Dal 35′ al 75′. 40 minuti di dominio assoluto del campo. Complice l’ottima intuizione (l’unica della gara) di Allegri ovvero quella di considerare la fatica e il caldo di Pechino lasciando giocare prima l’avversario per uscire poi alla distanza con l’avversario sulle gambe. Inter che arriva a questa supercoppa nonostante tutto in condizioni migliori di noi. Milan che quindi come già detto regala la prima parte di gara ai nerazzurri che nonostante tutto si rendono pericolosi solamente sulla punizione di Snejider che si rivelerà l’unico tiro in porta della gara. C’è da dire che in questo lasso di tempo l’occasione più pericolosa è comunque rossonera con Robinho imbeccato da Ibra che spara fuori dopo soli 5′ di gara.

Dal 35′ il Milan decide che è finito l’handicap concesso ai nerazzurri per giocarsela alla pari e comincia a giocare a calcio. Il risultato si vede dopo 4′ con il palo preso da Ibra al 39′ e cumula con la punizione sprecata da un Seedorf al 45′, fino a quel momento peggiore in campo. Il secondo tempo ricorda invece quello del derby di ritorno della scorsa stagione, con dominio a centrocampo pressoche assoluto. L’episodio chiave della gara è al 60′, con Pato pronto a entrare per Van Bommel (si sarebbe rivelata la vaccata dell’anno?). Ma proprio qui Robinho imbecca Seedorf che serve Ibra (in posizione regolare, poiché dietro la linea del pallone) per l’1-1.

Pato entra quindi dopo ma per Robinho. A questo punto è solo Milan, addirittura in contropiede sfruttando gli spazi alla ricerca del pari. Gol che arriva con un bel diagonale di Pato, che Julio Cesar non può far altro che respingere per un Boateng pronto alla deviazione in una porta sguarnita. Entrano Ambrosini ed Emanuelson nel Milan, Faraoni, Pazzini e Castaignos nell’Inter. E’ solo controllo della partita. Paura per il gol di Eto’o al 94′ in fuorigioco netto, ma nulla più. E il primo trofeo della stagione è rossonero. Ai piangina ora toccherà vincere quelli veri di Maggio, senza aver stavolta paracaduti a salvarli dagli “zero tituli”.

Pagelle: Abbiati 6; Abate 5,5, Nesta 6,5, Thiago Silva 6,5, Zambrotta 6,5; Gattuso 5 (dal 30’ s.t. Ambrosini 6,5), Van Bommel 7, Seedorf 6,5; Boateng 7 (dal 37’ s.t. Emanuelson s.v); Robinho 6,5 (dal 17’ s.t. Pato 7), Ibrahimovic 7,5. All: Allegri 6.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

27 Comments

  1. Diavolo1990

    Rosicant.
    Poverini, a loro importava qualcosa 😳

    Ottima inter..gli altri i soliti fabbri (Pietro)

    Comunque questi picchiano come disperati. (Linus)

    dovrebbero essere in dieci…… (Dellas73)

    Ma davanti alla nostra area è permesso tutto? (Linus)

    il pareggio era nettamente viziato da un fallo (oh, ma nettamente, eh… con l’arbitro lì davanti) (Frantjsiek)

    Il doppio giallo su bruttuso ci stava tutto. (Robin)

    Comunque siamo ad agosto..anche se a me rompe parecchio il cazzo dare questa vittoria delle merde in pasto a mediaset e prostitute (Pietro)

    Appunto, relativizziamo la sconfitta. Anche perchè “qualcuno” ci mancava eh. Cioè è entrato Faraoni voglio dire.

    Amen. Io preferisco concentrarmi sul bel lavoro a centrocampo del primo tempo. (Vujien)

    “Inutili le proteste dei nerazzurri PER UN PRESUNTO FUORIGIOCO DEL MILANISTA”. Prostituzione intellettualissima (Frantjsek)

    Il cambio di modulo ha regalato 10 minuti al Milan. Subire per una decina di minuti quando si è sopra ci sta, il problema è stato farlo all’inizio del secondo tempo, quando era prevedibile che Allegri avrebbe cambiato qualcosa. Poi siamo morti, e ad agosto ci può stare.

