Ultima parte del “Meglio di…” prima dei botti della mezzanotte.

26 Ottobre 2015 – Milan vs Sassuolo – 2-1

Nel giorno dell’esordio di Donnarumma il Milan affronta una delle migliori realtà del campionato ed ottiene una vittoria casalinga pesantissima. Segna ancora Luiz Adriano, a pochi minuti dalla fine, confermandosi uno dei migliori acquisti del mercato estivo.

1° Novembre 2015 – Lazio vs Milan – 1-3

La migliore partita del 2015 coincide con una pesantissima vittoria in trasferta, in casa di quella Lazio terza forza dello scorso campionato dimostrando che se il Milan vuole può raggiungere quell’obiettivo tanto agoniato. Purtroppo non sarà data continuità a questa partita.

28 Novembre 2015 – Milan vs Sampdoria – 4-1

Il Milan esce da un periodo di crisi grazie ad una pesantissima vittoria contro la Sampdoria a San Siro. Segna Niang, autore di una doppietta, gioiello sgrezzato da Gasperini che ci potrà aiutare negli anni a venire.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

10 Comments

  1. Borgofosco

    A Roma quel Milan aveva riacceso molte speranze e fatto luccicare gli occhi a molti milanisti, come me, che avevano sempre creduto e che credono che a questo Milan non manchi tantissimo per essere tra le prime in questo torneo italiano. Altra cosa è parlare di ritorno ai fasti di un tempo. Ma qui è tutto il movimento calcistico italiano che deve crescere molto. Sarà ancora il Milan l’apripista così come fu nel 1988/89? Io spero di si ed un pochino ci credo. Credo nei giovani e penso che Carlos Bacca, anche se arrivato tardi al Milan, sia il centravanti che cercavamo da quando Pippo Inzaghi ha smesso di giocare. Ora però gli arbitri devono piantarla di danneggiare il Milan. Ribadisco che mancano alla classifica del Milan da 7 a 10 punti (scandalosi quelli rubati ai Rossoneri a Modena ed a San Siro con il Verona). Ma il 2015, anno pessimo sotto tutti gli aspetti, è passato. Buon 2016 e Forza Milan che ce la puoi fare a raggiungere, finalmente, gli obiettivi prefissati l’estate scorsa!

  2. Vorrei aprire una discussione esclusivamente tecnica:

    Ho controllato una serie dei migliori esterni , ali o centrocampisti nel
    4/4/2 , di ogni epoca e ne cito solo alcuni per brevita’ : Garrincha , Causio , Bruno Conte , Hamrin ecc . TUTTI giocavano sulla fascia destra e TUTTI giocavano col piede destro . Io non capisco e non condivido per niente questa colossale minchiata del piede al contrario.
    Bonaventura non e’ mancino , gioca col destro , perche’ cazzo non lo fanno giocare a destra . Magari fa il vero salto di qualita’ . Magari risolviamo senza spendere , anzi dilapidare , milioni il problema di quella fascia. Magari con Menez risolviamo , alla grande quello della fascia sinistra . Qualcuno ha voglia di parlarne ?

  3. Vittorio caro, questa cosa dell’ esterno che gioca con il piede invertito piace poco pure a me ed è u invenzione del calcio moderno.

    Non si vede un cross dal fondo a pagarlo oro e si perdono infiniti tempi di gioco. Di buono che potendo rientrare i giocatori hanno più possibilità di gioco. Comunque almeno un esterno su due lo farei giocare nella fascia di competenza in base al piede preferito perchè nel calcio i cross dal fondo sono importanti

  4. Scusate il volo pindarico : magari ci teniamo El Shaaravi e la fascia sinistra potrebbe essere a posto . Io sono convinto che ci giova un solo acquisto di altissima qualita nel centrocampo interno in alternanza con Montolivo attualmente unica soluzione che abbiamo .

  5. Diego Lopez ( Donnarumma )
    Calabria , De Sciglio , Romagnoli , Antonelli ( Mexes , Alex )
    Bonaventura (Honda ) , Bertolacci o Montolivo, X fuoriclasse o Montolivo , Menez o Faraone
    Due fra i tanti ottimi attaccanti. Per me Bacca e Balotelli i piu’ dotati .
    Sette giovani italiani ( minimo).
    Una difesa per i prossimi anni da provare e rodare.
    Un nuovo ruolo per De Sciglio e El Shaaravi in prospettiva anche di Nazionale.
    Balotelli senza pubalgia esplodera ‘ . Mi gioco le mie mature palle.

  6. Borgofosco

    Sono in perfetta sintonia con te e non capisco come mai ci si ostini a far giocare i sinistri sulla destra e viceversa. Stephan con la solita finta ad allargare a destra e la velocità che ha come dote naturale sarebbe adattissima ad arrivare sul fondo e crossare al centro…. poi certamente…come insegnavano all’oratorio…se arrivi sul fondo a crossare all’80% fai fare gol. Il Milan avrebbe due esterni bravissimi, tre se Ménez volesse giocare esterno, e quattro se all’occorrenza anche Niang facesse l’esterno. Invece di El Shaarawy va ceduto Creci che oramai ha dimostrato di essere inutile alla causa del Milan! Manca uno come Witsel/Soriano e, perdonatemi, un Murillo. Poi il Milan per me sarebbe da scudetto e potrebbe anche ben figurare in Europa! ps. Senza scordare che nessuno ha tre centravanti fortissimi come li ha il Milan!

  7. E siamo in tre ! Nemmeno tanto digiuni di buon calcio . Io ne discuto con gli amici del fu Milan Club e sono al 90% con noi. A Coverciano sono piu’ bravi? O sono come gli Chef moderni , dioscansieliberi?

  8. O cazzo, sono d’accordo con voi! Questa cosa del piede invertito ha un solo scopo: far perdere tempo a chi attacca e favorire le difese!
    Sono sempre stato contrario a snaturare i giocatori e ognuno deve giocare nel proprio ruolo naturale!

    1. Minchia d’una minchia ! finalmente su una cosa siamo d’accordo.

      1. Diavolo1990

        Vittorio i tuoi commenti continuano a finirmi in moderazione. Prova a fare il login sulla barra a destra, se puoi

Comments are closed.