Il cacciatore... senza proiettili

Agosto 2009. Firma per il Milan a 15 milioni di Euro Klaas-Jan Huntelaar. Il suo campionato è deludente. 7 gol in 25 partite, anche e soprattutto per colpa di Leonardo che lo faceva giocare ala. Rivenduto allo Schalke 04 dopo un anno alla stessa cifra. Enormi potenzialità ancora da esprimere. Comunque lo farà da altre parti.

Il puma che non corre

 Agosto 2007. Per 5 milioni il Milan acquisisce Emerson nel finale di mercato. Riesce a vincere Supercoppa e Mondiale per club da riserva. Poi si infortuna e non trova nemmeno più spazio. Rescinde consensualmente e se ne va al Santos ponendo fine all’incubo.

El gordo!

Gennaio 2007. Prima di Emerson al Milan arriva Ronaldo a 7 milioni e mezzo. Forse il migliore degli acquisti dalla casablanca. Media impeccabile di un gol ogni due gare in campionato. Ma precarie condizioni fisiche che pongono fine anzitempo alla sua permanenza italiana dopo un anno.

Sempre rotto!

Estate 2001. Prima di Ronaldo, sempre sotto Florentino Perez, l’ultimo acquisto dal Real Madrid. Arrivano in due: Julio Cesar Santos Correa e Fernando Redondo, quest ultimo per 35 miliardi di lire. Diventa il carneade della gestione Ancelotti pur vincendo tutto andandosene al termine della stagione che portò 17° scudetto. Mentre il primo è un carneade e basta.

CHI?

 Hanno viceversa fatto per ora bene gli ex madridisti non arrivati direttamente al Milan, ma che prima di vestire la casacca rossonera dopo quella Blanca sono passati per almeno un’altra squadra. Robinho (al City), Seedorf (Inter), Cassano (Sampdoria) per citarne alcuni. Insomma Kakà stia a Madrid prima che diventi l’ennesimo pacco della gestione Perez. E dato che i prescritti non ci venderanno mai Snejider… un pensiero su Robben?

Ah, il Barça mi pare ci passi scarti nettamente migliori.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

11 Comments

  1. ciao concordo che huntelaar nn era un campione ma un buon attaccante si, che leonardo impiegava poco e male

    emerson? aaaaarghhhhhh….la mummia!!

    vogliamo fabregas ma per me anche de rossi sarebbe un gran colpo! che ne pensate? 😀 purtroppo il tedescone il bayern nn lo molla..

  2. dnarossonero 8 Agosto 2011 at 11:28

    Piccola precisazione:

    Leo Huntelaar non lo faceva giocare proprio. Era la riserva di Borriello nel tridente. Nel caso gli attaccanti esterni (non le ali) li facevano Pato e Ronaldinho…

    Huntelaar attaccante esterno ce lo ha messo solo quando si sono rotti Beck e Pato contemporaneamente. Si può criticare a Leo di non aver cambiato modulo ma già la squadra faceva schifo c’ è da capirlo se non se la sentiva di cambiare.

    Huntelaar comunque a fare l’ “ala” ci è stato poche partite senno ha sempre fatto la riserva di Borriello…

    quando siete in vena di spararle su Leo almeno cercate di spararle per benino dicendole tutte che messa cosi sembra che Leo smaniasse dalla voglia di far giocare Huntelaar…quando invece lo aveva relegato panchinaro fisso dopo 2 settimane…

    lui che capisce di calcio e aveva impacchettato anche Gattuso oltre ad aver lanciato Abate e aver rimesso a lucido Ronaldinho…

    🙄 🙄 🙄 🙄 🙄 🙄 🙄

  3. dnarossonero 8 Agosto 2011 at 11:31

    Altra categoria..a momenti batte l’ inter del triplete con una squadra ridicola, altro che Ibram Pato, Robinho, Boatneg e Cassano…

    quello si che era un allenatore altro che Pippegri che de catti se azzecca qualcosa in italia con una squadra che vincerebbe anche da se contro avversarie mediocri!!!!!!!!!!!!

