Non si può parlare di calcio dopo una partita così. Non si può parlare di gioco, di meriti, di demeriti dopo aver visto la coppia Guida – Damato falsare clamorosamente il risultato del campo. Dei 3 gol del Sassuolo ben due sono irregolari oltre al fatto che l’espulsione di Bonaventura era totalmente inesistente (il giocatore si proteggeva il volto sul secondo giallo). Decisioni arbitrali pesanti e totalmente inventate che hanno spezzato in entrambi i casi per ben due volte un momento in cui il Milan era superiore al Sassuolo.

Trovo vergognoso leggere tifosi che stanno ignorando tutto questo prosciuttandosi gli occhi pur di attaccare la squadra. La verità è che oggi il Milan ha fornito una buona prestazione prima di essere fermato dalla scandalosa coppia Damato-Guida. Ci hanno rapinato a mano armata. E se a questo aggiungo che Damato è lo stesso che ha annullato senza un motivo il gol di Antonelli con l’Udinese mi viene da pensare male. La rosa, le partite finora, la delusione di Inzaghi non possono essere motivazioni valide per lo scempio ed il furto a cui abbiamo assistito oggi al Mapei Stadium.

Non si vedeva un arbitraggio così vergognoso dal mondiale di Corea del Sud 2002. L’espulsione di un Bonaventura, fino a quel momento migliore in campo insieme ad Honda, è l’emblema della malafede della terna arbitrale scesa in campo oggi al Mapei. Mi auguro che la società faccia qualcosa perché questo scempio è figlio della sua omertà e di quella dei tifosi. Non è la prima volta che vediamo un gol non-gol nel dubbio fischiato contro di noi. Non è la prima volta che subiamo gol con un fuorigioco dubbio, sempre contro di noi. Per non contare il numero di cartellini rossi assegnati al Milan in questa stagione: inverosimile.

Non esiste alcuna regola nel calcio per la quale se non hai una rosa da scudetto devi stare zitto e subire. Oggi è l’emblema di una stagione dove nel dubbio ci è stato fischiato sempre tutto contro. Nulla di eclatante – non saremmo certo terzi, ma potremmo essere ancora in lotta per un piazzamento Europa League. Vergogna a questa classe arbitrale che ci fa vergognare in Italia risultando poi stranamente tra le migliori d’Europa. Vergogna a quei tifosi che accettano tutto questo pur di portare avanti le loro stupide battaglie.

Nota tattica: Bonaventura ed Honda i migliori in campo – per il giapponese seconda di fila. Nota tecnica: Massimiliano Allegri mantiene saldamente il record di gol presi da Berardi in una singola partita. Nota di gossip: Damato (arbitro di porta) è iscritto all’Inter club di Barletta.

SASSUOLO – MILAN 3-2
SASSUOLO: Consigli; Fontanesi, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Biondini (73′ Magnanelli), Missiroli, Taider (60′ Brighi); Berardi, Zaza, N.Sansone (69′ Floro Flores.). A disposizione: Pomini, Celeste, Longhi, Natali, Bianco, Vrsaljko, Chibsah, Floccari, Lazarevic. Allenatore: Eusebio Di Francesco
MILAN: Diego Lopez; Abate (46′ Suso), Alex, Paletta, Bonera; Poli, De Jong, Van Ginkel; Honda (79′ El Shaarawy), Destro (68′ Pazzini), Bonaventura. A disposizione: Abbiati, Gori, Zaccardo, Bocchetti, Mexes, Albertazzi, C.Zapata, Mastalli. Allenatore: Filippo Inzaghi
Gol: 14′ , 31′, 78′ Berardi (S); 33′ Bonaventura, 51′ Alex (M)
Ammonizioni: Bonaventura, Honda, Consigli, El Shaarawy, Paletta.
Espulsioni: 58′ Bonaventura, 90+4′ Suso
Recuperi: 1′(1T), 4′ (2T)

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.