Sorvolando sui parassiti che finalmente sono usciti dopo un mese di delusioni con tutta la loro frustrazione è il caso di parlare della partita. Una partita che certifica una sola cosa, inequivocabile: la svolta dell’ultimo mese è stata con Bonera ed Armero sulle fasce. Oggi è parsa troppo evidente l’inutilità di un giocatore come De Sciglio, inutile in entrambe le fasi e spesso saltato e l’emergenza totale di un Rami terzino dalla cui fascia il Sassuolo nel primo tempo ha fatto praticamente quello che voleva. Si sono rivisti i fantasmi delle prime partite, in particolare quella col Palermo dove duriamo 20 minuti e poi basta. A dire la verità, nel secondo tempo il Sassuolo non fa molto per giustificare il risultato finale perché nel secondo tempo, comunque, attacchiamo solo noi senza giustificare mai il risultato.

Due errori gravi, gravissimi, da matita rossa di Inzaghi. Il primo è schierare un Essien che Sky Sport ha definito “non al 100%” nel prepartita – e si è visto ampiamente in campo. Il secondo è non dare spazio subito ad Abate fidandosi di un Rami terzino che terzino non è. Il primo gol arriva da quella parte e ne sarebbe potuto arrivare anche un altro se il Sassuolo non avesse mandato tutto alle ortiche. Avevo il sentore che visti gli uomini e le emergenze sulle fasce oggi potesse andare male e così è stato – Mexes, lo spostamento di Bonera sulla fascia e anche Armero che dopo un’inizio orribile qualcosa aveva comunque fatto. Sono preoccupato per Alex, orribilmente lento a rientrare – a questo punto quasi meglio la coppia Rami-Mexes, che è poi anche quella di Seedorf.

La vera difficoltà nel giocare contro questo tipo di squadre rimane, comunque, quella di attaccare a difesa schierata. Facciamo una fatica a concludere in porta e spesso lo facciamo male oltre a dipendere troppo da Menez. Manca un centravanti che non era Torres (inadeguato), non può essere Pazzini (sul viale del tramonto) e poteva essere Matri (ma l’abbiamo prestato). A questo punto valuterei seriamente l’ipotesi Mattia Destro che non sarà Dzeko ma è un 9 validissimo per il campionato italiano. Porterei El Sharaawy (ormai è come sparare sulla croce rossa) a Dortmund per Immobile o a Roma per Destro domani mattina. Non penso che Inzaghi voglia giocare senza centravanti – penso solo che in rosa non ne ha uno adeguato.

Per il resto non dimentichiamo cosa è appena successo il mese scorso (penso che una partita a Dubai il 30 dicembre e le due sconfitte di chi vi ha preso parte non siano un caso) e che questa squadra è in un processo di crescita. Nessuno si poteva sentire arrivato dopo Roma e pensare di far tanti punti da qua alla fine del campionato, ma la rosa sta rendendo meno di quello che vale ed Inzaghi di questo ne è responsabile. Ad oggi ha ancora tempo, sempre meno, ma ha tempo ma a fine campionato deve portare il Milan al terzo posto perché con l’organico a disposizione non ci sono scuse che tengano. I problemi del Milan non sono d’organico ma di altro tipo e lo si è visto pure oggi, pur contro un ottimo Sassuolo. Non saranno accettati piazzamenti al di sotto del terzo/quarto posto a fine stagione.

Milan-Sassuolo 1-2 (primo tempo 1-1)
MARCATORI: Poli (M) al 9′, Sansone (S) al 28′ p.t.; Zaza (S) al 22′ s.t.
MILAN (4-3-3): Diego Lopez; Rami (dal 29′ s.t. Abate), Zapata, Alex, De Sciglio; Poli, Essien (dal 20′ s.t. Cerci), Montolivo; Bonaventura, Menez, El Shaarawy (dal 25′ s.t. Pazzini). (Abbiati, Agazzi, Albertazzi, De Santis, Zaccardo, Muntari, Saponara, Mastour, Niang). All. Inzaghi
SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Magnanelli, Missiroli; Berardi (dal 31′ s.t. Brighi), Zaza (dal 43′ s.t. Floccari), Sansone (dal 40′ s.t. Floro Flores). (Polito, Pomini, Antei, Ariaudo, Longhi, Terranova, Bianco, Chibsah, Pavoletti). All. Di Francesco
ARBITRO: Di Bello di Brindisi
NOTE: ammoniti Alex (M) per comportamento non regolamentare, Menez (M) per proteste, Cannavaro (S) e Gazzola (S) per gioco scorretto, Poli (M) e Biondini (S) per reciproche scorrettezze

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

19 Comments

  1. Margheritaaaaaa… dove sei amore mio?
    Vieni a raccontarci qualcosa, dai!!

    Raccontami del Capitano coraggioso, il valente MERDOLIVO.