    Abbiamo schierato complessivamente 3 giovanissimi: Obi, Castaignos, Faraoni; nessuno ha sfigurato, mi pare una buona notizia. (Linus)

    Loro erano al completo mentre si contano sulle due mani i nostri titolari.

    Nonostante questo nel primo tempo non hanno visto palla.La partita era controllata.

    Poi ecco ci è mancata la determinazione feroce che un tempo avevamo…e la benzina.Sul primo gol fallo evidente non fischiato a nostro favore.Chivu in ritardo su entrambi i loro gol.

    Però ecco…aspetto i due derby di campionato con i nostri titolari.

    Poi vabbeh la mancata espulsione del loro capitano è il solito film.D’altronde nel famoso derby 0-4 era riuscito a non espellerlo nonostante la cintura ad Eto’o davanti a storari….

    Fa male.Ma anche il 2010 era iniziato con una sconfitta 2-1 in supercoppa a pechino…
    (Narya)

    Prostituzionissima intellectuale?

    E’ successo di tutto in 15 metri, non si fischia niente. Tra l’altro, vogliamo parlare del commentatore rai che diceva che l’azione era stata troppo veloce per giudicare (ma quando mai?), e che non c’erano stati replay (proprio mentre era appena andato in onda un replay)? (Linus)

    Vedo che, come ampiamente previsto in caso di sconfitta (nel complesso giusta, ma non perché abbiamo mostrato di essere inferiori), è già iniziata la caccia al responsabile da crocifiggere in sala mensa (cit.) e la danza del “MORIREMO TUTTI!”. (Linus)

  2. dnarossonero 6 Agosto 2011 at 16:41

    per me nel primo tempo l’ Inter era messa molto bene in campo e i suoi giovani frullavano molto bene fra i nostri zombi.

    Primo tempo raccapricciante. Abbiamo pressato poco e male e non ci siamo mai mossi senza palla. La ripresa complice anche un vistoso calo del0 Inter è stata onestamente buona. L’ Ingresso di Pato ha fatto la differenza. Bene complessivamente la squadra che è stata solida cinica e che ha saputo cercare la profondità e gli inserimenti.

    Ripeto il secondo tempo di oggi è stato uno dei migliori scorci di partita della gestione di Allegri da quando è al milan. Si vede che qualcosa si è studiato in questa estate per uscire dalla mediocritù imbarazzante vista per gran parte della scorsa stagione.

    Zambrotta osceno, Gattuso inutile, Seedorf 5.5) (4 1t+7st), Robinho a fasi alterne, Ibra meglio del solito, se non altro ha attaccato la profondità…cosa che anche lui non ha mai fatto in vita sua…forse c’ è speranza che Allegri abbia studiato qualcosa sul serio per limitare la sua scarsitù tecnica strutturale

  3. Diavolo1990

    Come due anni fa, o quasi. L’Inter gioca meglio

    Recalcazzi stupendo. Non si smentisce mai.

  4. Diavolo1990

    Anzi è addirittura inter.it … penosi

  5. Diavolo1990

    Continuano i rosicant

    sanvito gazza e rizzoli
    pezzi di merda
    ci avete fatto perdere anche oggi (vitarob)

    Della sconfitta me ne fotto, senza i sudamericani e con tanti giovani in campo ho visto un Inter a tratti perfetta per 45 minuti. Poi il fiato e l’umidità han fatto il resto, nel secondo tempo c’era gente che annaspava letteralmente. Bene tutti i giovani, ci si può contare alla grande; Obi nelle rotazioni è manna dal cielo, migliora partita dopo partita e corre come un matto.
    Quando uno come Boateng fa la differenza è chiaro che ti manchi dinamicità e fiato, nient’altro. Non vedo neanche queste presunte colpe mortali del Gasp, che per 45 minuti ha visto la SUA Inter fare benissimo, e poi ha cercato di coprirsi quando si è visto in difficoltà. Peccato per i gol stupidi, di cui uno da annullare.