    Povero Leo gli rinfacciano pure le cazzate…ma io sarà sempre con te e ti difenderò fin quando avrò forza

  4. Diavolo1990

    Dna.
    Leonardo faceva giocare la squadra di merda.
    Che poi sulla carta il cacciatore fosse meglio di Borriello ne resto convinto tuttora

  5. Vi do qualche dato oggettivo sull’utilizzo di Hunty da parte di Leonardo.
    Nelle prime otto gare di campionato (fino al famoso Milan-Roma 2-1), cioè prima del varo del 4-2-malvasia :mrgreen: , Hunty ha collezionato 6 presenze (4 da titolare). Considerando che la prima l’ha saltata per squalifica mi pare che Leo lo abbia utilizzato con una certa continuità in un modulo (4-3-1-2) adatto alle caratteristiche dell’olandese.
    Una volta adottato il 4-2-mammamia, Leo ha effettivamente messo da parte il Cacciatore preferendogli Borriello con Pato e Dinho larghi. L’olandese ha giocato ancora da titolare alla 9° giornata in Chievo-Milan 1-2 (con la doppietta di Nesta nel finale), è finito fuori dai giochi per tornare in campo a 5 minuti dalla fine a Catania dove ha dato la vittoria al Milan con la sua doppietta … le sue prime reti in rossonero (il 29 novembre).
    A quel punto Pato ha cominciato ad accusare frequenti infortuni, e Leo ha utilizzato come attaccante esterno prima Abate, poi Beckham, saltuariamente (per fortuna) Mancini, per poi provare all’ala Hunty a partire dalla 27° giornata in Roma-Milan 0-0.
    Queste le altre partite con l’olandese attaccante esterno titolare:
    32° G) Cagliari-Milan 2-3
    33° G) Milan-Catania 2-2
    36° G) Milan-Fiorentina 1-0
    37° G) Genoa-Milan 1-0
    e in Champions in Manchester Utd-Milan 4-0

    In effetti non sono molte partite, ma a Leo si imputava la testardaggine nell’adozione di un modulo senza avere i giocatori adatti ad interpretarlo. Perchè nè Hunty, nè Becks, nè Abate avevano le caratteristiche giuste, mentre Mancini era impresentabile con qualsiasi modulo.
    Ma la critica a Leo riguardava anche le conseguenze del 4-2-agonia sulla fase difensiva, con Pirlo e Ambro presi d’infilata ad ogni ripartenza avversaria e di fatto esclusi da quella offensiva in impostazione (Pirlo) e negli inserimenti (Ambro) per la spompaggine dovuta alla continua inferiorità numerica in mezzo al campo.
    In ogni caso questa è solo la mia opinione …

  6. dnarossonero 8 Agosto 2011 at 21:38

    Leo con la squadra al completo ha fatto un filotto di risultati impressionanti….non aveva la squadra non c’ era nulla da fare e de catti che ha trovato il sistema di rendere utile Ronaldinho…missione non facile e non è vero che c’ infilavano sempre…..aveva un modulo spregiudicato per dare il massimo spazio agli attaccanti. La rosa era talmente tanto ridicola che per me qualunque critica a Leo è comica. Allegri con una rosa simile nemmeno in uefa sarebbe mai andato…..Lo avrei voluto vedere Allegri con Huntelaar, Mancini, Ronaldinho al posto di Ibra, Robinho, Boateng, Cassano cosa avrebbe combinato, lui che ha scoperto la profondità dal’ altro ieri.

    E Borriello per me vale 10 volte Huntelaar, in potenza, fisicità, maturità, cattiveria, posizione, tattica, tecnica, velocità, equilibrio, gioco con i compagni. Huntelaar è il peggior giocatore mai arrivato al Milan nettamente peggio Javi Moreno, Andreas Anderson e Josè Mari. L’ unica cosa che aveva Huntelaar era un buon tiro e l’ essere abbastanza ambi destro. Per il resto uno che per me nemmeno può stare fra i professionisti per limiti strutturali di base abnormi. Leo lo metteva esterno perché al centro era ridicolo. Si faceva anticipare sempre non teneva un pallone, uno che era uno. Giusto ad Rdv poteva piacere un coso simile

  7. dnarossonero 8 Agosto 2011 at 21:42

    ma poi gli si ruppe Nesta aveva Favalli…ma vi rendete conto Favalli….

    se ripenso a quella rosa mi viene ancora il vomito povero Leo

  8. dnarossonero 8 Agosto 2011 at 21:48

    Io Favalli non avrei il coraggio nemmeno di darlo all’ inter….da milanista mi vergognerei a venderlo a loro, mi sentirei colpevole di crimini verso l’ umanità….

    non potete capire cosa sia stato vederlo al Milan…..se mi sparavano mi facevano un dispetto minore….

    Fra Huntelaar, Favalli e Mancini non so chi avrei spedito per prima in culo al mondo con un Metal Gear

  9. Diavolo1990

    Leonardo ha giocato in un campionato di livello inferiore e non mi pare abbia fatto sto grande filotto di vittorie. In compenso ha vinto uno scontro diretto su 4, con la Roma.

  10. Diavolo1990

    Comunicazione di servizio. Me ne vado due settimane in vacanza a Malta. Bari2020 curerà il blog. Non escludo di lasciare comunque alcuni pezzi in questo periodo, come ad esempio quello di domani.

  11. Ma sei sempre in vacanza! Bravo!

Comments are closed.