In questi ultimi giorni di mercato i tifosi rossoneri sono soddisfatti degli ultimi acquisti effettuati della società di via Turati ,che con i fatti, dimostra di voler seriamente vincere quest’anno il campionato dopo anni di dominio nerazzurro.

A memoria non ricordo un’ altra annata, dove si sia acquistato solo per vincere il campionato. I nuovi acquisti del mercato di gennaio, sono tutti giocatori non utilizzabili in Champions League e per la prima volta nell’era berlusconiana il campionato diventa l’obiettivo principale. Stiamo quindi assistendo ad un cambio di indirizzo epocale nella filosofia degli obiettivi sportivi della società, ma anche ad un cambio nel tipo di calciatori da acquistare: in questi ultimi mesi sono ritornati dopo anni di assenza, giocatori muscolari vedi Boateng, V. Bommel, Yepes e questo, diciamolo subito, è un fattore positivo. Positivo in primis perché sono i giocatori più adatti per il campionato italiano, forse meno belli da vedere giocare rispetto ai vari Pirlo e Seedorf ma sicuramente più efficaci nell’affrontare ogni fine settimana gli scontri e le marcature degli avversari.

Bisogna doverosamente evidenziare che la società rossonera non ha colmato ancora le lacune della rosa, dovute al mancato rafforzamento nel triennio 2006-2009. In difesa malgrado il probabile arrivo in questi ultimi giorni, di un terzino sinistro, rimangono ancora le carenze in organico, nei centrali difensivi e negli altri terzini.

Alla luce degli infortuni occorsi ai nostri “senatori” appare evidente la necessità di non rinnovare a nessuno di questi il contratto in scadenza a Giugno: sono tutti giocatori usurati ed in fase calante e che comunque impegnerebbero ingenti risorse del bilancio della società per il rinnovo dei loro contratti, almeno  45/50 mil .

Nella sfortuna di questa concatena di infortuni, bisogna sottolineare anche che siamo stati fortunati: se si fossero verificati all’inizio di Febbraio, con il mercato chiuso, i dirigenti non avrebbero potuto porvi rimedio.

Un altro aspetto importante che va evidenziato è che con i nuovi arrivi molti senatori della rosa non troveranno più posto in campo o in panchina: per la prima volta assisteremo ad un Seedorf e Pirlo in tribuna?

In conclusione i più sentiti applausi alla dirigenza rossonera che con la modica cifra complessiva di 3 milioni si è assicurata le prestazioni di 3 giocatori da Milan di cui uno Cassano anche se non ancora al 100% della condizione fisica,  allo stato attuale, ha già fornito prestazioni positive ed è risultato decisivo con i suoi assist.

Posted by boldi1

Primo redattore del blog. Post abituali: Un approfondimento a settimana.