Finisce 0-0 la semifinale d’andata di un derby di Coppa, risultato a noi caro visti i precedenti e la validità del gol in trasferta, ma è un risultato che sa più di occasione sprecata visto che stavolta abbiamo dominato dal 1° al 90° minuto e pure con un miniturnover mentre dal lato interista giocavano i titolarissimi.

E’ un risultato che ci lascerà due risultati su tre al ritorno, ma è anche un risultato dove il Milan ha sprecato 2-3 palle gol nettissime (le più clamorose Theo e Saelemakers). La prestazione è nel complesso positiva – ma questo lo sapevamo già perché il Milan dà il meglio in queste partite e soffre le squadre che si chiudono.

L’Inter è stata squadra diversa. Non ha messo le due linee dietro come nel derby di ritorno chiudendoci ogni spazio – anzi, di spazi ce ne ha concessi diversi. Non so se sia un problema di forma visto che sembravano comunque anche un po’ sulle gambe ma sembra che la stessa Inter soffra a livello fisico questo particolare periodo: non sono sicuramente lo squadrone avanti anni luce a tutti che si descrive sui giornali.

Davanti si sta vedendo un piccolo fallimento delle campagne acquisti. L’involuzione di Rebic e Saelemakers rispetto all’anno scorso sta sostanzialmente rendendoci sterili negli ultimi 14 metri. Oggi dietro hanno fatto tutti bene, davanti tutti male. Persino Kessie ha fatto una buona partita, forse in cerca di un ritocco dell’ingaggio a Barcellona.

Anche oggi registriamo un torto arbitrale: Giroud cinturato in area da Skriniar, Mariani non giudica da penalty e neutralizza il VAR. Ormai ci siamo abituati – non fa notizia. Registriamo l’infortunio di Romagnoli che ci riporta ad avere Matteo Gabbia come prima riserva dell’organico. Domenica sera c’è la partita più importante della stagione fino a questo momento con un solo risultato possibile: la vittoria.

Milan Inter 0-0

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Tomori, Romagnoli, Hernández; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Kruni?, Leão; Giroud. A disp.: Mirante, T?t?ru?anu; Ballo-Touré, Calabria, Gabbia, Kalulu; Bakayoko, Díaz, Messias; Lazeti?, Maldini, Rebi?. All.: Pioli.

INTER (3-5-2): Handanovi?; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovi?, Çalhano?lu, Periši?; Martínez, Džeko. A disp.: Cordaz, Radu; D’Ambrosio, Darmian, Dimarco, Gosens; Gagliardini, Vecino, Vidal; Caicedo, Correa, Sánchez. All.: Inzaghi.

Arbitro: Mariani di Aprilia.

 

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.