Sorride (ma non troppo) l’Italia, sono in testa tutte le favorite dei rispettivi gironi. Questo l’assetto dei gironi di qualificazione dopo 4 giornate, con il giro di boa previsto a marzo.

La prima sfida diretta (anticipata a venerdì 11 per l’anniversario degli attentati di Parigi) va alla Francia nel gruppo A; 2-1 firmato Pogba-Payet sulla Svezia. Ne approfitta l’Olanda che domenica ha agganciato Ibra e soci a 7 punti battendo il Lussemburgo. Valanghe di gol per Irlanda del Nord e Germania nel girone B, contro Azerbaigian e San Marino; la Repubblica Ceca batte la Norvegia nell’unica partita equilibrata. Nel gruppo F, l’altro del venerdì, trionfo inglese nel derby con la Scozia, bene anche Slovacchia (segnano Kucka e Hamsik) e Slovenia che verosimilmente si giocheranno la seconda piazza. L’ultimo gruppo che ha giocato venerdì scorso è l’E, dove la Polonia vola in testa mentre Armenia e Danimarca tornano al successo.

Nel girone degli azzurri, il G, ci va male da un lato con il 4-0 della Spagna alla Macedonia; buone notizie invece da Tirana dove l’Albania crolla in casa con Israele, già battuto dagli azzurri a settembre. Irlanda in testa al D: basta un gol di McClean contro l’Austria per allungare anche su Galles e Serbia che impattano 1-1. Solo vittorie casalinghe “tonde” nel girone I, l’ultimo del sabato: basta un gol all’Ucraina contro la Finlandia, 2-0 invece per Croazia e Turchia contro Islanda e Kosovo. 8 gol del Belgio all’Estonia, nulla di fatto tra Grecia e Bosnia (2° e 3°) grazie al pari di Tzavellas al 95′, mentre Cipro vince con Gibilterra: si apre così la domenica del gruppo H, mentre la Svizzera scappa via nell’ultimo girone rimasto, il B: battute anche le Far Oer, ce la fanno anche Portogallo e Ungheria (contro Lettonia e Andorra).

Tra le amichevoli di metà settimana, oltre allo 0-0 tra Italia e Germania spicca un 2-2 tra Inghilterra e Spagna, altra classica di cartello tra due nazionali con 1 titolo mondiale, mentre non va oltre il pari anche la Francia contro la Costa d’Avorio.

Girone A: venerdì Francia-Svezia 2-1, domenica Bulgaria-Bielorussia 1-0, Lussemburgo-Olanda 1-3. Classifica: Francia 10, Olanda e Svezia 7, Bulgaria 6, Bielorussia 2, Lussemburgo 1

Girone B: domenica Portogallo-Lettonia 4-1, Svizzera-Far Oer 2-0, Ungheria-Andorra 4-0. Classifica: Svizzera 12, Portogallo 9, Ungheria 7, Far Oer 4, Lettonia 3, Andorra 0

Girone C: venerdì Irl. del Nord-Azerbaigian 4-0, Rep. Ceca-Norvegia 2-1, San Marino-Germania 0-8. Classifica: Germania 12, Irl. del Nord e Azerbaigian 7, Rep. Ceca 5, Norvegia 3, San Marino 0

Girone D: sabato Austria-Irlanda 0-1, Galles-Serbia 1-1, Georgia-Moldavia 1-1. Classifica: Irlanda 10, Serbia 8, Galles 6, Austria 4, Georgia 2, Moldavia 1

Girone E: venerdì Armenia-Montenegro 3-2, Danimarca-Kazakistan 4-1, Romania-Polonia 0-3. Classifica: Polonia 10, Montenegro 7, Danimarca 6, Romania 5, Armenia 3, Kazakistan 2

Girone F: venerdì Inghilterra-Scozia 3-0, Malta-Slovenia 0-1, Slovacchia-Lituania 4-0. Classifica: Inghilterra 10, Slovenia 8, Slovacchia 6, Lituania 5, Scozia 4, Malta 0

Girone G: sabato Albania-Israele 0-3, Liechtenstein-Italia 0-4, Spagna-Macedonia 4-0. Classifica: Spagna e Italia 10, Israele 9, Albania 6, Macedonia e Liechtenstein 0

Girone H: domenica Belgio-Estonia 8-1, Cipro-Gibilterra 3-1, Grecia-Bosnia 1-1. Classifica: Belgio 12, Grecia 10, Bosnia 7, Cipro ed Estonia 3, Gibilterra 0

Girone I: sabato Croazia-Islanda 2-0, Turchia-Kosovo 2-0, Ucraina-Finlandia 1-0. Classifica: Croazia 10, Ucraina 8, Islanda 7, Turchia 5, Finlandia e Kosovo 1

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014