Era probabilmente lo scontro diretto da vincere per assicurarsi quantomeno lo spareggio e l’Italia non lo ha fallito. Il 2-0 all’Albania porta l’Italia a quota 13, pari punti con la Spagna e mette quasi un punto fermo alle velleità delle inseguitrici. Non è una bella italia ma alla prova dei fatti è un’Italia solida: la differenza la fanno due episodi visto che i due gol avvengono su un rigore e su un calcio piazzato ma l’Italia è stata in controllo pressoché totale della partita ad eccezione dei primi minuti di gara in cui gli albanesi non sono mai stati pericolosi.

Dove potrà arrivare quest’Italia ce lo dirà solamente la partita contro la Spagna che ad oggi è l’unica che conta veramente per andare direttamente al mondiale 2018, una partita che ad oggi appare come una missione impossibile ma partita dopo partita il gruppo Italiano non sembra più quella manica di scappati di casa a cui abbiamo dovuto assistere negli ultimi mondiali di calcio.

Abbiamo una coppia d’attacco. Una buona coppia d’attacco. Immobile-Belotti si cercano, si trovano, segnano. Fino a poco tempo fa le speranze Italiane erano Mario Balotelli e Graziano Pellé. A centrocampo fatichiamo: Verratti da solo non basta, tanto forte quanto discontinuo. Ci sono serate in cui spennella e dipinge calcio come stasera e serate in cui sembra il peggior Muntari. Dietro malino De Sciglio, molto bene Zappacosta sorpresa della serata.

Ora una amichevole in Olanda dove Donnarumma potrà provare ad insidiare Ventura per quel posto da titolare che viste le prestazioni al momento meriterebbe e per vedere all’opera qualche seconda linea. Le qualificazioni riprenderanno l’11 di Giugno quando l’Italia dovrebbe avere l’agevole turno casalingo contro il Liechtestein.

Italia – Albania 2-0 (primo tempo 1-0):
MARCATORI: 11? pt De Rossi, 70? st Immobile
ITALIA (4-2-4) – Buffon 6, Zappacosta 6,5, Barzagli 6, Bonucci 6, De Sciglio 6, Candreva 6, De Rossi 6,5, Verratti 7, Insigne 6, Immobile 6,5, Belotti 6. Commissario Tecnico: Giampiero Ventura 6
ALBANIA (4-3-3) – Strakosha 7; Hysaj 6, Veseli 5,5, Ajeti 6, Agolli 5,5; Basha 5,5, Kukeli 6, Memushaj 6, Lila 5,5 (dal 66? st Sadiku 5,5), Roshi 6,5 (dal 78? st Grezda 5,5), Chikalleshi 5,5. Commissario Tecnico: Gianni De Biasi 6
ARBITRO: Slavko Vincic (SLO)
NOTE: Gara sospesa al 57? per 8 minuti in seguito a lancio di fumogeni. Ammoniti Agolli, Memushaj, Veseli, Roshi, Kukeli

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.