    E del negro moscio … di Cessez che gioca bene mezza volta al mese … di Diego Pippez che manco si butta sul primo gol, tanto lui panchinava Casillas, cazzo si butta a fare …

    AHAHAHAH

    1. Toh, il parassita è uscito dalla fogna.

  2. Io volevo andare al cinema oggi pomeriggio … meno male che me ne son stato a casa, una partita così dopo un mese di gonfiamento di coglioni per due mezze prestazioni era proprio quello che ci voleva per riportare sulla terra i gialli.

  3. Una volta dite che la svolta è il rientro di capitan Merda, l’altra dite che è Menez centravanti, quell’altra che sono Bonera e Armero (….)

    LO VOLETE CAPIRE CHE E’ UNA SQUADRA DI MERDA ALLENATA DA UN PIVELLO E CHE I PUNTI CHE RACCATTA PER STRADA SONO SOLO BOTTE DI CULO QUA E LA’???

    Questa squadra, di merda, non avrà MAI continuità. Perchè è una squadra di merda, senza gioco, senza allenatore, guidata da un gruppo onanistico di mezze figure.

    1. Ah, quando si vince son botte di culo, quando non si vince è il valore della squadra

      1. Mi sembra evidente, altrimenti chiediti come mai non trovi una striscia di 4 vittorie e 3 pareggi, ma puntualmente dopo ogni due partite si ritorna a far ridere i polli e prendere lezioni di calcio (Palermo, Sassuolo, Empoli).

        Poi oh, se vuoi continuare a illuderti cazzi tuoi. Sarà perchè oggi mancavano Bonera e Armero, che ti devo dire…

  4. Ah, con quel poco di dignità rimasta,
    caro AC GIANNINO,
    leva la 22 a Curci.

    Dai.

  5. Ciao a tutti, alla prossima,
    un abbraccio a Margherita.

    1. Ti piacerebbe eh…

  6. E uno al segaiolo Cantera.

  7. E al razzista Borgofosco,
    dicci qualcosa su quel negro di Essien.

    ps: Pippetta, si calci d’angolo, no calcio d’angoli …

  8. Ma “Manca terribilmente Armero … ” (cit. Rimbambito)
    Certo, come no. Appena rientra armero si comincia a vincere ed i problemi son finiti! O rimbambito mentale! E tu saresti l’intenditore, con tutte quelle arie che ti dai?
    Hip hip … hurrà!

  9. Però Diavolo, consolati, perché siamo in perfetta media per il tuo sondaggio e la mia risposta.
    Almeno spero!

  10. Poli si conferma un portasfiga. Ogni volta che segna l’1-0 poi ci rimontano a 2-1.
    De Sciglio inguardabile.
    Pazzini ha fatto più lui in 20 minuti che “l’avvilito d’oro” El Shaarawy in più di un’ora.
    Dare del “non al 100%” ad Essien è un regalone di Natale in ritardo… Oggi ha vinto il premio Polmone Artificiale battendo tutta la concorrenza.
    Una squadra che è durata 15-20 minuti per poi sfaldarsi sia testa che gambe. Spero solo siano i rimasugli dei panettoni e le assenze, perchè così non si va da nessuna parte.

    1. No, ma il fatto che avesse qualche problemino era noto prima di giocare, non dipende da come ha giocato

  11. Chi capisce di calcio sa che oggi abbiamo perso per due motivi:

    1) Perchè Avevamo i 3/4 di difesa al rientro dagli infortuni (e non c’ erano molte alternative)
    2) Inzaghi ha sbagliato tutto

    Chi non capisce nulla da la colpa alla rosa non capedo che ua rosa che se la gioca alla pari con la Roma e che vince con il Real Madrid è oggettivamente competitiva anche se non riesce d essere continua(che altrimenti sarebbe continua nell’ essere negativa).

    Ma le sconfitte servono anche a dare o a togliere i punti della patente del tifoso.

    Dal mio punto di vista le sclerate dei pidocchi sono divertenti. Un pò perchè si esaltano quando perdiamo dimostrando di essere le troie che sono (veramente dei meravigliosi casi umani) un pò perchè dimostrano di essere dei totali incompetenti perchè dopo le sconfitte fanno delle analisi raccapriccianti.

