Vincono tutte le prime sei, si forma un certo distacco tra il Milan sesto e le formazioni che inseguono. In generale soffrono tutti i team a metà classifica, con due vittorie da parte delle squadre in zona retrocessione.

Si iniziava martedì con Sassuolo-Roma: i giallorossi del post-Garcia hanno ottenuto 7 punti nel girone di ritorno, media non eccelsa ma che ha consentito per ora di mantenere il quinto posto e avvicinare l’Inter. Segna ancora El Shaarawy, che ribadisce lo 0-2 finale poco dopo che Berardi aveva sbagliato il rigore del possibile pareggio. Poi nove partite in contemporanea, fatto successo solo al 10° turno quest’anno. Nessuno ha segnato più di due gol: le due rivali per lo scudetto Napoli e Juventus chiudono la pratica dopo mezz’ora, la prima segnando due gol in poco tempo alla Lazio con Higuain e Callejon, la seconda con una deviazione di De Maio su un tiro di Cuadrado. Distacco di 2 punti invariato, e tra due giornate c’è lo scontro diretto.

Due pareggi a centro classifica, quello pirotecnico tra Sampdoria e Torino (2-2 tutto nel secondo tempo, con pareggio di Belotti a 5 secondi dalla fine), e quello tra Empoli e Udinese, 1-1 con anche un rigore sbagliato dai toscani. Vincono Frosinone e Verona, entrambe in casa contro Bologna e Atalanta; la Fiorentina fatica molto più del previsto contro il Carpi chiudendola solo al 93′ con Zarate, mentre l’Inter post-Derby costruisce molto ma non va oltre l’1-0 contro un Chievo in piena crisi salvato dalle grandi parate del secondo di Bizzarri, Seculin. Bel successo per il Milan, che porta a casa uno 0-2 già nel primo tempo limitandosi poi a controllare, a differenza di quello che era successo all’andata. Bacca e poi Niang su rigore danno i tre punti e permettono di restare agganciati al gruppo del terzo posto.

Risultati 23^ giornata: martedì Sassuolo-Roma 0-2; mercoledì Empoli-Udinese 1-1, Fiorentina-Carpi 2-1, Frosinone-Bologna 1-0, Inter-Chievo 1-0, Juventus-Genoa 1-0, Lazio-Napoli 0-2, Palermo-Milan 0-2, Sampdoria-Torino 2-2, Verona-Atalanta 2-1.

Classifica: Napoli 53, Juventus 51, Fiorentina 45, Inter 44, Roma 41, Milan 39, Sassuolo ed Empoli 33, Lazio 32, Bologna 29, Torino 28, Chievo e Atalanta 27, Udinese 26, Palermo 25, Genoa e Sampdoria 24, Carpi e Frosinone 19, Verona 14.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014