveva essere diversa. Dovevamo giocare con un 4-4-2 con Seedorf centrale.

    Ganz andava benissimo accanto a Ibra e ha dimostrato subito personalità.

    Oggi è mancato molto l’ avere una punta in più. Uno fra el92 e Inzaghi ci doveva essere.

    L’ inefficienza di Allegri ha sempre molteplici sfaccettature e viene a galla nelle difficoltà sempre con costanza. Se la rosa non è al 100% è un allenatore regalato agli avversari

    Poi a questo allenatore manca totalmente la visione di gioco e di campo. Ma perché sempre questa ossessione nel voler andare via centralmente con uno due strettissimi. Robinho poi negli inserimenti centrali non lo si può vedere. Fallo partire largo, cerchiamo di più la profondità sfruttando il movimento degli esterni o gli inserimenti.

    Non va bene Boateng che si allarga, meno ancora Robinho che si accentra. Come lo scorso anno è bastato togliere Cassano che si va a finire ad imbuto al centro. Più la squadra è stanca e più l’ imbuto si stringe.

  4. perchè contesti il cambio finale binho-ganz?
    binho non ne aveva + da tempo, ganz l’avrei messo anche 10 minuti prima al suo posto, visto che poi domenica, senza cassano,pato e boa, robinho dovrà giocare ancora 90 minuti…

    il cambio aquilani seedorf era inevitabile (aquilani era cotto e domenica deve giocare ancora pure lui, che ha già giocato sabato a roma), però è stato moolto dannoso. oltre che per la solita lenta e irritante prestazione di seedorf, anche per il cambio fascia a cui è stato costretto nocerino, tornato ad essere l’inutile mediocre giocatore visto fino a settembre…facciamoci delle domande su questo…

    1. Ganz non era pronto. Due volte ha avuto il pallone con un paio di corridoi liberi, si è fermato ed è tornato indietro. L’ha buttato nella mischia così e si sarà spaventato. Meglio allora mettere un altro giocatore, anche non attaccante. Ganz era inutile.

      L’avrei fatto entrare in un’altra partita.

      1. l’ho notato anch’io quello che dici.
        però mi sembrava il tipico atteggiamento dei primavera o dei nuovi, quando esordiscono.
        zero rischi, passaggi facili, anche indietro. l’ha fatto de sciglio a s. siro, l’ha fatto (e lo fa ancora) taiwo, lo faceva merkel l’anno scorso.
        il problema è che essendo un attaccante, e avendo noi bisogno di segnare, si nota di più.
        ma d’altronde, tra l’emozione e la strizza di un errore che poteva finirgli la stagione in CL prima ancora di cominciare, (ma spero allegri non sia così stupido), ha scelto di non rischiare.
        un cambio a robinho serviva,e l’unico altro che poteva entrare era emanuellson. e sinceramente, meglio ganz!
        c’erano anche de sciglio e yepes, però mettere un centrale a fare il centravanti sarebbe stato ridicolo. l’avrei messo al psoto di quella sciagura difensiva che è bonera, quello si..

      2. Non erano corridoi liberi. Erano tappati dal pressing e posizionamento avversario ed è stato abile a valutare la situazione tenendo bene a mente le sue caratteristiche (non proprio di uomo da ripartenza da centrocampo) .
        Ganz ha fatto benissimo in entrambi i casi a proteggere il pallone e a far retropassaggio visto la mancanza assistenza ricevuta dai compagni in quelle azioni. Un giocatore più inesperto avrebbe certamente perso palla cercando di sfondare in quei corridoi.

  5. vorrei comunque sottolineare che la vittoria del Barcelona ci ha di fatto proiettato agli ottavi. Anche se (impossibile) il bate pareggiasse i punti, avrebbero contro gli scontri diretti e noi passiamo il turno.

    Quindi adesso direi che arriveremo secondi. Qualcuno a Milanello farà pressione su Allegri per fare turnover col viktoria.

