Fatichiamo più del dovuto ma alla fine portiamo a casa il risultato. Cinquina rotonda al Liechstenstein ed Italia che arriva in Spagna con il massimo risultato possibile, quello di potersi giocare il tutto per tutto al Bernabeu. Bisognerà vincere per strappare il pass diretto a Russia 2018, pena gli spareggi. E’ un’Italia a due facce: nel primo tempo fatica, tanto, troppo per trovare il gol. Gol a cui paradossalmente va molto più vicino l’avversario con Polverino con un tiro che per costruzione ricorda quello di Casemiro otto giorni fa, ma con esito diverso.

E’ stato quello l’unico acuto e l’unico tiro che ha impegnato Buffon. Come già detto nel secondo tempo si vede l’Italia che dovevamo vedere e riesce praticamente tutto. Là davanti anche grazie ad un Liechtenstein più scarico. Fallisce solo Immobile mentre Eder e Belotti segnano un gol ed un assist a testa. Arriva anche la rete per Bernardeschi a coronare una buona partita dell’obbiettivo di mercato del Milan. L’Italia ha un gioco e ha talenti anche se non sembra essere a livello della Spagna.

Il risultato importante del girone arriva dall’Albania che vince 3-0 in Israele. La coppia di testa ha quindi sette punti di vantaggio su 12 ancora disponibili: in altre parole all’Italia basterà battere la Macedonia e pareggiare con Israele in casa per essere sicura di strappare, perlomeno, il biglietto per lo spareggio. Il 2 settembre al Santiago Bernabeu ci si gioca quindi un bel pezzo di mondiale e ci si avvicina in maniera sempre più ottimistica. La stagione si conclude, quindi, qua – ora spazio ad Under 21 e Confederations Cup, quest’ultima non trasmessa in Italia poiché i diritti del mondiale 2018 ancora non sono stati assegnati.

ITALIA-LIECHTENSTEIN: 5-0
ITALIA (4-2-4): Buffon; Darmian, Barzagli, Chiellini, Spinazzola; De Rossi, Pellegrini; Candreva (60′ Bernardeschi), Belotti (75′ Gabbiadini), Immobile (67′ Eder), Insigne.
Ct. Ventura
LIECHTENSTEIN (4-4-2): Jehle; Goppel, Gubser, Malin, Rechsteiner; Buchel, Hasler, Polverino (87′ Quintans), Burgmeier (68′ Wolfinger); Frick, Salanovic (60′ Brandle).
Ct. Pauritsch
RETI: 35′ Insigne, 52′ Belotti, 74′ Eder, 83′ Bernardeschi, 91′ Gabbiadini
AMMONITI: 44′ Polverino (L)
ARBITRO: Clancy Kevin
GUARDALINEE: Connor Francis, Carr Sean
STADIO: Dacia Arena di Udine

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.