Torna a vincere il Milan a Reggio Emilia, anche se la classifica non si muove granché visto che davanti le squadre a margine della zona CL vincono (a parte la Lazio, dove a differenza del 10 settembre la partita è stata rinviata per pioggia).

La giornata è iniziata con due anticipi non di alta classifica; Bologna-Crotone decisa nel finale a favore dei calabresi (2-3) e in serata il derby di Genova vinto dalla Sampdoria per 0-2 e costato la panchina a Ivan Juric, terzo allenatore a salutare la Serie A dopo Rastelli e Baroni. Poi l’anticipo di mezzogiorno e mezzo della domenica, dove un buon Torino ha fermato a San Siro l’Inter sul punteggio di 1-1; la traversa finale di Vecino nega i tre punti alla squadra di Spalletti e salva la panchina di Mihajlovic.

Nel pomeriggio la Juve rischia di combinare un mezzo patatrac nel giorno dei festeggiamenti per i 120 anni in maglia d’epoca; finisce 2-1 contro il fanalino di coda Benevento, dopo l’iniziale vantaggio sannita di Ciciretti. In zona salvezza perde anche il Verona (a Cagliari), il Napoli non va oltre lo 0-0 contro il Chievo, mentre il successo forse più importante di giornata lo conquista la Roma, corsara a Firenze e ora anch’essa in piena lotta per le prime posizioni. Non va oltre il pari l’Atalanta, fermata dalla Spal, mentre come detto il Milan riesce a superare i neroverdi del Sassuolo per 0-2. Segnano Romagnoli e Suso e dopo una mezz’ora di sofferenza si torna settimi. Ora spazio al doppio spareggio con la Svezia; venerdì alle 20.45 l’andata a Solna.

Risultati 12^ giornata: sabato Bologna-Crotone 2-3, Genoa-Sampdoria 0-2; domenica Inter-Torino 1-1, Cagliari-Verona 2-1, Chievo-Napoli 0-0, Fiorentina-Roma 2-4, Juventus-Benevento 2-1, Lazio-Udinese rinviata, Atalanta-Spal 1-1, Sassuolo-Milan 0-2.

Classifica: Napoli 32, Juventus 31, Inter 30, Lazio* 28, Roma* 27, Sampdoria* 23, Milan 19, Torino 17, Fiorentina, Atalanta e Chievo 16, Bologna 14, Udinese*, Cagliari e Crotone 12, Spal 9, Sassuolo 8, Genoa e Verona 6, Benevento 0. *una partita in meno

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014