Da ieri sera, dopo quello della squadra più titolata a livello internazionale, perdiamo anche il primato della rimonta più assurda. Almeno a livello di Champions, se è vero che da 4-0 a 6-5 non era mai arrivato nessuno.

Probabile che la partita di ieri tra Barcellona e Psg scateni polemiche a non finire: il dominio blaugrana (tante le occasioni tra il primo e il secondo gol, un colpo di genio di Iniesta) sembrava finito sul 3-1 di Cavani. Decisivi tre gol nel finale: una punizione super di Neymar, già nell’occhio del ciclone per il primo rigore del 3-0, un altro rigore shock per il 5-1 e la rete conclusiva di Sergi Roberto. Va anche detto che l’atteggiamento di una squadra che aveva vinto 4-0 all’andata non doveva essere questo e che nel primo tempo i gol catalani potevano essere di più; certo questo non giustifica il tuffo avvenuto sul 5-1, e nemmeno i due fotogrammi che immortalano due “mani” blaugrana in area. Emery se la prende anche con i suoi per la notte assurda del Camp Nou, ma il 6-5 finale – comunque – condanna i francesi. Grande rimonta o arbitraggio alla Moreno? Probabilmente un 50-50, i prossimi turni ci diranno la reale consistenza di un Barça altalenante che anche in campionato è tutto tranne che certo di vincere.

Poco da dire sulle altre sfide, se non che il Borussia Dortmund ribalta completamente il risultato dell’andata e vince 4-0 sul Benfica dopo aver perso in Portogallo. Risultati “raddoppiati” invece nelle sfide del martedì: il Napoli gioca bene per lunghi tratti e va addirittura il vantaggio, poi il Real Madrid sale in cattedra e come al Bernabeu finisce 1-3. Arsenal umiliato anche in casa dopo il 5-1 dell’Allianz Arena; per il Bayern di Ancelotti arriva un clamoroso 10-2 complessivo. Almeno due le sfide ribaltabili la prossima settimana di Champions, tra il City di Guardiola che dovrà difendere il vantaggio a Monaco e il Leicester guidato dall’ex vice di Ranieri, Shakespeare. In campo anche Juventus e Atletico Madrid, “quasi” certe del passaggio contro Porto e Bayer Leverkusen.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014