    Ora a me interessa soltanto che i campioni restino e che arrivino questi cazzo di centrocampisti, che serviranno come il pane. Poi in campionato facciamo i conti.

    Dimenticavo: Rizzoli merda, sic et simpliciter. (Nicolinoberti)

    Gattuso prima di essere espulso da Rizzoli deve tirar fuori il bazooka! Accadde anche nel famoso derby del 4-0!
    Rizzoli Merda! (Il sarto)

  6. Diavolo1990


    Binho ci regala su twitter una foto dagli spogliatoi

  7. MILANDOMINAT 6 Agosto 2011 at 17:49

    ahahah fantastici come sempre, non oso immaginare le perle della salumeria sarasotto

    A PROPOSITO CONTINUA A SUCARCELO, PRESCRITTO

  8. Diavolo1990

    La salumeria sarasotto pare chiusa per lutto

  9. Diavolo1990

    Solita ladrata con il Lodo Rizzoli. Tutela dei fabbri subumani. Il calcio ringrazia. Pezzi di merda.

    ECCOLO!!!!!!!!!!!!

  10. dnarossonero 6 Agosto 2011 at 18:47

    se l’ Inter cede l’ olandese noi ringraziamo anche se sicuramente con quei soldi ci prende qualcuno forte…

    noi dovevamo fare cassa al volo con Ibraper il centrocampista ma buona notte

  11. dnarossonero 6 Agosto 2011 at 18:49

    bella la super coppa come oggetto artigianale..peccato quella maschera tim…

    quanto odio che le nostre competizioni siano loggate con la Tim…

    mi fa schifo coem cosa leggere serie A Tim, coppa Italia Tim e supercoppa Tim

  12. Michele Bufalino 6 Agosto 2011 at 18:52

    ma come si fa a dire che abbiamo Rubato?

    Dico ma un po’ di buon senso!

    3 ammonizioni a 1 quando in almeno tre occasioni Thiago Motta doveva essere ammonito….

    Senza contare che l’unico fuorigioco da annullare era il primo fischiato a Robinho, mentre per il resto non hanno sbagliato niente i guardalinee..

    Rizzoli se proprio vogliamo ha arbitrato all’inglese, anche troppo rischiando di perdere di mano la partita, senza realmente favorire nessuno. Anzi, ha cercato di far “felici entrambe le squadre”…

  13. Michele Bufalino 6 Agosto 2011 at 18:52

    Comunque dimenticavo, grande gioia. Primo Titulo

  14. Direi che nonostante non mi fregasse un cazzo di questo trofeo, è sempre molto piacevole battere le merde prescritte della parte puzzolente di Milano. Percjò, in culo a loro ed in culo ai criticoni di Massimiliano Allegri, che, non sarà “da Milan”, “è uno dei più scarsi” che abbiamo avuto, ma chi cazzo se ne frega: VINCE!
    Alla facciaccia di merda vostra!

  15. Michele Bufalino 6 Agosto 2011 at 20:49

    ci sei andato leggero sadyq :mrgreen:

  16. Michele, quando ce vò, ce vò!
    Non se ne può più delle stronzate e, se cominciamo dal 6 agosto, dopo un trofeo vinto, non oso immaginare che succederà alla prima sconfitta in campionato!

  17. Diavolo1990

    Sadyq secondo me esplodono… penso che torneremo a giocarci lo scudo con la Juve.
    In ogni caso ci siamo evitati 20 giorni di loro stronzate che non è male.

  18. Io sono sempre contento se vinciamo, figurati se contro le merdacce prescritte! Vincendo un trofeo, seppur di poco conto, ancora meglio! Poi, per evitare tutto quello che dici, ancora meglio! Così cominciano con orecchi bassi e rasoterra!
    Però, di quello che sarà, meglio non ipotizzare niente! Dai retta!

