Inutile parlare di un’inutile partita. Due gol da fuori area, vittoria tutto sommato meritata per gli olandesi, anche se noi non abbiamo subito e basta, tutt’altro. Abbiamo attaccato un bel po’, e abbiamo anche avuto delle buoni occasionidopo l’ingresso in campo di Ibrahimovic.

Note negative: bisogna dire che abbiamo massimo 14-15 giocatori che possono giocare seriamente, che Antonini è l’unico terzino decente che abbiamo (ma Bonera è al secondo posto), e che se si fa male Flamini, assurdo da dire, siamo nella merda. Oggi, non per colpa del mister, il centrocampo era davvero ridicolo. Io avrei messo qualche riserva in più (Merkel e Strasser dall’inizio), ma guardando la partita, se avessero giocato i due ragazzini al posto di Flamini (o Ambrosini) e Seedorf, come sarebbe finita la gara? Probabilmente con un passivo ancora più pesante, e una squadra come il Milan non si può permettere figuracce del genere in Europa (e per favore, cancellate dalla vostra mente l’anno scorso).

Il resto del post è dedicato a uno dei calciatori più forti tecnicamente che il Milan ha avuto, ma che ormai è arrivato al capolinea in rossonero. Ronaldinho ieri è stato fischiato. E li capisco i tifosi che l’hanno fatto, perchè ieri in effetti è stato davvvero irritante. Mi ha fatto un po’ tenerezza quando si è totalmente demoralizzato dopo aver sentito i fischi, perché uno come lui, che è l’emblema dell’allegria in campo e fuori, non è abituato a sentire i fischi del suo pubblico. Tra l’altro, in qualche circostanza, ci ha pure provato a impegnarsi, a farsi vedere dinamico così come pretende il suo allenatore. Ma lui non ce la potrà mai fare, non è il suo gioco ed è giusto che se ne vada. Il suo addio ci permetterà di prendere la punta di cui abbiamo comunque bisogno.

Pagelle: Amelia 6 Bonera 6 ThiagoSilva 6 Yepes 5.5 Antonini 6 Flamini 6 Pirlo 4 Seedorf 5 Robinho 5 Ronaldinho 4 Ibrahimovic 7 Merkel sv Boateng 5.5

Posted by elbonito