  6. alla luce del risultato di praga, dove puntualmente il barça ha asfaltato il viktoria con tripletta di messi (la gazzetta ancora ha dubbi che raggiungerà gene come del piero, inzaghi e raul..deve smettere di giocare presto x non farlo -.-), il girone l’abbiamo passato. lo passeremo da secondi come previsto..col barça giocheremo x divertire e basta spero…

    1. Col barça si gioca per vincere
      Il 4-0 è comunque dato da 75 minuti in 11 vs 10 del barça eh

      1. si ho visto. infattti quando ho letto rigore+espulsione, già pregustavo la manita..ne hanno mancato uno, ma potevano arrivarci ben prima, a leggere le occasioni…
        però resta il fatto di 6 gol fatti e 0 presi coi cechi, e per ora 5 fatti coi belarus…

        che si giochi x vincere per forza, abbiamo solo quel risultato, e qualunque degli altri due è indifferente e ininfluente, visto che almeno secondi già lo siamo adesso.
        però giochiamo per vincere contro una squdra più forte di noi, solo questo.

        1. Sinceramente 0-0 o 1-1 o 1-0 non cambia tanto. Se fai l’impresa fai l’impresa.
          Meglio che si vada in campo da questo punto di vista sapendo che devi vincere e non pareggiare, come accadde in quel di Maggio 2007 con lo Utd
          Sono sempre convinto nel mio piccolo che senza il 2-3 incassato alla fine ci saremmo rilassati e saremmo andati a casa

  7. in contemporanea 😉
    bhè, mi sembra il minimo….

    amelia
    zambrotta yepes mexes antonini
    nocerino ambrosini seedorf
    emanuellson
    pato binho/ganz

    col viktoria non schiererei di melgio, infortuni/squalifiche permettendo

  8. Porrei un attimo l’attenzione su questo articolo

    E’ semplicemente vergognoso. E non è un caso che chi l’ha scritto non abbia nemmeno avuto il coraggio di firmarsi

    1. e quell’articolo solo una persona + vergognosa dell’autore poteva citarlo…
      ma non parlerò dell’ospite qui sgradito, x evitargli questa soddisfazione.

    2. Quante idiozie che girano in rete e con quanto poco rispetto per l’ uomo Cassano e quanto rosicamento nei confronti del Milan.

      C’ è chi deve aver fatto gli straordinari

  9. Ogni tanto anche nella terra di nessuno fanno qualcosa di utile.

    Hanno insultato pesantemente rdv per quelle fregnacce sul doping.

    ALLELUIA!!!!!! CAZZO NON SE NE POTEVA PIU!!

  10. buongiorno

    ho visto un ottimo Milan nel primo tempo e modesto e confusionario nel secondo

    la partita andava chiusa nel primo tempo

    Ottime le prestazioni di Abbiati e Ambrosini , il calo fisico di Abate ci sta dopo tante ottime prestazioni

    sui cambi , l’errore nasce nella sciagurata compilazione lista per la coppa
    lasciare fuori il faraone è stata una scelta sbagliata e ieri ha dovuto far giocare Ganz che non è pronto per questi livelli

    Seedorf quando entra dalla panchina spesso è irritante ed inconcludente come ieri ed inoltre crea l’effetto negativo a centrocampo , costringendo Nocerino a giocare a destra con un rendimento inferiore ,
    era meglio far entrare Emanuelson almeno questo giocatore corre e non cambia gli equilibri del centrocampo

    Su questo Allegri dovrebbe riflettere e capire che Nocerino a destra è una mossa sbagliata

    speriamo nel rietro di Pato o nell’utilizzo del faraone contro il Catania perchè Robinho è
    sembrato stanco e annebbiato

  11. dimenticavo altro errore nei cambi

    Alleghi ha scelto Bonera al posto di NESTA invece di Yepes

    è andata bene che nell’azione in cui è scivolato e sottolineo come al solito gli avversari non ne hanno approfittato se no oggi eravamo di un’altro umore

    1. Non mi sembrava Yepes fosse in panchina sei sicuro?
      Se lo ha fatto è una stronzata

      1. non lo so se yepes era in panchina

        ma di sicuro meglio super Mario a sciagura Bonera

        1. vedendo entrare bonera mi sono posto anche io il dubbio..
          ma era in panchina -.-”’

  12. Boldi
    Ho sentito un paio di contatti danesi stamattina
    L’arbitro di ieri mi dicono che faccia stronzate pure in patria.
    E tengono fuori gli arbitri italiani dalle coppe per questi…

  13. Alle 12 oggi avremo un altro post quindi non scappate 🙂

Comments are closed.