Tagliato il traguardo dei tre quarti di campionato, con un punto (insperato) recuperato all’Inter. Ma il dato più importante arriva dalla testa della classifica.

Andando in rigoroso ordine cronologico, le due partite più importanti (o più assurde nel caso di Milano) sono arrivate per ultime. Prima, però, il doppio compitino delle romane sabato: polemiche arbitrali per entrambe, anche se nel caso della Roma probabilmente i giallorossi avrebbero vinto comunque con l’Empoli e per la Lazio, vincente 2-1 sul Sassuolo, si tratta di un fuorigioco molto difficile da vedere. Finisce 2-2 domenica a pranzo tra Torino e Udinese; il Crotone smuove un po’ la classifica dietro andando a vincere 1-2 in casa del Chievo.

Solo un pareggio nel pomeriggio, ed è quello folle tra Pescara e Milan. Non condivido il giudizio secondo me troppo severo su Montella; che senza un vero centravanti di grande livello e con due/tre pedine importantissime fuori in una parte delicata della stagione ha saputo valorizzare almeno al 70-80% (prima era il 40-50, già un passo avanti) la rosa che ha. Detto questo, ad oggi ci sarebbe l’ennesimo fallimento in campionato, senza neanche le coppe a metà settimana. Vincono fuori casa Atalanta e Cagliari contro Palermo e Genoa, mentre il derby dell’Appennino va alla Fiorentina. La vera notizia della serata è che il vantaggio della Juve cala a 6 punti sulla Roma; l’1-1 di Napoli allontana anche gli azzurri dal secondo posto. Nel posticipo, il suicidio dell’Inter riporta il Milan a un punto dal sesto posto – ma bisognerà “tifare” Roma ed eventualmente Juve in Coppa Italia contro la Lazio. Per il Milan appuntamento a domenica contro il Palermo.

Risultati 30^ giornata: sabato Sassuolo-Lazio 1-2, Roma-Empoli 2-0; domenica Torino-Udinese 2-2, Chievo-Crotone 1-2, Fiorentina-Bologna 1-0, Genoa-Atalanta 0-5, Palermo-Cagliari 1-3, Pescara-Milan 1-1, Napoli-Juventus 1-1; lunedì Inter-Sampdoria 1-2.

Classifica: Juventus 74, Roma 68, Napoli 64, Lazio 60, Atalanta 58, Inter 55, Milan 54, Fiorentina 51, Sampdoria 44, Torino 41, Chievo 38, Udinese 37, Cagliari 35, Bologna 34, Sassuolo 31, Genoa 29, Empoli 22, Crotone 17, Palermo 15, Pescara 13

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014