Si muove qualcosa soprattutto nelle posizioni buone per l’Europa, nel fine settimana “prolungato” fino al lunedì. Quattro squadre che continuano la propria corsa, tre battute d’arresto, ma ci sono ancora tre giornate prima di fine anno.

Continua il campionato quantomeno altalenante dell’Inter, che dopo il successo con la Fiorentina crolla già nei minuti iniziali a Napoli. Finisce 3-0, segnano Zielinski, Hamsik e Insigne. Per fermare la cavalcata dell’Atalanta ci vuole lo Juventus Stadium; anche qui due gol in quattro minuti, e il terzo al 62′ prima della tardiva reazione bergamasca con Freuler. Orobici agganciati proprio dagli azzurri. All’ora di pranzo di domenica toccava al Milan; arrivano altri punti che erano mancati lo scorso anno, e arrivano contro un Crotone apparso in netta ripresa. 2-1 nella classica partita “sfigata”: un grande passo avanti sulle ultime due stagioni e primo gol di Pasalic.

Derby alla Roma: questa la notizia del pomeriggio domenicale. Smuove la propria classifica il Pescara che pareggia nel recupero con il Cagliari, cade il Torino che perde il passo del Napoli e scende al settimo posto, mentre due calci di rigore lanciano il Sassuolo corsaro in casa contro l’Empoli (3-0). Ben tre i posticipi; tolto il pareggio a reti bianche tra Chievo e Genoa, due si sono risolti con una vittoria in pieno recupero, grazie ai gol di Babacar (in Fiorentina-Palermo) e di Danilo (in Udinese-Bologna). La zona “rossa” della classifica è affare a quattro, con uno scontro diretto sabato nella giornata del derby di Torino.

Risultati 15^ giornata: venerdì Napoli-Inter 3-0; sabato Juventus-Atalanta 3-1; domenica Milan-Crotone 2-1, Lazio-Roma 0-2, Pescara-Cagliari 1-1, Sampdoria-Torino 2-0, Sassuolo-Empoli 3-0, Fiorentina-Palermo 2-1; lunedì Chievo-Genoa 0-0, Udinese-Bologna 1-0.

Classifica: Juventus 36, Roma e Milan 32, Napoli, Lazio e Atalanta 28, Torino 25, Fiorentina* 23, Sampdoria 22, Inter 21, Genoa e Cagliari 20, Chievo 19, Udinese 18, Sassuolo 17, Bologna 16, Empoli 10, Pescara 8, Crotone e Palermo 6. *Fiorentina e Genoa con una partita in meno

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014