  19. Certo che al salumiere fegatoso, una bella cura di iterferone farebbe proprio bene!

  20. MILANDOMINAT 6 Agosto 2011 at 23:42

    Raccomando un pò di Morfina per endovena, così si calma un pochino, tanta così poi diventa stitico e nn caga per degli anni

  21. Diavolo1990

    Intanto a vedere certi soggetti ex-redattori che continuano la loro linea funebre su altri blog sono quasi contento di essermene liberato. Si respira un po’ di libertà ragazzi 🙂

  22. Chie chie, dove dove?

  23. Ma quel rodiota, lo sa che ad ogni commento che pubblica, appaiono il suo avatar ed il suo nome? Che cazzo di senso ha, firmarsi in fondo al commento?
    Forse ha ragione Zioalduccio!

  24. dnarossonero 7 Agosto 2011 at 03:39

    Anche Berlusconi ha vinto le elezioni eppure non è da Italia come premier….eppure nessuno è più vincente di lui in politica.

    Riuscirai mai un giorno a fare un ragionamento che vada oltre il tuo naso come lunghezza??
    Allegri vince per una serie di condizioni favorevoli e fortunate che massimizzano il suo saper fare bene pochissime cose.

    Fin quando il livello delle avversarie sarà questo e fin quando i fuoriclasse in rosa bene o male massimizzeranno il quasi nulla cosmico che crea lui, qualcosa in italia vinceremo. Ma mica perché è bravo lui. Lui è scarso scarso. Se era forte l’ Ajax e il Thotenam li asfaltava….e invece…

    Ma il fatto che si vincerà alla bene e meglio qualche sega in italia non significa che lui sia da Milan o che non abbiamo problemi strutturali enormi..

    per esempio oggi avrà anche vinto contro le riserve e la primavera del’ Inter ma ha avuto il coraggio di schierare Seedorf, Gattuso e Zambrotta…un allenatore da Milan che si rispetti un centrocampo di over 33 non lo avrebbe mai messo.

    Detto questo almeno Allegri ha dimostrato di essere uno scarso volenteroso. Qualcosa in questa estate per limare le sue lacune tecniche l’ ha fatto. Il secondo tempo ha mostrato movimenti pregevoli sulla profondità. Un bel passo avanti per uno che fino all’ altro ieri non sapeva nemmeno cosa fosse la profondità…

  25. dnarossonero 7 Agosto 2011 at 04:47

    Rdv sempre in piena forma non c’ è che dire….

    per me è lui che fa partire i rosicamenti dei cugini…senza di lui sarebbero persi…

    addirittura questa Inter più forte di noi….

    non che noi stiamo messi benissimo se il nostro allenatore mette 3 vecchi a centrocampo…ma ora dire che sono più forti di noi…

    forse a centrocampo, ma solo perché Allegri i centrocampisti veri li ha cacciati o non li fa giocare, senno saremmo superiori pure li

  26. si pero non diciamo poi che sono i vecchi che non vogliono rinforzi( gattuso seedorf ambro ecc..) quando gattuso ha gia detto pubblicamente che a questa squadra manca un bel centrocampista di qualita.lo ha detto lui gia in 2 interviste….quindi non diamo solo colpa ai senatori o chi li fa giocare.poi se tu dna ritieni allegri un allenatore scarso a me sinceramente frega poco.pero 2 tituli li ha gia vinti.anche se a culo come dici tu.forza milan sempre biscione ritorna nel fognone.

  27. dnarossonero 7 Agosto 2011 at 17:01

    un allenatore si valuta da tanti aspetti. Da come gestisce e rinnova uno spogliatoio, da come pensa, da come fa giocare la squadra, da come reagisce alle pressioni. Non solo se vince o meno. Anche perchè in questo momento le competizioni italiane sono abbastanza scarse…

    il prossimo anno con la Juve e la Roma rinforzate è auspicabile un campionato migliore

Comments are closed.