Un pari che significa uscita (momentanea, si spera) dalla zona Champions. Nonostante la buona prestazione, al Milan lo 0-0 con l’Atalanta serve solo a recuperare un punticino sulla Roma.

Andando con ordine, dopo il successo dell’Empoli sul Cagliari che smuove un po’ la parte bassa della classifica toccava da subito al Milan, alle 18 di sabato; tante le occasioni sfumate e un breve rientro di Bacca che fa ben sperare per il futuro. In serata, vince ancora la Juventus sulla Roma (segna Higuain) e allunga a +7; anche senza quella superiorità degli anni scorsi, l’ennesimo scudetto consecutivo si avvicina. Rischia qualcosa ma alla fine porta a casa il successo l’Inter in casa del Sassuolo; 0-1, chiudendo in dieci per il rosso a Melo.

Nel pomeriggio, raffiche di gol; finisce 5-3 un pirotecnico Napoli-Torino, con una quadripletta di Mertens. Vincono in casa anche Chievo e Udinese, rispettivamente contro Sampdoria e Crotone, mentre il Bologna espugna il campo di un Pescara sempre più in difficoltà di gambe e testa. Con il risultato che alla fine, in zona retrocessione sorride solo il Palermo; la rimonta finale firmata Rispoli-Trajkovski fa infuriare Perin che stende il macedone e viene espulso. Vince anche la Lazio che resta al passo delle migliori; la prossima settimana proprio i biancocelesti e il Napoli avranno due sfide difficili da affrontare. Il tutto mentre il Milan si giocherà la Supercoppa contro la Juventus (trasferta a Bologna rinviata).

Risultati 17^ giornata: giovedì recupero Genoa-Fiorentina 1-0; sabato Empoli-Cagliari 2-0, Milan-Atalanta 0-0, Juventus-Roma 1-0; domenica Sassuolo-Inter 0-1, Chievo-Sampdoria 2-1, Napoli-Torino 5-3, Pescara-Bologna 0-3, Udinese-Crotone 2-0, Genoa-Palermo 3-4, Lazio-Fiorentina 2-0.

Classifica: Juventus 42, Roma 35, Napoli e Lazio 34, Milan 33, Atalanta 29, Inter 27, Fiorentina 26, Torino e Chievo 25, Udinese 24, Genoa 23, Sampdoria 22, Bologna e Cagliari 20, Sassuolo 17, Empoli 14, Crotone e Palermo 9, Pescara 8

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014