    Già uno che dice che tutta la rosa fa schifo e che si salva solo De Sciglio (ahahahahhah) si auto accredita per quello che è.

    Inzaghi è uno che ammette quando sbaglia tutto. Di questi tempi lo scorso anno avevamo uno che sbagliava semppre e che non capiva nemmeno perchè (s’ incazzava pure quando gli facevano gentilmete notare che toppava. Il miglioramento mi sembra evidente

  12. 1) la formazione che è scesa in campo con il Sassuolo era per 5 /11 diversa da quella con Napoli e Roma , mancavano Honda De Jong Armero Bonera Mexes alcuni loro sostituti hanno fatto pena vedi Rami DE Sciglio Essien ed il faraone

    2)la conseguenza più grave per questa sconfitta è una mazzata dal punto psicologico come quella gemella subita a San Siro con il Palermo

    3) quando dobbiamo fare noi la partita e non giocare di contropiede vengono fuori tutti i limiti di alcuni componenti della rosa

    4) Inzaghi ha fatto la figura del dilettante , già dopo il primo tempo bisognava cambiare qualcosa, ha aspettato troppo a cambiare e la davanti doveva levare anche Menez e mettere Niang

    credo che purtroppo con ieri siano sfumate le speranze per il terzo posto , cinque punti al Napoli e Lazio non li recuperi.

    povero inzaghi quale formazione schierare con il Torino ,quali terzini schierare ? De sciglio ed il faraone in panchina ?

    rimane imbarazzante la situazione a centrocampo onestamente mi sembra assurdo spostare Bonaventura
    a centrocampo che rende meno

  13. Ma che forse di qua’ e forse di la’ !
    Euforia un cazzo !
    E per favore non fate come le mamme di quei ragazzi che prendono quattro a scuola e se la prendono con i professori . Scuse a destra ed a sinistra e mai ammissione dei propri sbagli . Molti giocatori si sentono sicuri e raccomandati , sono degli sfigati narcisi , non hanno sangue nelle vene e nemmeno sperma nelle palle . Poche storie amici tifosi . E’ inutile dividersi fra assolvisti e fucilatori . Siamo nella merda piu’ totale e chi si ostina a non riconoscerlo e’ colpevole quanto chi inviperito sparge la merda ai quattro venti . Io non ho la ricetta da suggerire ma certamente non puo’ essere un placebo . Ci vuole un forte antibiotico se non la chemioterapia . Da Dubai sono ritornati dei fantasmi , mi e’ venuto in mente il ritiro della nazionale ai mondiali . E poi non vi accorgete di quanto sia superficiale e ridicolo prendere per ” cambiamento” un paio di partite buone ? Sopratutto da una squadra che dell’altalena ha fatto il suo gioco preferito da tre anni ? Mi viene da ridere e da piangere leggendo questo blog , micromondo del tifo milanista , dove un giono scrivono le ” cicale” ed il giorno dopo i ” pidocchi ” .Suvvia , nel dolore che ci attanaglia tutti troviamo la forza di ragionare , e di farlo senza farci riempire la testa da simpatie , antipatie , politica , difesa ostinata delle cose che abbiamo sostenute , ecc…ecc….Diamo spazio solo alla logica stringente amica e madre della verita’ oggettiva . Non della verita’ relativa invenzione di tutti i comodisti , imbelli , corrotti , viziosi e quant’altri pensano che due piu’ due puo’ fare quanto cazzo piace a loro .
    Per esempio , aspetto che qualche amico dia una valutazine al peso della assenza ieri di Mexes e De Jong ed Honda .

  14. Boldi , lo dico da due anni . La insufficienza qualitativa si compensa con l’aumento della quantita’ . Il Milan deve giocare per forza con quattro o meglio cinque a centrocampo . Ovvero con il 4/4/2 di Sacchiana memoria o col praticissimo 3/5/2 di
    Antonio Conte . Non esiste altra possibilita ‘ . Lo debbono capire Presidente , Cravatta , Allenatore e Tifosi . Ed anche Capitan Narciso che senza De Jong al fianco non e’ nessuno . Ma , vedi Boldi , questo non e’ un insulto . Non era nessuno perfino Rivera ( mi si perdoni il blasfemo paragone ) senza Lodetti .
    Ma se , come ti prego di leggermi sopra , non si da’ una sferzata dura ai quattro bamboccioni viziati che abbiamo in squadra i moduli servono a poco .

Comments are closed.